Cos’è Binance e come funziona: tutorial completo 2024

Non è solo un semplice exchange di criptovalute, ma una piattaforma completa che offre una vasta gamma di servizi.
Binance logo
Indice

Se il mondo del trading di criptovalute ti attrae, la scelta dell’exchange giusto è fondamentale. Ti presentiamo Binance, una delle piattaforme più affidabili in circolazione. 

In questo tutorial su Binance, ti guideremo attraverso le sue funzionalità, fornendoti una visione chiara su ciò che ti aspetta. 

Con l’esperienza diretta che abbiamo maturato sulla piattaforma, siamo pronti a condividere consigli preziosi per aiutarti a navigare in Binance con confidenza. 

Continua a leggere per scoprire tutto ciò che c’è da sapere su Binance.

Pro e contro di Binance

ProContro
Commissioni basseTrading futures e opzioni non disponibile in Italia
Circa 400 criptovalute listateDeposito solo tramite bonifico
Trading con margineSoggetto a controversie legali 
Iscritto all’OAM

Prodotti e servizi su Binance

Binance non è solo un semplice exchange di criptovalute, ma una piattaforma completa che offre una vasta gamma di servizi. 

Lista circa 400 criptovalute ma il vero punto di forza è la sua ricchezza di funzionalità che lo rende un punto di riferimento nel settore. 

Ecco alcune delle funzioni principali che puoi utilizzare su Binance:

  • Trading Spot. Consente di comprare e vendere una vasta gamma di criptovalute.
  • Trading a Margine. Per aprire posizioni più grandi prestando fondi, con oltre 600 coppie di trading disponibili e fino a 5 volte il margine​​.
  • Trading di Derivati. Offre una varietà di prodotti derivati, inclusi futures perpetui e trimestrali, e opzioni, ma al momento questa funzione non è utilizzabile in Italia
  • Trading P2P. Permette scambi diretti tra utenti in una maniera sicura e conveniente.
  • Earn. Utile per depositare asset e ottenere una resa, con opzioni di staking flessibili o a termine fisso​​.
  • Launchpad. Piattaforma di crowdfunding che permette agli utenti di partecipare a offerte iniziali di exchange o a progetti crypto emergenti​​.
  • Mining Pool. Permette di minare criptovalute unendo la potenza di calcolo con altri miner per aumentare la probabilità di ottenere ricompense dal mining​​.
  • Fan Token. Per acquistare token legati a squadre o atleti preferiti e accedere a vantaggi esclusivi.
  • BNB Chain. Una blockchain veloce e sicura progettata per facilitare transazioni a basso costo.
  • Charity. La sezione di beneficienza, per fare donazioni direttamente attraverso la piattaforma di Binance.
  • Marketplace NFT. Per acquistare, vendere e scambiare NFT, con una vasta gamma di collezioni supportate​.
  • Trading Strategico. Automatizza il trading selezionando o creando strategie di trading​.
  • App Binance. per fare trading da cellulare, anche nella versione semplificata di Binance Lite.

Come iscriversi a Binance

È arrivato il momento di vedere come funziona Binance e il primo passo da fare è l’iscrizione. Segui questi passaggi per aprire un account su Binance: 

  1. Accedi a Binance.com e clicca su Register o Registrati,
  2. Puoi scegliere se registrarti con una mail, un numero di cellulare, o utilizzando account Google o Apple,
Iscrizione Binance
  1. Inserisci la tua email, imposta la password e conferma la registrazione attraverso il codice ricevuto via email o sms a seconda del metodo di registrazione scelto,

A questo punto hai creato il tuo account ma la registrazione non è del tutto completa. 

Un altro passo importante da fare per poter utilizzare Binance nel pieno delle sue funzioni è procedere con la verifica dell’identità. 

Per farlo occorrono solo pochi minuti. 

Verifica identità Binance KYC
  1. Dalla dashboard clicca su Verifica nella sezione Verifica account,
  2. Completa i dettagli anagrafici, accetta i termini e condizioni, carica la tua carta di identità e conferma il tuo indirizzo,
  3. Potrebbe esserti richiesta una prova di residenza (una bolletta o un estratto conto), forniscila se necessario,
  4. Rispondi alle domande addizionali, attendi la verifica di Binance e completa la verifica facciale.

Una volta verificata la tua identità da Binance, la registrazione è completa.

Ricorda che la verifica dell’identità è obbligatoria per exchange come Binance. Ma farlo è conveniente: spesso Binance associa a questa procedura un piccolo omaggio. Al momento della scrittura di questo articolo erano disponibili fino a 20 USDT per le commissioni di trading. 

