CL Ledger Card: come richiederla, vantaggi e limiti aggiornato 2024

Guida alla CL Card, la carta di Ledger in collaborazione con Baanx.
CL Ledger Card
Indice

Questa è una guida completa sulla CL Card, la carta prepagata offerta da Ledger in partnership con Baanx.

In questa recensione sulla CL Ledger Card esploreremo ogni aspetto di questa carta, fornendo dettagli su come funziona, come richiederla e attivarla, le caratteristiche principali, i vantaggi del cashback e molto altro. 

Ideale per coloro che hanno un hardware wallet Ledger, questa carta ti permetterà di spenderele criptovalute con la stessa facilità di una tradizionale carta di debito. 

Continua a leggere per scoprire tutto quello che c’è da sapere sulla CL Card di Ledger.

ProContro
Integrata con LedgerSolo versione fisica
CashbackVantaggi limitati
Nessun costo di emissione Le transazioni potrebbero avere fee che erodono il cashback
Nessun canone mensileLimiti della carta non esplicitati
Funzionalità uniche (Stableloan e Cryptodraft)

Cos’è e come funziona la CL Ledger Card

La CL Ledger Card è una carta prepagata Mastercard progettata per consentire agli utenti di spendere le loro criptovalute in modo semplice e sicuro. 

Nota anche come Baanx CL Card, questa carta non è associata a un conto corrente tradizionale e non dispone di un IBAN; invece, è direttamente collegata all’ecosistema di Ledger. Potrai gestire il tuo saldo tramite l’app Ledger Live, trasferendo criptovalute direttamente dal tuo hardware wallet Ledger alla carta.

La CL Card è disponibile solo in forma fisica, quindi non esiste una versione virtuale della carta. Questo significa che dovrai attendere che la carta arrivi per posta dopo aver completato il processo di verifica dell’identità, il KYC. Nonostante ciò, la carta può essere aggiunta a servizi di pagamento mobile come Google Pay e Apple Pay, offrendo così una maggiore flessibilità nel suo utilizzo.

Puoi utilizzare la CL Card per effettuare pagamenti sia online che nei negozi fisici, nel 90 milioni di esercizi al mondo che accettano Mastercard. È anche possibile prelevare contanti dagli ATM che accettano Mastercard. La funzionalità di conversione cripto-a-fiat avviene automaticamente al momento dell’acquisto, permettendo transazioni fluide senza la necessità di convertire manualmente le criptovalute in anticipo.

Infine, a rendere unica la CL Card sono le funzioni CryptoDraft e Stableloan. CryptoDraft permette di utilizzare fino al 60% del valore del proprio collaterale come credito, mentre Stableloan offre la possibilità di prendere prestiti utilizzando le criptovalute come garanzia, aumentando ulteriormente la flessibilità finanziaria dell’utente.

Come richiedere la CL Card 

Ottenere la CL Card è un processo diretto e accessibile a tutti gli utenti di Ledger. Se desideri utilizzare le tue criptovalute per pagamenti quotidiani in modo sicuro e conveniente, segui questi passaggi per richiedere la tua CL Ledger Card:

  1. Prima di poter richiedere la CL Card, è necessario possedere un wallet hardware di Ledger (Ledger Nano X, Ledger Nano S Plus o Ledger Stax). Questo dispositivo sarà il cuore della sicurezza per le tue criptovalute.
  2. Installa l’app Ledger Live sul tuo dispositivo e configurala seguendo le istruzioni fornite.
  3. Accedi alla sezione dedicata alla CL Card all’interno dell’app Ledger Live e inizia il processo di creazione dell’account, inserendo i dati richiesti.
  4. Per rispettare le normative finanziarie, dovrai completare un processo di verifica dell’identità attraverso il servizio Veriff.

Non ti resta che attendere che la tua CL Ledger Card arrivi a casa per attivarla. 

Richiesta CL Ledger Card

Ecco i passi da seguire per attivare la CL Card:

  1. Apri l’app Ledger Live e naviga alla sezione della tua CL Card.
  2. Inserisci il codice CVV che si trova sul retro della tua carta. 
  3. Segui le istruzioni per impostare il PIN della tua carta, essenziale per le transazioni e i prelievi ATM.

Una volta completati questi passi, la tua CL Card sarà attiva e pronta all’uso per acquisti e prelievi.

Come si ricarica la CL Card

La CL Card è una carta prepagata, il che significa che deve essere caricata con fondi prima di poter essere utilizzata per acquisti o prelievi. I fondi vengono trasferiti dal tuo wallet Ledger, permettendo una gestione sicura e diretta delle tue criptovalute. Ecco come puoi ricaricare la tua CL Card:

  1. Avvia l’app Ledger Live sul tuo dispositivo e accedi al tuo account.
  2. Trova la sezione dedicata alla CL Card e seleziona l’opzione per aggiungere fondi alla carta.
  3. Scegli quale criptovaluta desideri trasferire dalla tua wallet Ledger alla CL Card. Le criptovalute supportate includono BTC, ETH, USDT, USDC e EURT.
  4. Decidi quanti fondi vuoi trasferire e conferma la transazione.
  5. Completa la transazione confermando i dettagli e fornendo l’autorizzazione necessaria.

