Il volume mensile degli scambi di criptovalute scende per la prima volta in sette mesi a 6,58 miliardi di dollari

Bitcoin, la principale criptovaluta per valore di mercato, è sceso di quasi il 15% ad aprile, mettendo fine a una striscia di sette mesi.
Volume trading crypto
Indice

Il volume degli scambi di criptovalute si è raffreddato ad aprile, registrando il primo calo in sette mesi, a causa dell’escalation delle tensioni geopolitiche e del rallentamento degli afflussi negli ETF spot quotati negli Stati Uniti, che hanno pesato sul mercato degli asset digitali.

Il volume cumulativo dei mercati spot e dei derivati è sceso del 43,8% a 6,58 trilioni di dollari, con un forte ritracciamento rispetto al massimo storico di marzo di 9,12 trilioni di dollari, secondo un rapporto del fornitore di dati sugli asset digitali CCData con sede a Londra.

I derivati hanno perso nuovamente il favore degli investitori, poiché l’attività nel mercato dei futures e delle opzioni è scesa del 47,6% a 4,57 trilioni di dollari. Nel frattempo, il volume del mercato spot ha subito un calo relativamente contenuto del 32,6% a 2,01 trilioni di dollari.

“Questo calo ha fatto seguito a dati macroeconomici inattesi, a un’escalation della crisi geopolitica in Medio Oriente e a flussi netti negativi dagli ETF statunitensi su Bitcoin spot, portando i principali asset crittografici a ritracciare i guadagni ottenuti a marzo”, ha dichiarato CCData in un rapporto condiviso con CoinDesk.

Bitcoin (BTC), la principale criptovaluta per valore di mercato, è sceso quasi del 15% sotto i 60.000 dollari il mese scorso, interrompendo un trend vincente di sette mesi. Il crollo è avvenuto quando un mercato toro surriscaldato si è scontrato con un’ampia avversione al rischio caratterizzata da nuove tensioni in Medio Oriente, dalla diminuzione delle probabilità di un rapido taglio dei tassi della Fed quest’anno e dalla forza dell’indice del dollaro.

L’indice CoinDesk 20, che misura gli asset digitali più liquidi, ha perso quasi il 20% e la capitalizzazione totale del mercato delle criptovalute è scesa del 16,8% a 2,177 trilioni di dollari.

Volume spot mensile degli 11 exchange
Volume spot mensile degli 11 exchange classificati AA-A. (CCData)

Mentre Binance è rimasta la più grande piattaforma di criptovalute per volume, la sua quota di mercato combinata di spot e derivati è scesa al 41,5%. Il volume degli scambi sul mercato spot dell’exchange è crollato del 39,2% a 679 miliardi di dollari ad aprile, registrando il primo calo dal settembre 2023.

“Il calo della quota di mercato di Binance ha coinciso anche con la notizia che il suo fondatore e precedente CEO, Changpeng Zhao, è stato condannato a quattro mesi di carcere per violazione delle leggi statunitensi sul riciclaggio di denaro”, ha osservato CCData.

L’amministratore delegato di Binance Changpeng “CZ” Zhao si è dimesso dopo essersi dichiarato colpevole di accuse penali negli Stati Uniti a novembre ed è stato sostituito da Richard Teng. Da allora, la quota di mercato spot di Binance è aumentata dal 30,8% al 33,8%, secondo CCData.

Fonte: Coindesk

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!