Cos’è Kraken e come funziona: tutorial completo aggiornato 2023

Guida a Kraken e a Kraken Pro, la piattaforma di trading crypto adatta a ogni trader e a chi cerca guadagni tramite staking.
Kraken
Indice

Sei alla ricerca di un exchange di criptovalute che offra una gamma di servizi essenziale ma impeccabile, dalla compravendita classica al trading avanzato? Kraken potrebbe essere la scelta perfetta per te. 

Attraverso la nostra esperienza diretta con questo exchange, ti guideremo in questo tutorial approfondito su Kraken, esplorando ogni aspetto che rende questa piattaforma unica e ti mostreremo come sfruttare al massimo le funzionalità innovative di Kraken. 

Prosegui nella lettura per scoprire cos’è Kraken e come funziona questa piattaforma che ha tanto da offrire.

Pro e contro di Kraken

ProContro
Iscritto all’OAM come operatore di servizi cryptoCommissioni di trading alte e poco trasparenti
Facile da usare Pochi servizi oltre al trading e allo staking
Piattaforma base e pro per tutti i trader

Prodotti e servizi su Kraken

Kraken si distingue nel panorama degli exchange di criptovalute per la sua offerta mirata e di alta qualità. Anche se non presenta un elenco esteso di servizi, quelli che offre sono estremamente interessanti e ben sviluppati, rendendoli ideali sia per chi è alla ricerca di guadagni attivi tramite il trading, sia per chi predilige le rendite passive attraverso lo staking. 

Eccoli nel dettaglio:

  • Compra Criptovalute. Kraken rende semplice e sicuro l’acquisto di criptovalute. Con pochi clic, puoi investire in una vasta gamma di valute digitali, approfittando di un’interfaccia intuitiva e di procedure di sicurezza di alto livello, ideali sia per i neofiti che per gli investitori esperti.
  • Kraken Pro. È la piattaforma di trading avanzato di Kraken, pensato per i trader che cercano funzionalità più sofisticate, con grafici dettagliati, analisi approfondite e strumenti professionali per una gestione ottimizzata delle operazioni di trading.
  • Margin Trading. Con il Margin Trading di Kraken, puoi operare con una leva finanziaria fino a 5x, aumentando il potenziale di guadagno (ma anche di perdita). Questa funzionalità consente ai trader più esperti di amplificare le loro operazioni, offrendo la possibilità di negoziare con un capitale superiore a quello detenuto sul proprio conto.
  • Marketplace NFT. Kraken non è solo un exchange di criptovalute ma offre anche un vivace mercato di NFT (Non-Fungible Tokens). Qui, gli utenti possono comprare, vendere e scoprire NFT unici, esplorando un mondo di arte digitale e collezionabili in rapida espansione.
  • Earn (staking). Kraken permette di mettere in staking le tue criptovalute, ossia di bloccarle in un processo di validazione delle transazioni sulla blockchain, guadagnando ricompense. Questo non solo supporta la sicurezza e l’efficienza della rete, ma offre anche un modo per accumulare interessi sulle tue crypto in modo passivo.
  • OTC (Over-The-Counter). Il servizio OTC di Kraken è pensato per gli investitori istituzionali e i trader ad alto volume che cercano di eseguire grandi transazioni senza influenzare il mercato. Offrendo una maggiore privacy e un servizio personalizzato, il desk OTC di Kraken facilita negoziazioni dirette, consentendo transazioni fluide e discrete per importi significativi di criptovalute. 
  • App mobile. Kraken dispone di due distinte app, Kraken e Kraken Pro, andando incontro alle esigenze dei trader in erba e dei più esperti alla ricerca di esperienze avanzate anche da smartphone. 