Il saldo della tua CL Card è direttamente collegato ai fondi che trasferisci dal tuo wallet Ledger, rendendo tutto il processo di gestione finanziaria sicuro e integrato. Una volta che i fondi sono sulla carta, vengono convertiti automaticamente in fiat al momento del pagamento, garantendo facilità d’uso in negozi e online.

Vantaggi e incentivi della CL Card 

Uno dei principali vantaggi offerti dalla CL Card è il sistema di cashback, che consente agli utenti di ricevere una percentuale di ritorno su ogni acquisto effettuato con la carta. Quando spendi utilizzando la CL Card, hai la possibilità di guadagnare cashback in diverse criptovalute a seconda della tua scelta: 

  • Bitcoin (BTC) e Tether (USDT) ti danno diritto a un cashback dell’1%
  • scegliendo Baanx (BXX), il token nativo di Baanx che ha realizzato questa carta in collaborazione con Ledger, il cashback sale al 2%. 

Questi incentivi sono calcolati sul totale delle spese mensili e vengono accreditati direttamente sul tuo account alla fine di ogni mese, incentivando l’uso continuativo della carta per tutte le spese quotidiane.

Questo sistema di cashback non ci ha entusiasmato. La carta Revolut, la Crypto.com card ma anche la Plutus Card hanno varie partnership che permettono di ottenere specifici vantaggi se in fase di acquisto si scelgono determinati brand, oppure offrono delle promo o degli omaggi. La carta Ledger non ha niente di tutto questo. 

Stableloan

La funzionalità Stableloan è particolarmente vantaggiosa per chi possiede criptovalute e desidera liquidità senza dover vendere i propri asset. Con Stableloan, puoi impegnare le tue criptovalute come collaterale per ottenere prestiti in stablecoin come USDC, USDT o EURT. 

Il processo è trasparente e gestibile direttamente dall’app Ledger Live, dove puoi calcolare l’importo del prestito in base al valore del collaterale e alla durata del prestito, che può variare da 3 a 24 mesi. I prestiti possono essere saldati in qualsiasi momento, consentendo flessibilità nel rimborso senza penalità.

Cryptodraft

Cryptodraft è un’altra innovativa funzione offerta dalla CL Card che funziona come una linea di credito crypto-collateralizzata. Questo servizio permette agli utenti di spendere fino al 60% del valore del proprio collaterale in criptovaluta. Gli acquisti effettuati entro il 10% del valore del collaterale non hanno interessi, mentre per gli importi che superano questa soglia si applica un tasso percentuale mensile dell’1%. 

Cryptodraft offre quindi la possibilità di accedere a fondi spendibili immediatamente senza dover liquidare le proprie criptovalute, mantenendo l’investimento e potenzialmente beneficiando di eventuali apprezzamenti del valore.

Costi e limiti della CL Card

Le fee della CL Ledger Card sono ben esplicitate in un apposito documento online, ma proveremo qui a fare una sintesi. 

  • Emissione dalla carta: 0€
  • Canone mensile: 0€
  • Sostituzione carta: 5€
  • Chiusura carta: 3,50€
  • Fee per transazione: 0€
  • Prelievo ATM 3.00€ + 1,5% del valore della transazione
  • Richiesta saldo ATM: 0,35€.

Il fatto che la carta sia ad emissione gratuita e non abbia un canone mensile, è un punto in più per la CL Card che le dà un vantaggio competitivo su altre carte presente nel panorama crypto, dalla Crypto.com Visa Card alla carta Revolut. Peccato per le commissioni di prelievo agli ATM che ci sono parse abbastanza elevate. Fino ad ora, non avevamo mai incontrato una fee per visualizzare il saldo allo sportello ATM.

Purtroppo non abbiamo trovato nulla che spiegasse i limiti di questa carta, né sul sito di Ledger né tra i documenti di Crypto Live. 

Conclusioni

Al termine di questa recensione sulla Ledger Card possiamo dire che questa carta richiama molto la Crypto.com Card per essere appunto una carta prepagata legata ad uno dei brand più noti nel settore crypto. Tuttavia, abbiamo notato che questa carta è avara di incentivi e ricompense, e si limita ad un modesto cashback. I suoi costi sono sostenibili e il legame con Mastercard la rende universale. 

La sua unicità sta nelle funzioni Stableloan e Cryptodraft, che proiettano questa carta nel mondo della CeFi. In definitiva, è una carta che i possessori di Ledger Wallet che non vogliono tenere le loro crypto eternamente sotto chiave, potrebbero provare.

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!