Come depositare su Binance

Ora che hai completato la registrazione e fatto la verifica dell’identità, puoi procedere con il primo deposito.

  1. Clicca sul tasto Deposita,
  2. Clicca su Deposito bancario,
  3. Inserisci la valuta,
  4. Clicca su Continua,
  5. Prosegui l’operazione su Bank Transfer tramite Paymonade.
Deposito fiat Binance

Ricorda che la prima volta che usi Bank Transfer, anche Paymonade ti richiede la verifica dell’identità. Per cui dovrai inviare il tuo documento di identità e rispondere ad alcune domande. 

Solo una volta espletata questa procedura ti verranno forniti gli estremi su cui effettuare il bonifico. 

Paymonade KYC

Puoi anche depositare direttamente criptovalute.

  1. Clicca su Deposita,
  2. Clicca su Deposita crypto,
  3. Scegli la criptovaluta e la rete,
  4. Utilizza l’address o il codice QR per completare il deposito dal tuo wallet. 
Deposito criptovaluta Binance

Come usare Binance per comprare e vendere criptovalute

Ci sono vari modi per comprare e vendere criptovalute su Binance. Li vedremo uno ad uno, partendo dai più immediati e adatti ai principianti per poi passare a quelli adatti ai professionisti o a chi è più esperto e ha già dimestichezza con le piattaforme di trading crypto. 

Compra crypto

La funzione Compra crypto è la più immediata. Basta inserire l’importo in euro e la criptovaluta che si vuole acquistare. 

La stessa pagina mostra anche il prezzo della criptovaluta e i tassi di conversione. 

Compra crypto Binance

È possibile proseguire l’operazione pagando anche con carta di credito o con Google Pay. 

Dalla stessa finestra è anche possibile vendere criptovalute in cambio di euro. 

Basta passare alla tab Vendi, scegliere la criptovaluta e impostare la quantità da vendere. Il ricavato sarà depositato nel saldo in euro. 

Trading spot

Il trading spot permette di comprare e vendere criptovalute in modo più professionale. Vengono mostati order book, operazioni di mercato e le coppie di scambio più popolari.

Sotto il grafico è possibile impostare la propria operazione di vendita.

Trading spot Binance

Hai a disposizione:

  • Wallet spot. Si riferisce all’acquisto o alla vendita immediata di asset finanziari a prezzi correnti di mercato ma non solo. Binance permette di scegliere tra:
    • Un ordine limite, è un tipo di ordine che permette di acquistare o vendere un asset a un prezzo specifico o migliore. Quando piazzi un ordine limite, la transazione verrà eseguita solo quando il prezzo di mercato raggiungerà il prezzo limite che hai impostato. Se il mercato non raggiunge il tuo prezzo limite, l’ordine rimarrà in attesa fino a quando non verrà eseguito o cancellato.
    • Ordine di Mercato (Market Order): il tipo di ordine più semplice ed è destinato ad essere eseguito immediatamente al prezzo di mercato corrente. 
    • Ordine Stop-Limite (Stop-Limit Order): combina le caratteristiche di un ordine stop e di un ordine limite. Specifica un prezzo di stop e un prezzo limite. Quando il prezzo di mercato raggiunge il prezzo di stop, un ordine limite viene inserito per acquistare o vendere al prezzo limite o a un prezzo migliore. Questo tipo di ordine può aiutare a gestire i rischi e proteggere i profitti.
  • Cross margin 5x. Puoi prendere in prestito fino a 5 volte l’importo del tuo deposito iniziale per eseguire operazioni. In modalità Cross Margin, il saldo dell’intero tuo account viene utilizzato come collaterale per i prestiti, il che può offrire maggiore flessibilità e requisiti di margine più bassi, ma anche un rischio maggiore rispetto alla modalità Margine Isolato, dove solo una specifica quantità di margine viene allocata per una singola posizione​. La possibilità di utilizzare una leva di 5x può aumentare i potenziali rendimenti, ma anche i rischi associati, ed è quindi consigliata ai trader più esperti o a quelli che comprendono bene i rischi del trading a margine.
  • Isolato. Per allocare una specifica quantità di margine per una singola posizione al fine di limitare i rischi. Questa modalità assicura che le perdite siano strettamente limitate al margine iniziale impostato per ciascuna posizione, a differenza della modalità Cross Margin che utilizza il saldo dell’intero account come collaterale, offrendo maggiore flessibilità e requisiti di margine più bassi
  • Grid. Permette di piazzare ordini da una griglia superiore a una griglia inferiore. Quando un ordine di acquisto viene eseguito, viene piazzato un ordine di vendita sulla griglia sopra di esso. Questo tipo di trading consente agli utenti di Binance di creare un bot di trading che effettuerà automaticamente le operazioni a seconda delle variazioni del prezzo di un particolare asset crypto.​​

