La SEC probabilmente approverà gli ETF spot su Ethereum il 23 maggio: Standard Chartered Bank

La banca prevede un potenziale obiettivo di 4.000 dollari per ETH se imiterà la performance di BTC prima dell'approvazione.
ETF spot su Ethereum
Indice

Si prevede che la Securities and Exchange Commission seguirà la strategia impiegata per l’approvazione dei fondi negoziati in borsa su Vitcoin spot per gli ETF di Ethereum spot, iniziando con i rifiuti e concedendo infine l’approvazione alla scadenza finale iniziale del 23 maggio, secondo Standard Chartered Bank.

“Ci aspettiamo che le richieste in sospeso per gli ETF spot statunitensi su ETH vengano approvate il 23 maggio, termine ultimo per il primo degli ETF in esame, data equivalente al 10 gennaio per gli ETF su BTC”, ha scritto Geoffrey Kendrick, responsabile della ricerca sul forex e sugli asset digitali di Standard Chartered Bank, in un report di martedì. “Se i prezzi di ETH avranno un andamento simile a quello di BTC nel periodo precedente all’approvazione dell’ETF sul BTC, l’ETH potrebbe raggiungere i 4.000 dollari”.

Kendrick prevede l’approvazione di ETF spot su Ethereum principalmente per il fatto che la SEC non ha classificato Ether come un titolo nelle sue azioni legali contro le società di criptovalute, e la quotazione di ETH come contratto futures regolamentato al Chicago Mercantile Exchange aggiunge peso a questa aspettativa.

“Grayscale ha anche un trust su ETH che vuole trasformare in un ETF, quindi un rifiuto di questa richiesta porterebbe probabilmente a un altro ricorso da parte di Grayscale”, ha detto, aggiungendo che “non vediamo alcuna ragione fondamentale per cui la SEC debba considerare ETH in modo diverso da come fa già il CME”.

Costantemente ottimista

In generale, Kendrick ha una visione ottimistica delle criptovalute, soprattutto per quanto riguarda l’andamento dei prezzi. All’inizio di questo mese, prima che venissero approvati gli ETF su Bitcoin, ha dichiarato che si prevede che questi fondi attireranno afflussi per 50-100 miliardi di dollari quest’anno e che, di conseguenza, il prezzo di Bitcoin potrebbe salire a 100.000 dollari entro la fine dell’anno e a 200.000 dollari entro la fine del 2025.

La previsione del prezzo di 100.000 dollari “sembra ancora realizzabile”, ha dichiarato Kendrick nel rapporto di oggi, aggiungendo che i flussi costanti previsti negli ETF di bitcoin spot aumenteranno gradualmente il prezzo del bitcoin.

Il prezzo di Bitcoin è diminuito dopo l’approvazione dell’ETF su bitcoin spot, soprattutto a causa dei deflussi da Grayscale Bitcoin Trust (GBTC), ma da allora è rimbalzato e attualmente è scambiato a circa 43.540 dollari.

Kendrick ha affermato che Ether è meno suscettibile alle vendite successive all’approvazione come accaduto per Bitcoin. “Il motivo principale è che il Grayscale Ethereum Trust ha una quota minore del capitale di mercato totale di ETH rispetto a GBTC prima dell’approvazione degli ETF su BTC; inoltre, le partecipazioni di FTX sono ancora più basse”, ha osservato.

Gli ETF su Ethereum che includono i rendimenti dello staking saranno approvati in seguito

Il 23 maggio, Kendrick si aspetta che vengano approvati solo gli ETF Ethereum semplici che replicano i movimenti del prezzo di Ether, mentre gli ETF che includono i premi per i rendimenti dello staking potrebbero essere introdotti in un secondo momento.

“Entrambi i tipi di ETF esistono in Europa; AETH [21Shares Ethereum Staking ETP] è il più grande ETF che include premi di rendimento per lo staking. Tuttavia, dato che AETH ha commissioni più elevate rispetto a ETH, i premi di staking sono compensati dalle commissioni”, ha affermato.

Kendrick ha anche commentato l’imminente aggiornamento di Dencun o Proto-Danksharding di Ethereum, affermando che ne beneficerà il prezzo di Ether. “Nel complesso, questo aggiornamento dovrebbe consentire di acquisire più valore all’interno dell’ecosistema ETH, in quanto le commissioni più basse del Layer 2 rendono l’ETH più competitivo e il rallentamento delle puntate dovrebbe mantenere i premi delle puntate più alti più a lungo. Entrambi questi aspetti sono positivi per i prezzi di ETH“, ha concluso.

Nel complesso, gli esperti di criptovalute si sono dimostrati sia ottimisti che pessimisti sul fatto che l’approvazione di un ETF su Ether sia all’orizzonte.

Fonte: The Block

HOT TOPIC

Articoli correlati

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!