Come iscriversi a Kraken

Iniziamo ad entrare nel vivo e a vedere come funziona Kraken. Il primo passo è ovviamente avere un account. Ecco i passaggi da seguire per effettuare la registrazione a Kraken: 

  1. Vai al sito ufficiale.
  2. Clicca sul pulsante Crea Account sulla homepage.
  3. Compila il modulo con il tuo indirizzo email, scegli un nome utente e una password. Ricorda che il nome utente non potrà essere modificato in seguito, quindi sceglilo con attenzione.
  4. Leggi e accetta le informative sulla privacy.
  5. Clicca sul pulsante Crea Account.
  6. Controlla la tua casella di posta elettronica per trovare l’email di attivazione inviata da Kraken. Apri l’email e clicca sul link fornito.
  7. Inserisci la password scelta in precedenza e clicca su Attiva Account.
  8. Per completare la registrazione, Kraken richiederà di caricare documenti di identità e un selfie per la procedura di verifica dell’identità (KYC – Know Your Customer).

Come depositare su Kraken

Dopo aver fatto login su Kraken, scoprirai che la piattaforma ha un’interfaccia classica oltre all’interfaccia base e a quella Pro. Per questo, ci sono ben tre differenti metodi di deposito su Kraken a seconda dell’interfaccia che usi. 

Nell’interfaccia classica:

  1. Clicca su Versamenti.
  2. Clicca su Deposito nella sezione Saldi account.
  3. Se vuoi depositare euro, seleziona euro e procedi con un bonifico tramite Plaid (servizio di terze parti con cui selezionarai la tua banca), oppure tramite versamento manuale con cui farai il bonifico dal tuo operatore. 
  4. Se vuoi depositare criptovalute, scegli la criptovaluta di riferimento, genera l’indirizzo di deposito e usa l’address o il QR code per proseguire l’operazione sul tuo wallet. 
Deposito Kraken

Nella nuova interfaccia di Kraken, per depositare:

  1. Clicca su Trasferisci,
  2. Nell’area Deposito, scegli euro per depositare valuta fiat e prosegui con Plaid o con veramente manuale,
  3. Per depositare criptovaluta scegli la crypto, il network e clicca su Genera indirizzo di deposito, per poi proseguire l’operazione sul tuo wallet.
Deposito criptovaluta Kraken

Infine, per depositare valuta fiat da Kraken Pro

  1. Clicca su Deposit,
  2. Seleziona euro,
  3. Scegli tra Plaid, bonifico manuale o PayPal.
Deposito Kraken Pro

Per depositare criptovaluta con Kraken Pro:

  1. Clicca su Deposit,
  2. Scegli la criptovaluta,
  3. Seleziona il network,
  4. Usa il QR code o l’address generato per poter proseguire l’operazione dal tuo wallet.
Deposito crypto Kraken Pro

Come abbiamo visto, da Kraken Pro abbiamo PayPal per effettuare i depositi, semplificando notevolmente il processo per l’utente. Anche il deposito crypto non richiede più di generare l’address ma lo fa in automatico. 

Come usare Kraken per comprare e vendere criptovalute

Su Kraken puoi comprare e vendere criptovalute in vari modi, dai più semplici a quelli più avanzati. 

Vediamoli uno ad uno. 

Nella versione di Kraken Classico, il modo più semplice è usare il tasto Compra.

Dalla finestra che si apre, scegli la criptovaluta, la quantità che vuoi comprare e paga con il saldo oppure con carta di credito.

Comprare criptovalute Kraken classico

Analogamente, puoi anche vendere criptovalute e il ricavato andrà nel tuo saldo in euro.

Sempre dalla piattaforma classica, puoi comprare criptovalute dalla funzione Trade

Nella versione semplice, puoi decidere se comprare o vendere impostando un ordine a prezzo di mercato oppure con prezzo limite. È da notare che al momento della stesura di questa guida, questa opzione è valida solo per la coppia BTC/EUR.

Trade semplice Kraken classico

La funzione Trade Avanzato consente di impostare un ordine più elaborato. In questo caso, per fare trading di criptovalute

  1. Scegli tra Comprare e Vendere,
  2. Seleziona la coppia di scambio,
  3. Inserisci la quantità di criptovaluta da comprare in Volume,
  4. Imposta il tipo di ordine,
  5. Imposta la leva, da Nessuna a 5x,
  6. Scegli anche quando inviare l’ordine,
  7. Scegli la valuta in cui pagare la commissione.