A seconda che tu voglia comprare o vendere, seleziona la coppia di scambio di tuo interesse, inserisci i parametri richiesti negli appositi campi e poi clicca su Compra o Vendi

Nota che prima di procedere con il trading con margine, Binance ti farà fare un piccolo test per verificare le tue competenze. 

Come prelevare da Binance

Il prelievo da Binance richiede poche mosse. 

Dalla sezione wallet: 

  • selezionare Spot,
  • selezionare Prelievo in corrispondenza di Euro,
  • Scegliere Continua, 
  • inserire l’importo da prelevare e il numero del conto e poi cliccare su Continua. 

Al momento della scrittura di questa guida Binance consente il prelievo solo tramite bonifico SEPA pagando 1€ di costo di commissione. 

Il bonifico potrebbe richiedere 1-3 giorni lavorativi.

Prelievo fiat Binance

Per prelevare criptovalute:

  • Entra nella sezione Assets,
  • Clicca su Preleva criptovaluta,
  • Inserisci l’indirizzo, la rete e la quantità da prelevare,
  • Clicca su Prelievo.
Prelievo crypto Binance

Commissioni su Binance

L’exchange Binance si caratterizza per essere una piattaforma davvero conveniente. Le commissioni su Binance sono spiegate in modo chiaro nell’apposita pagina. 

La tariffa base per gli utenti normali in spot trading è dello 0.100% sia per ordini maker che taker, che può scendere fino allo 0.090% per VIP 1, con ulteriori riduzioni per i livelli VIP successivi fino allo 0.012% per VIP 9. 

Per i possessori di BNB, c’è uno sconto del 25% sulle commissioni di trading.

Il volume di trading degli ultimi 30 giorni insieme al saldo BNB determina il livello VIP di un utente, influenzando così le commissioni di trading applicabili.

Rispetto a depositi e prelievi in criptovaluta, anche qui Binance ha una tabella chiara da cui si evince che i depositi sono quasi sempre gratuiti, mentre le commissioni sui prelievi variano in base alla crypto e al network scelto. 

Rispetto ai depositi e alle operazioni in valuta fiat, le commissioni variano in base al metodo utilizzato, da 0,5€ con Paymonade per il deposito fino a 25€ di commissione per il prelievo con Zen.

Storia di Binance

Binance fu fondata nel luglio 2017 da Changpeng Zhao. Rapidamente si affermò come uno dei maggiori exchange di criptovalute in termini di volume di scambi. Ad oggi risulta l’exchange con più volumi di scambio sia per Coinmarketcap che per Coingecko.  

Ha introdotto vari servizi di trading e prodotti finanziari, espandendo il suo ecosistema con acquisizioni come CoinMarketCap nel 2020, e sviluppando tecnologie come Trust Wallet e BNB Chain, quest’ultima apprezzata per commissioni più basse e maggior velocità rispetto alla blockchain di Ethereum. Binance ha anche lanciato una criptovaluta nativa, BNB, utilizzata per vari scopi sulla piattaforma. 

Nato in Cina, ma con sede legale nelle Isole Cayman, ha affrontato sfide normative che hanno causato spostamenti della sede operativa e controversie legali, come quella con la SEC degli USA. Recentemente, ha affrontato problemi con la sua stablecoin, BUSD, a seguito di ordinanze del NYDFS, vicissitudine che ha determinato la sospensione del minting. 

Problemi con Mastercard e poi con Visa hanno portato a sospendere i depositi con carte di credito su Binance, mentre, più recentemente, Binance ha sospeso la sua Binance Visa Card in Europa.

L’ultima controversia con la SEC ha portato il CEO storico “CZ” Zhao a dimettersi, mentre l’exchange pagherà una multa da oltre 4 miliardi di dollari.

In Italia, Binance si è distinta come main sponsor della SS Lazio per un paio di anni.

Immobile Lazio sponsor Binance
Fonte: Facebook

Chi è il fondatore di Binance

Changpeng Zhao (“CZ”), nato a Qing Kou, Cina, è il fondatore e CEO di Binance fino a novembre 2023.

