Cos’è dYdX e come funziona, tutorial aggiornato 2024

dydx logo
Indice

dYdX Exchange si sta affermando come una piattaforma di scambio decentralizzata per il trading di contratti perpetui in criptovalute. In questa guida, esploreremo cos’è dYdX e come funziona, permettendo anche ai trader meno esperti di comprendere le sue funzionalità uniche e le opportunità che offre. 

Cos’è dYdX e cosa offre

dYdX è un exchange decentralizzato (DEX), come Uniswap, che permette agli utenti di fare trading di criptovalute con un approccio innovativo e sicuro. A differenza degli exchange centralizzati (CEX), dYdX non detiene i fondi degli utenti, offrendo così una maggiore sicurezza e trasparenza. Questo DEX utilizza smart contract sulla blockchain per automatizzare e decentralizzare tutto il processo di trading. 

La piattaforma è particolarmente rinomata per il trading di contratti perpetui, ma si distingue anche per la sua governance completamente decentralizzata e per la possibilità di partecipare attivamente alle decisioni del protocollo.

Prodotti e servizi di dYdX

Ecco una lista di tutti i prodotti e servizi che si possono trovare sul DEX dYdX.

  • Trading di contratti perpetui. dYdX permette di negoziare contratti perpetui, che sono simili ai contratti futures ma senza data di scadenza. Questo permette ai trader di speculare sul prezzo futuro di criptovalute senza limiti di tempo, con la possibilità di utilizzare leva finanziaria.
  • Governance decentralizzata. Gli utenti di dYdX possono partecipare alla governance della piattaforma attraverso il token DYDX. Questo token consente di votare su proposte di modifica al protocollo, influenzando direttamente il futuro dello sviluppo della piattaforma.
  • Staking. dYdX offre opportunità di staking dove gli utenti possono bloccare i loro token DYDX per contribuire alla sicurezza e all’operatività della rete, ricevendo in cambio interessi e altri incentivi.
  • Pool di liquidità. Gli utenti possono fornire liquidità ai pool di dYdX per facilitare il trading di altri utenti, guadagnando una percentuale delle commissioni di trading generate dalle operazioni che sfruttano quella liquidità.
  • NFT. dYdX ha lanciato una collezione di NFT chiamata Hedgies, che premia gli utenti più attivi e profittevoli sulla piattaforma. Questi NFT non solo fungono da trofeo, ma offrono anche vantaggi come sconti sulle commissioni di trading.
  • dYdX Chain. Recentemente, dYdX ha spostato le sue operazioni su una blockchain dedicata, utilizzando il framework Cosmos SDK, per migliorare l’efficienza e la scalabilità delle transazioni. Questa mossa ha permesso una completa decentralizzazione dell’exchange.
  • Token DYDX. Il token DYDX è il cuore pulsante della piattaforma, permettendo agli utenti di partecipare non solo nella governance ma anche nel miglioramento continuo del protocollo. Detenere DYDX può comportare sconti sulle commissioni di trading, diritti di voto su modifiche significative e l’accesso a funzioni esclusive della piattaforma.

Come funziona dYdX

Vediamo ora come funziona dYdX. Questa piattaforma è un DEX per cui, a differenza degli exchange centralizzati come Coinbase, ad esempio, su dYdX non è necessario fare un’iscrizione con KYC. Dunque non dovrai lasciare le tue generalità né tantomeno il tuo documento di identità. 

Il requisito per poter iniziare ad operare è avere un wallet decentralizzato come Metamask. Vediamo dunque i passi necessari per operare su dYdX. Ci concentreremo su dYdX v4, la versione più recente di questa piattaforma.

Connettere un wallet a dYdX

Come detto, il primo passo per usare dYdX è connettere un wallet. Segui questi passaggi:

  1. Dalla homepage di dydx.exchange, clicca su Trade now v4,
  2. Avrai accesso a dydx.trade,
  3. Clicca su Connect wallet,
  4. Scegli tra i wallet proposti, come Metamask, Coinbasewallet, WalletConnect o OKX, oppure clicca su Other. Noi usiamo Metamask. 
  5. Inserisci la password del tuo wallet, invia la richiesta e firma la transazione su Metamaks,
  6. dYdX creerà un wallet apposito per le transazioni sul DEX direttamente in Metamask
dYdX connect wallet

Depositare su dYdX

Una volta connesso il wallet bisognerà effettuare un deposito

  1. Clicca su Deposit
  2. Nella finestra che si apre, in base ai token che hai sul wallet che hai connesso, scegli un network (source) e un asset cioè la criptovaluta che vuoi trasferire, 
  3. Inserisci la quantità che vuoi depositare,
  4. Clicca su Deposit funds per terminare l’operazione.
Depositi dYdX

Come fare trading su dYdX

La sezione trade di dYdX mostra il consueto grafico con prezzo, order book e finestra di acquisto. In alto a sinistra è possibile selezionare l’asset da negoziare tra quelli presenti. Accanto si vedono dati quali prezzo, open interest, volume e altro ancora. 

