La SEC contro Uniswap: possibile azione legale contro il DEX

Il DEX ha comunicato di aver ricevuto un avviso "Wells Notice".
SEC Uniswap
Indice

La Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha emesso un preavviso di azione legale, noto come Wells Notice, nei confronti di Uniswap, segnalando una potenziale azione legale. 

Wells Notice della SEC a Uniswap

Uniswap ha comunicato di aver ricevuto un Wells Notice dalla SEC, indicando che l’agenzia sta considerando un’azione legale. Questo preavviso arriva in un momento in cui la piattaforma DEX è leader del settore DeFi. 

Dicono da Uniswap:

“Tenendo conto delle azioni legali in corso da parte della SEC contro Coinbase e altri, nonché della loro totale indisponibilità a fornire chiarezza o un percorso di registrazione a coloro che operano legalmente negli Stati Uniti, possiamo solo concludere che questo è l’ultimo sforzo politico per colpire anche i migliori attori che costruiscono tecnologia su blockchain.”

Figure di spicco del settore crypto, come il CEO di Coinbase Brian Armstrong hanno espresso il loro sostegno a Uniswap, criticando l’approccio della SEC alla regolamentazione attraverso l’azione legale anziché fornire linee guida chiare.

Cos’è un Wells Notice

Un Wells Notice è una comunicazione formale che notifica al destinatario l’intenzione della SEC di raccomandare un’azione di enforcement. Questo offre l’opportunità di rispondere prima che vengano presi provvedimenti ufficiali, permettendo a Uniswap di presentare argomentazioni contro l’azione proposta dalla SEC.

Perché la SEC potrebbe agire contro Uniswap

In un lungo blog post, Uniswap ha argomentato la sua posizione pur non chiarendo quali sono le ragioni della possibile azione legale della SEC.

Quel che è certo è che la SEC mira a Uniswap per motivi che riflettono una maggiore attenzione sul settore DeFi, citando preoccupazioni riguardanti la trasparenza e la conformità alle leggi sui titoli. Tuttavia Uniswap sostiene la legalità delle sue operazioni. 

Del resto, spiega nel suo blog post: 

  1. La SEC può agire solo sulle securities, cioè sui contratti di investimento,
  2. Uniswap non è un broker dove scambiare securities,
  3. Il token UNI non è una seciruty in quanto non è un contratto di investimento ,

“Nonostante la retorica della SEC secondo cui “la maggior parte” dei token sono titoli, la realtà è che i token sono un formato di file digitale, come un pdf o un foglio di calcolo, e possono memorizzare molti tipi di valore. Non sono intrinsecamente titoli, così come ogni foglio di carta non è un certificato azionario. La stragrande maggioranza dei token scambiati non è assolutamente un titolo: si tratta di stablecoin, token di comunità e utilità e di materie prime come Ethereum e Bitcoin. E i token scambiati su mercati secondari come Uniswap non sono contratti di investimento. Nel caso in cui un token possa rappresentare un titolo, la SEC si è rifiutata di creare un percorso di registrazione per le aziende”.

La scure della SEC contro gli exchange crypto

L’azione della SEC contro Uniswap segue altre azioni legali, come dimostra il caso precedente contro Coinbase, Binance e Kraken. Questo aumento dell’attenzione normativa segnala un momento critico per il settore, poiché il risultato di questa situazione potrebbe influenzare l’approccio regolatorio futuro verso le piattaforme di criptovalute e in definitiva plasmare il settore nella più importante economia del mondo. Uniswap sostiene che è una questione di libertà e di innovazione: 

“Se la SEC protegge i sistemi opachi e attacca le nuove tecnologie trasparenti che possono aprire opportunità e ridurre i costi per gli americani, gli Stati Uniti rimarranno indietro nell’innovazione che può favorire la scelta e la libertà dei consumatori. Siamo delusi di dover combattere contro un’agenzia governativa statunitense per proteggere l’innovazione e la libertà economica.”

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!