A 12 anni, si trasferì in Canada con la famiglia. Dopo vari lavori e la laurea in informatica alla McGill University, ottenne uno stage a Tokyo presso un subappaltatore della Tokyo Stock Exchange, successivamente lavorando per Bloomberg Tradebook. Nel 2005, si trasferì a Shanghai, fondando Fusion Systems, specializzata in piattaforme di trading ad alta frequenza. 

Introdotto a Bitcoin nel 2013, vendette il suo appartamento per investire in criptovalute. Lo stesso anno, contribuì a sviluppare Blockchain.info e divenne CTO di OKCoin

Nel luglio 2017, lanciò Binance, che rapidamente divenne la più grande piattaforma di scambio di criptovalute per volume di trading, raccogliendo $15 milioni tramite ICO. 

Con il successo di Binance, la ricchezza di CZ è cresciuta esponenzialmente. Nel dicembre 2022, Bloomberg lo valutava con un patrimonio di circa $13.1 miliardi, mentre Forbes lo valutava circa $65 miliardi nel 2022. Tuttavia, stime del 2023 lo collocavano intorno ai $20 miliardi, sottolineando la variabilità della sua ricchezza dovuta ai tassi di cambio delle criptovalute, che potrebbe essere maggiore con l’apprezzamento delle valute digitali.

Lo scorso 22 novembre è stato costretto a dimettersi, ammettendo di aver violato la legge anti-riciclaggio degli Stati Uniti. Al suo posto Richard Teng, che in Binance ricopriva il ruolo di responsabile dei mercati fuori dagli USA.

Richard Teng, nuovo CEO di Binance

Binance è sicuro ed affidabile?

Binance ha implementato diverse misure per garantire la sicurezza e la trasparenza della sua piattaforma. Per quel che riguarda l’Italia possiamo definirlo sicuro e affidabile per i seguenti aspetti.

  • Licenze. In diversi paesi, Binance ha ottenuto licenze o registrazioni per operare legalmente. In Italia, Binance è registrata presso l’Organismo degli Agenti e dei Mediatori (OAM) come una piattaforma di scambio di criptovalute.
  • KYC. Binance richiede l’obbligatorietà del KYC per l’acquisizione di nuovi utenti al fine di conformarsi agli obblighi legali e normativi, inclusi il contrasto al riciclaggio di denaro, al finanziamento del terrorismo e alla conformità alle sanzioni
  • Assistenza. Binance dispone di un team di assistenza clienti operativo 24/7 per risolvere le eventuali preoccupazioni il più rapidamente possibile. Tuttavia, ci sono state alcune recensioni negative riguardo l’efficacia.
  • Fondi Assicurativi. Binance ha un Secure Asset Fund for Users (SAFU), che è un fondo di emergenza istituito per proteggere i clienti in situazioni estreme. Questo fondo valeva 1 miliardo di dollari all’inizio dell’anno. Binance ha anche sostituito i BUSD con TUSD e USDT dal momento in cui Paxos ha terminato di coniare BUSD, la stablecoin nativa di Binance. 
  • Trasparenza delle riserve. Binance è impegnata nella trasparenza e ha rilasciato dettagli sulle sue riserve di cold wallet come prova delle sue integrità. L’azienda ha creato il Proof of Reserve dove è facile verificare come i saldi cliente siano coperti dai saldi netti di Binance.
Prova delle riserve Binance

Conclusioni

Al termine di questa recensione su Binance, possiamo trarre alcune conclusioni: si tratta indubbiamente di un exchange crypto di rilievo. Binance offre una vasta gamma di servizi che lo rendono adatto sia ai principianti che ai trader esperti, permettendo operazioni finanziarie complesse nel mondo crypto, dal trading spot al trading a margine, fino al trading futures.

Binance è registrato presso l’Organismo degli Agenti e dei Mediatori (OAM) in Italia, rispettando così gli obblighi di legge del nostro paese. Tuttavia, ha affrontato e continua ad affrontare sfide normative e legali, culminate con l’addio dello stesso fondatore.

Nonostante ciò, Binance ha continuato a evolvere e ad espandere i suoi servizi, mostrando una forte resilienza e adattabilità alle diverse normative globali. Ha anche fatto passi avanti per garantire la sicurezza e la trasparenza, con misure come il fondo di emergenza SAFU.

In definitiva, l’exchange Binance si presenta come una piattaforma robusta e versatile, ma, come per tutti gli strumenti di investimento in criptovalute, raccomandiamo prudenza: mai investire più di quanto si è disposti a perdere.

Binance banner

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!