XRP e Cardano: il loro futuro sotto esame

Le famose altcoin XRP e Cardano, sono finite sotto l'esame dell'analista Mahmudov, che le considera delle "memecoin cult".
Indice

L’ex analista di Goldman Sachs Murad Mahmudov ha scatenato un acceso dibattito con i suoi recenti commenti che mettono in dubbio la futura sostenibilità di due importanti altcoin: XRP e Cardano (ADA).

La critica di Mahmudov mette in dubbio la sostenibilità a lungo termine di queste criptovalute, suggerendo che potrebbero non possedere la solidità fondamentale spesso decantata dai loro sostenitori.

L’analista liquida XRP e ADA come “memecoin cult, sottintendendo che la loro valutazione dipenda più dal sentiment della community che dal loro sostanziale valore.

Queste dichiarazioni giungono in un contesto di flessione più ampia del mercato, con XRP attualmente scambiato ben al di sotto dei suoi massimi storici.

Mentre Mahmudov esprime un cauto ottimismo sul mercato più ampio delle altcoin, rimane particolarmente scettico su XRP e ADA.

Prevede che le altcoin in generale, nel ciclo attuale, potrebbero sovraperformare altri settori all’interno del mercato delle crypto, notando il loro ruolo storico nel promuovere l’innovazione e l’adozione nel panorama delle risorse digitali.

Tuttavia, Mahmudov attenua questa prospettiva con le preoccupazioni per i potenziali venti contrari economici, come la riduzione dei tassi di risparmio tra le famiglie americane, che potrebbero limitare i futuri afflussi di investimenti nelle criptovalute e frenare la prevista sovraperformance delle altcoin.

Precedenti analisi tecniche avevano lasciato intendere la possibilità di un aumento significativo dei prezzi per XRP, ricordando la sua crescita esponenziale nel 2017, quando salì del 70.000%.

Fonte: Cryptodnes

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!