Il volume di Bitcoin crolla ai minimi storici: la noia del mercato si fa sentire?

Crollano gli scambi su BTC, il mercato attende le prossime mosse.
Volumi Bitcoin
Indice

I dati mostrano che il volume di trading del Bitcoin è crollato ai minimi storici di recente, segno che l’interesse degli investitori per il trading dell’asset è basso.

Il volume di trading di Bitcoin crolla mentre il prezzo continua a muoversi lateralmente

Secondo i dati condivisi dall’autore di CryptoQuant IT Tech in un post su X, il volume di trading di BTC è stato piuttosto basso di recente. Il “volume di scambi” si riferisce alla quantità totale di Bitcoin che viene coinvolta in scambi su tutti gli exchange centralizzati in un determinato giorno.

Quando il valore di questa metrica è alto, significa che gli investitori stanno effettuando un gran numero di movimenti su queste piattaforme. Tale tendenza implica che i trader sono interessati alla moneta.

D’altra parte, la bassa metrica può suggerire che gli investitori non stiano prestando molta attenzione alla criptovaluta al momento, in quanto non stanno facendo operazioni attive.

D’altra parte, la bassa metrica può suggerire che gli investitori non stanno prestando molta attenzione alla criptovaluta al momento, in quanto non stanno effettuando operazioni attive.

Ecco un grafico che mostra l’andamento dei volumi di trading spot e sui derivati per Bitcoin dall’inizio dell’anno:

Come mostra il grafico precedente, il volume di trading del Bitcoin è stato dominato principalmente dagli exchange di derivati nell’anno in corso, il che implica che i futures e altri prodotti hanno visto il maggior interesse.

Sebbene il volume di scambi spot sia stato generalmente molto inferiore a quello dei derivati, è stato comunque considerevole in diversi momenti dell’anno.

Recentemente, tuttavia, il volume spot è diventato molto basso. Anche in passato è stato altrettanto basso, ma la differenza sta nel fatto che anche l’ultimo volume dei derivati è stato piuttosto basso. Pertanto, il volume nel suo complesso si è prosciugato nel mercato dei Bitcoin.

Per quanto riguarda la causa di questa tendenza, la risposta potrebbe risiedere nella recente azione dei prezzi. Di solito, gli investitori trovano eccitanti le fasi in cui i prezzi si muovono rapidamente, quindi il volume tende a salire in questi periodi, quando si lanciano in operazioni e partecipano alla speculazione.

Quando un’attività è stantia, però, i trader si annoiano e iniziano a prestare attenzione ad altro. Da un po’ di tempo Bitcoin è bloccato in una fase di consolidamento, quindi non sorprende che gli investitori abbiano perso interesse.

Resta da vedere quanto a lungo persisteranno questi bassi volumi prima che una mossa volatile arrivi inevitabilmente ad accendere un nuovo interesse per la criptovaluta.

Prezzo di BTC

Dopo aver subito una battuta d’arresto, Bitcoin è tornato a superare il livello di 70.000 dollari con un rally del 3% nelle ultime 24 ore. Non si sa, però, se questa mossa porterà finalmente BTC fuori dal recente range ristretto o se l’asset perderà presto questo recupero, continuando la sua tendenza laterale.

Fonte: Bitcoinist

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!