La SEC statunitense respinge la richiesta di ETF su Bitcoin di SkyBridge: ecco perché

La domanda viene considerata "abbandonata" in quanto non sono state apportate le modifiche richieste.
ETF Bitcoin SkyBridge Capital
Indice

L’introduzione degli ETF su Bitcoin Spot ha rappresentato uno sviluppo cruciale nel mercato delle criptovalute, ma alcuni emittenti di ETF non hanno risposto a determinati requisiti, e questo ha portato al rifiuto della loro domanda.

La domanda di ETF sul Bitcoin di SkyBridge viene abbandonata

Nel contesto della crescente adozione degli ETF su Bitcoin, la società di gestione degli investimenti SkyBridge Capital ha subito un duro colpo: il suo First Trust-SkyBridge’s BTC ETF Trust è stato dichiarato abbandonato dalla Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti.

L’analista di ETF senior di Bloomberg Intelligence e sostenitore delle criptovalute Eric Balchunas è intervenuto sulla piattaforma di social media X (ex Twitter) per condividere lo sviluppo con la comunità delle criptovalute.

Eric Balchunas ha rivelato che al First Trust SkyBridge Bitcoin ETF è stato ordinato dalla SEC di dichiarare il proprio deposito “abbandonato”. L’esperto di Bloomberg, non è certo del motivo che sta alla base dell’evento, dal momento che First Trust è stato “uno dei depositanti che si è astenuto dall’impegnarsi nella gara post-BLK”. “

Ha inoltre osservato che First Trust SkyBridge Bitcoin ETF Trust avrebbe aumentato gli afflussi di fondi di circa il 15% se la SEC avesse approvato il lancio dell’ETF “poiché First Trust è una macchina da vendite”.

Nella schermata del deposito condivisa da Balchunas, la SEC ha dichiarato che “SkyBridge non ha rispettato l’avvertimento previsto dalla norma 479“, che stabilisce che se la dichiarazione non viene “tempestivamente modificata o ritirata”, sarà considerata abbandonata.

È da notare che SkyBride Capital è stata una delle prime società a presentare un ETF sui Bitcoin. Tuttavia, l’autorità di vigilanza l’ha respinta nel gennaio 2022 e la società non ha ripresentato la domanda per l’introduzione dell’ETF.

Ai sensi della sezione 6(a) del Securities Act del 1933, First Trust SkyBridge BTC ETF ha registrato i titoli presso l’agenzia depositando una dichiarazione di registrazione. Tuttavia, a nove mesi dal deposito della dichiarazione di registrazione, questa non è ancora entrata in vigore.

Di conseguenza, martedì 12 marzo la Division of Corporation Finance, per conto della Commissione, ha ordinato di dichiarare abbandonata la dichiarazione di registrazione, in conformità con i suoi regolamenti.

Grayscale si aggiudica il secondo posto nella classifica dei maggiori deflussi di ETF

Nonostante società leader come Blackrock abbiano registrato afflussi significativi dal lancio degli ETF Bitcoin, Grayscale ha invece registrato notevoli deflussi. Balchunas ha rivelato che negli ultimi 15 anni, Grayscale Bitcoin Trust ETF (GBTC) ha registrato il “secondo maggior deflusso cumulativo” di qualsiasi ETF.

Finora, GBTC ha registrato un deflusso cumulativo di circa 10,553 miliardi di dollari. Nel frattempo, l’EEM (iShares MSCI Emerging Markets ETF) è attualmente al primo posto in termini di deflussi, con 12,341 miliardi di dollari.

Questo dato è interessante perché l’EEM ha catalizzato la creazione della mini mossa di BlackRock con IEMG, che Grayscale sta eseguendo con BTC e GLD con GLDM.

Altre società degne di nota che hanno registrato consistenti deflussi sono SPDR Gold Shares (GLD), SPDR S&P MidCap 400 ETF Trust (MDY) e United States Fund LP (USO), tra le altre.

Fonte: Bitcoininst

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!