Su Kraken Trade Avanzato puoi impostare i seguenti tipi di ordine:

  • Ordine a Limite (Limit Order). Consente di impostare un prezzo specifico al quale vuoi comprare o vendere una criptovaluta. L’ordine verrà eseguito solo quando il mercato raggiungerà quel prezzo.
  • Ordine a Mercato (Market Order). Esegue immediatamente l’acquisto o la vendita al miglior prezzo di mercato disponibile al momento.
  • Stop Loss. Un ordine che si attiva quando il prezzo di una criptovaluta scende sotto un livello predefinito, limitando così le potenziali perdite.
  • Take Profit. Questo ordine consente di chiudere una posizione in guadagno una volta raggiunto un prezzo target prestabilito.
  • Stop Loss Limit. Una combinazione di stop loss e ordine a limite. L’ordine diventa attivo a un prezzo specifico (stop) e si esegue solo a un altro prezzo specifico (limite).
  • Take Profit Limit. Simile allo stop loss limit, ma per la realizzazione di profitti. L’ordine si attiva a un prezzo target e si esegue a un altro prezzo limite, garantendo un profitto specifico.
  • Salda la Posizione (Settle Position). Questo tipo di ordine permette di chiudere una posizione di margin trading al prezzo di mercato corrente, saldando così la posizione e realizzando il risultato (profitto o perdita) accumulato fino a quel momento.
Trade Avanzato Kraken

Va sottolineato che la funzione di Trade Avanzato sarà presto sostituita dalla versione di Kraken Pro che sembra integrare la nuova versione di Kraken un po’ come accade con Coinbase base e Coinbase Advanced Trade.

Infatti, nella nuova versione di Kraken, l’acquisto di criptovalute è semplicissimo.

  1. Dalla dashboard principale clicca su Acquista,
  2. Scegli se acquistare una tantum, ad intervalli regolari (acquisto ricorrente) o in modo personalizzato, impostando il prezzo di acquisto,
  3. Imposta i parametri necessari,
  4. Concludi l’ordine cliccando su Conferma.
Compra crypto Kraken

Da questa finestra puoi anche vendere la criptovaluta semplicemente selezionando Vendi, scegliendo la crypto e impostando l’importo. 

Passiamo ora a vedere come fare trading avanzato su Kraken Pro. Per prima cosa vediamo da cosa è composta la schermata che si apre davanti al trader dove vedrai, da sinistra verso destra:  

  • Order Form. Questa sezione è il cuore del trading su Kraken Pro. Qui, puoi effettuare operazioni di trading spot e margin trading. L’interfaccia consente di inserire vari tipi di ordini come limite, mercato, stop loss, stop loss limit, take profit, take profit limit e iceberg, offrendo un controllo dettagliato sulle tue operazioni di trading.
  • Order Book. L’Order Book mostra un elenco in tempo reale di tutti gli ordini di acquisto e vendita in attesa nel mercato. Qui puoi visualizzare le offerte e le richieste correnti, fornendo una panoramica chiara della domanda e dell’offerta per una specifica criptovaluta.
  • Market Trades. In questa sezione, trovi un log dettagliato delle transazioni recenti sul mercato. È un ottimo modo per monitorare l’attività del mercato e vedere come vengono eseguiti gli ordini.
  • Market Charts. I grafici di mercato offrono una rappresentazione visiva dell’andamento dei prezzi e del volume di trading. Puoi personalizzare e analizzare i grafici per comprendere meglio le tendenze del mercato e prendere decisioni di trading informate.
  • Market Favourites. Questa funzionalità permette di personalizzare la tua esperienza di trading salvando le tue coppie di trading preferite per un accesso rapido. È particolarmente utile per tenere sotto controllo le criptovalute che segui più da vicino.
  • Storico. Nella parte inferiore troverai lo storico delle transazioni diviso per Open orders, Conditional orders, Positions, Balances, Closed orders, Trades. 