Per impostare un ordine, bisogna:

  1. Selezionare l’asset, 
  2. indicare la quantità, 
  3. Impostando la leva, 
  4. Scegliendo il tipo di ordine.

Su dYdX si possono scegliere tra i seguenti ordini:

  • Market Order. Questo ordine viene eseguito immediatamente al prezzo di mercato corrente. È l’opzione più rapida per entrare o uscire da una posizione, ma può subire slittamenti di prezzo.
  • Limit Order. Permette di impostare un prezzo specifico a cui si desidera comprare o vendere. L’ordine verrà eseguito solo al raggiungimento di quel prezzo o a un prezzo migliore, garantendo così il controllo sul prezzo di esecuzione.
  • Stop Market Order. Questo tipo di ordine piazza un ordine di mercato quando il prezzo raggiunge un valore di stop prestabilito. È utile per limitare le perdite o per chiudere posizioni in profitto quando il mercato raggiunge il prezzo di stop.
  • Stop Limit Order. Simile all’ordine stop di mercato, ma invece di eseguire un ordine di mercato, viene piazzato un ordine limite. Ciò consente un maggiore controllo sul prezzo di esecuzione dopo che l’ordine è stato attivato.
  • Trailing Stop Order. Si aggiorna automaticamente a un certo percentuale sotto il prezzo massimo raggiunto dal mercato. Questo ordine aiuta a massimizzare i profitti permettendo alla posizione di rimanere aperta e profittevole finché il prezzo si muove favorevolmente.
  • Take Profit Market Order. Simile all’ordine stop di mercato, ma utilizzato per bloccare i profitti quando il prezzo raggiunge il livello di realizzo di profitto specificato, convertendosi in un ordine di mercato.
  • Take Profit Limit Order. Quando il prezzo raggiunge il livello di realizzo di profitto, viene piazzato un ordine limite, offrendo maggiore controllo sul prezzo di esecuzione in una situazione di realizzo di profitto.
  • Bracket Order. Combina un ordine di mercato con ordini stop di perdita e di realizzo di profitto configurati. Questo ordine consente di gestire il rischio e bloccare i profitti automaticamente, fornendo una strategia di trading completa in un unico ingresso.  
dYdX trade

Sebbene usare dYdX possa sembrare facile, prima di utilizzare questa piattaformaè bene avere chiaro cosa vuol dire fare trading con contratti perpetui, conoscere i rischi del mercato ed avere ben chiara la natura dinamica e imprevedibile delle criptovalute e del trading con leva. 

Fee di dYdX

La pagina delle fee di dYdX fornisce una chiara panoramica dei costi di commissione applicati. 

​​dYdX utilizza un modello di commissioni maker-taker basato sul volume degli scambi degli ultimi 30 giorni. Ecco un riassunto delle fee di dYdX:

  • Maker Fees: variano dallo 0% allo 0.020% a seconda del volume di trading. Gli ordini maker sono quelli che non si eseguono immediatamente e rimangono nel libro ordini, aggiungendo liquidità.
  • Taker Fees: Variano dallo 0.020% allo 0.050%. Gli ordini taker sono quelli che vengono eseguiti immediatamente, rimuovendo liquidità dal libro ordini.

I detentori del NFT Hedgie ricevono uno sconto del 3% sulle commissioni. Non sono richieste commissioni per il gas in quanto gli scambi avvengono su Layer 2.

Anche depositi e prelievi sono gratuiti, fatta eccezione per le gas fee richieste dal network. 

Storia di dYdX

dYdX è stata fondata da Antonio Juliano nel 2017, un ex ingegnere di Coinbase, con l’obiettivo di creare una piattaforma di trading decentralizzata. L’exchange ha iniziato supportando spot e margin trading, per poi evolversi in una delle principali piattaforme per il trading di contratti perpetui. 

Con il tempo, dYdX ha adottato tecnologie avanzate come StarkWare per ridurre i costi di gas e migliorare l’efficienza, e recentemente ha lanciato una blockchain indipendente per una completa decentralizzazione del suo servizio.

dYdX è sicuro?

La sicurezza di dYdX, come quella di molte piattaforme DeFi, si basa sulla robustezza della tecnologia blockchain e sugli smart contract che eliminano il bisogno di intermediari e riducono il rischio di attacchi hacker e frodi.

Essendo decentralizzata e costruita sulla blockchain di Ethereum, dYdX offre trasparenza e immutabilità nelle transazioni, caratteristiche che migliorano la sicurezza per gli utenti. Tuttavia, nessun sistema è completamente esente da rischi, e dYdX ha implementato diversi livelli di sicurezza per proteggere gli utenti, inclusa l’adozione di Layer 2 per ridurre i costi e aumentare la velocità delle transazioni. Gli utenti devono comunque prestare attenzione e utilizzare wallet affidabili, seguendo le migliori pratiche di sicurezza per proteggere i propri fondi.

Conclusioni

Per concludere questo tutorial su dYdX, possiamo dire che questo DEX offre un’opportunità eccellente per sfruttare il potenziale delle criptovalute in un ambiente decentralizzato e sicuro. 

Tuttavia, è essenziale che gli utenti abbiano le conoscenze e le capacità finanziarie appropriate prima di impegnarsi in un’attivita di trading complesso come quello dei contratti perpetui. Utilizzare questa piattaforma richiede una comprensione approfondita dei rischi e delle strategie di trading crypto.

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!