Robinhood punta forte sulle criptovalute con l’acquisizione di Bitstamp per 200 milioni di dollari

L'acquisizione dovrebbe chiudersi nella prima metà del 2025.
Robinhood Bitstamp
Indice

La popolare piattaforma di trading Robinhood ha raggiunto un accordo per l’acquisizione dell’exchange di criptovalute Bitstamp. L’acquisto mira a rafforzare la presenza di Robinhood nello spazio delle criptovalute in tutto il mondo e, allo stesso tempo, ad attrarre clienti istituzionali offrendo nuovi prodotti.

L’operazione, interamente in contanti, ha un valore di 200 milioni di dollari e dovrebbe essere conclusa nella prima metà del 2025.

Secondo il comunicato stampa ufficiale, il completamento dell’operazione si basa sulle consuete condizioni di chiusura, tra cui l’ottenimento delle necessarie approvazioni normative. Si prevede che l’acquisizione sarà finalizzata nella prima metà del 2025, a condizione che tutti i requisiti siano soddisfatti.

Barclays Capital Inc. ha agito come consulente finanziario esclusivo di Robinhood in questa transazione, mentre Galaxy Digital Partners LLC ha agito come consulente finanziario esclusivo di Bitstamp.

Commentando lo sviluppo, Johann Kerbrat, Direttore Generale di Robinhood Crypto, ha dichiarato,

“L’acquisizione di Bitstamp è un passo importante per la crescita della nostra attività di criptovaluta. L’exchange globale di Bitstamp, altamente affidabile e di lunga data, ha dimostrato una buona capacità di recupero attraverso i cicli di mercato. Abbinando senza soluzione di continuità l’esperienza del cliente con la sicurezza in tutte le aree geografiche, il team di Bitstamp ha stabilito una delle più solide reputazioni tra gli investitori retail e istituzionali di criptovalute.”

A seguito dell’acquisizione, i team di Bitstamp e Robinhood si integreranno, unendo le loro competenze e risorse.

Questa mossa dovrebbe facilitare l’obiettivo di Robinhood di espandere la sua portata globale oltre gli Stati Uniti e di attirare clienti istituzionali sulla sua piattaforma. Il mese scorso, la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha emesso un avviso di garanzia nei confronti di Robinhood, accusandola di potenziali violazioni delle leggi sui titoli.

Nonostante il controllo normativo nel Paese, le entrate di Robinhood nel settore delle criptovalute sono salite a 618 milioni di dollari, con un aumento del 40% rispetto all’anno precedente.

Nel tentativo di espandere la propria offerta di criptovalute, a dicembre la piattaforma ha lanciato servizi di trading di criptovalute per i clienti dell’Unione Europea.

Fonte: CryptoPotato

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!