È da notare che in alto a destra c’è un tasto che si chiama My layout che apre un menu a tendina dove visualizzare un altro tipo di disposizione delle funzioni di trading. Il tasto Add widget consente una ulteriore personalizzazione aggiungendo altre finestre. Infatti, cliccando sulle X vicino a ciascun widget è possibile eliminare la funzione associata. 

Quindi a seconda della tua scelta potrai avere una schermata più pulita con solo l’essenziale o più ricca di informazioni per avere tutto sotto controllo. 

Per impostare un ordine su Kraken Pro:

  1. Scegli se spot o margin per utilizzare la leva fino a 5x,
  2. Scegli se Buy o Sell,
  3. Scegli il tipo di ordine tra  limite, mercato, stop loss, stop loss limit, take profit, take profit limit e iceberg,
  4. Imposta i parametri richiesti dal tipo di ordine, come la quantità da acquistare ed eventuali prezzi, 
  5. Clicca su Buy o Sell.

Rispetto alla versione di Trade avanzato che abbiamo visto nella versione classica di Kraken, Kraken Pro appare più professionale ma comunque adatto ai trader di ogni livello. 

Viene aggiunto anche l’ordine iceberg, un tipo di ordine di trading che nasconde la vera dimensione di un ordine di acquisto o vendita, mostrando solo una piccola parte al mercato. Questo permette ai grandi investitori di eseguire ordini voluminosi senza influenzare significativamente il prezzo di mercato.

Kraken Pro

Earn

Earn è la funzione di Staking di Kraken. Accessibile da Kraken Pro, permette di mettere in staking alcune criptovalute, generalmente quelle basate su Proof of Stake, per guadagnare una rendita passiva che varia in base alla criptovaluta e può andare anche oltre il 20% (al momento della stesura di questa guida). 

La schermata principale mostra le criptovalute disponibili con le rendite possibili. 

Per mettere in staking un asset con Kraken Pro:

  1. Seleziona la criptovaluta,
  2. Scegli la quantità da mettere in staking, 
  3. Scegli dove disponibile tra Flexible (per interrompere lo staking in qualsiasi momento) o Bonded (per lasciarle bloccate e avere un rilascio graduale), 
  4. Clicca su Allocate per confermare.
Stake su Kraken

Come prelevare da Kraken

Anche il prelievo su Kraken è un’operazione abbastanza semplice. 

Per prelevare fiat, dalla versione classica di Kraken:

  1. Clicca su Versamenti,
  2. Clicca su Prelevare,
  3. Scegli Euro,
  4. Scegli come fare il bonifico e associa un conto corrente se non lo hai già fatto, 
  5. Imposta l’importo e poi clicca su Preleva

Per prelevare criptovaluta da Kraken classico:

  1. Clicca su Versamenti,
  2. Clicca su Prelevare,
  3. Scegli la criptovaluta da prelevare,
  4. Aggiungi l’indirizzo di prelievo se non presente,
  5. Inserisci l’importo da prelevare,
  6. Clicca su Preleva. 
Prelievo Kraken

Per prelevare dalla nuova versione di Kraken:

  1. Clicca su Trasferisci,
  2. Clicca su Prelevare,
  3. Scegli tra euro o criptovalute,
  4. Segui le istruzioni già viste per la versione classica.
Prelievo crypto Kraken nuova versione

Infine, per prelevare da Kraken Pro:

  1. Vai su Portfolio,
  2. Clicca su Withdraw,
  3. Seleziona l’asset che vuoi prelevare, scegliendo tra euro o criptovalute,
  4. Segui poi le stesse indicazioni fornite per la versione classica.
Prelievo Kraken Pro

Commissioni su Kraken

La struttura delle fee di Kraken offre commissioni che possono raggiungere lo 0%.

Le commissioni per l’acquisto, la vendita o la conversione di asset con i servizi di Instant Buy/Sell comprendono una tariffa mostrata e uno spread incluso nel prezzo. Le tariffe variano in base al metodo di pagamento scelto e alle condizioni di mercato.

Kraken Pro utilizza un sistema di commissioni maker-taker con incentivi basati sul volume di trading degli ultimi 30 giorni. Le commissioni variano in base al volume di trading in USD, con tassi che vanno: 

  • dallo 0,16% a 0,00% per i maker 
  • dallo 0,26% a 0,10% per i taker.

Sono tariffe chiare ma non chiarissime per la parte relativa alla piattaforma base. Rispetto alle commissioni per il trading su Kraken Pro, le abbiamo trovate più care rispetto a piattaforme dello stesso livello come Crypto.com Exchange e Coinbase Advanced Trade. Segnaliamo anche che altre piattaforme come Binance o Crypto.com associano sconti sulle fee al possesso del token nativo, cosa che Kraken non fa in quanto non ha un suo token. 

Storia di Kraken

La storia di Kraken inizia in stretta relazione con Mt. Gox, famoso per essere stato un importante exchange di criptovalute e tra i primi a dichiarare bancarotta nel 2014. Dopo che Mt. Gox fu colpito da un attacco hacker nel 2011, Jesse Powell, che aveva tentato di aiutare Mt. Gox, inizio a lavorare su un’alternativa, Kraken. 

Kraken ha fatto il suo ingresso sul mercato nel 2013 e, nel corso degli anni, ha raccolto finanziamenti di Serie A e Serie B per il suo sviluppo. La piattaforma si è espansa acquisendo altre aziende come Coinsetter, CleverCoin e Trading Facilities.

Kraken si è guadagnato la fiducia delle autorità statunitensi quando, dopo il fallimento di Mt. Gox, fu scelto come piattaforma per restituire i fondi ai creditori, affermandosi così come un exchange affidabile. 

Negli anni recenti, Kraken ha continuato a evolversi. Inizialmente offriva solo Bitcoin e Litecoin, ma oggi supporta più di 200 criptovalute. 

Nel 2015 ha introdotto il trading a margine e nel 2020 è stato il primo exchange ad ottenere lo statuto di SPDI (Special Purpose Depository Institute). 

Nel 2022 ha fatto il suo ingresso nel mondo degli NFT con il proprio marketplace

Oggi, Kraken ha 9 milioni di clienti in 190 paesi con volumi di trading trimestrali di oltre 200 miliardi di dollari.

Tuttavia, nel 2023, Kraken ha affrontato problemi significativi. Prima è stato coinvolto in una controversia legale con la SEC (Securities and Exchange Commission) riguardante il suo programma di staking, che offriva agli investitori ritorni annui pubblicizzati fino al 21%. Per risolvere le accuse della SEC, Kraken ha accettato di cessare immediatamente il programma di staking negli USA, pagando 30 milioni di dollari. 

Infine, la SEC ha accusato Kraken di operare come un exchange non registrato, un broker, un dealer e un’agenzia di compensazione, affermando che Kraken ha fatto centinaia di milioni di dollari facilitando illegalmente l’acquisto e la vendita di crypto asset securities.

Tuttavia non è il solo exchange preso di mira dall’autorità USA sempre più impegnata a ridisegnare il panorama del trading crypto negli Stati Uniti all’insegna di una regolamentazione che fino ad ora è mancata.

Sul fronte delle collaborazioni, Kraken è tra gli sponsor della Williams Racing, team di Formula 1.

Fonte: Blog Kraken

Chi è Jesse Powell, founder di Kraken

Jesse Powell, co-fondatore e ex CEO di Kraken, è un personaggio influente nel mondo delle criptovalute. Laureato alla California State University, Sacramento, ha iniziato la sua carriera lavorando su problemi di sicurezza per l’exchange Mt. Gox prima di fondare Kraken nel 2011, proprio in risposta alle vicende dell’exchange che poi fallì nel 2014.

Sotto la sua guida, Kraken si è rapidamente espanso, diventando uno dei primi exchange di Bitcoin ad essere elencato sul Bloomberg Terminal e acquisendo altre aziende come Coinsetter e CleverCoin.

Powell è noto per le sue opinioni controverse, in particolare per le sue posizioni verso la regolamentazione delle criptovalute, sulla cui efficacia ha sollevato dei dubbi

Nel 2022, Powell ha lasciato il ruolo di CEO di Kraken, passando il testimone a Dave Ripley. Ha motivato questa decisione con il desiderio di concentrarsi maggiormente sullo sviluppo del prodotto piuttosto che sulle obbligazioni commerciali tipiche di un CEO. Attualmente è presidente del board di Kraken. 

La nomina di Dave Ripley è diventata ufficiale nell’aprile del 2023. Al nuovo CEO il compito di proseguire la missione di Kraken di  promuovere l’adozione delle criptovalute e sbloccare il loro pieno potenziale.

Kraken è sicuro ed affidabile?

Kraken è considerato uno degli exchange di criptovalute più sicuri e affidabili disponibili, grazie a una serie di misure di sicurezza robuste e pratiche di conformità legale. Ecco una panoramica delle caratteristiche che contribuiscono alla sua sicurezza e affidabilità:

  • Licenze. Kraken opera in conformità con numerose regolamentazioni internazionali. Tra i paesi dove è autorizzato ad operare, oltre a Stati Uniti Canada, Regno Unito e Australia, c’è l’Italia, dove risulta regolarmente iscritto come fornitore di servizi di asset virtuali pressol’OAM.  
  • Procedura KYC (Know Your Customer). Kraken impone una procedura KYC rigorosa, richiedendo ai suoi utenti di fornire documenti di identità e altri dati per assicurare la conformità con le normative anti-riciclaggio e per garantire la sicurezza dei suoi utenti.
  • Assistenza clienti. Kraken fornisce un supporto clienti efficace, con un team dedicato per rispondere alle domande via chat, mail e telefono, anche se al momento non risulta disponibile una linea dedicata agli utenti italiani. 
  • Fondi assicurativi. Anche se Kraken non offre una copertura assicurativa esplicita per i fondi degli utenti, la piattaforma ha adottato misure significative per proteggere i clienti da attacchi cyber. Per esempio, mantiene i depositi in cold storage e ha sistemi sofisticati per prevenire furti di fondi o informazioni.
  • Trasparenza delle riserve. Kraken si impegna a mantenere riserve complete di valute, con audit verificabili delle riserve, riducendo significativamente il rischio di perdite per gli utenti. La proof of reserves è accessibile direttamente dalla pagina utente che può verificare che i suoi fondi su Kraken siano effettivamente sulla piattaforma. 

Tutte queste informazioni ci fanno ritenere Kraken sicuro. Avremmo gradito la presenza di un fondo assicurativo dedicato, ma la piattaforma fa notare che gli exchange non sono tenuti ad averne uno, in quanto spetta all’utente mantenere al sicuro i propri fondi.

Conclusioni

Kraken si afferma come una delle piattaforme crypto più innovative e affidabili sul mercato. Il lancio del suo marketplace di NFT e l’introduzione della versione Kraken Pro, destinata a sostituire la versione classica, sono chiari esempi della sua capacità di innovazione e adattamento alle esigenze in continua evoluzione del mercato delle criptovalute. 

In Italia, Kraken è regolarmente iscritto all’OAM (Organismo Agenti e Mediatori), garantendo così la sua conformità con le normative italiane. 

Tuttavia, come aspetti meno positivi, le commissioni di Kraken possono risultare più alte rispetto ad alcuni dei suoi competitor e la piattaforma offre un numero relativamente limitato di servizi, concentrati principalmente su trading e staking.

Nonostante ciò, la sua sicurezza e affidabilità rimangono i suoi punti di forza principali.

Concludiamo sottolinando l’importanza di fare trading in modo responsabile. Gli utenti dovrebbero approcciare le piattaforme di trading con una piena comprensione delle dinamiche del mercato e delle loro capacità finanziarie. 

Questo approccio responsabile aiuta a minimizzare i rischi e a massimizzare le opportunità in un ambito così dinamico e in rapida evoluzione come quello delle criptovalute.

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!