Il presidente di Ripple Chris Larsen hackerato per 213 milioni di XRP, per un valore di circa 112,5 milioni di dollari

Il presunto hack è stato riportato dall'investigatore internet ZachXBT
XRP hack
Indice

Il presidente di Ripple, Chris Larsen, ha dichiarato il 31 gennaio che i suoi conti personali sono stati hackerati. La notizia è stata riportata per la prima volta dall’analista di criptovalute “ZachXBT“, e inizialmente si pensava che fosse stata violata la società stessa.

Secondo Larsen:

“Ieri, c’è stato un accesso non autorizzato ad alcuni dei miei account XRP personali (non @Ripple) – siamo stati rapidamente in grado di catturare il problema e di notificare agli exchange di bloccare gli indirizzi colpiti”. Le forze dell’ordine sono già coinvolte.

Il presidente di Ripple non ha confermato gli importi ma, secondo ZachXBT, l’attacco hacker ha fruttato 213 milioni di XRP per un valore di circa 112,5 milioni di dollari al momento dell’evento.

La notizia dell’hack si è diffusa rapidamente; il prezzo di XRP è quindi sceso di circa 0,01 dollari, ma si è ripreso rapidamente ed è rimasto quasi piatto quasi un’ora dopo la notizia dell’hack.

Valore XRP 1D | Fonte: Coinmarketcap

Fonte: Cointelegraph

HOT TOPIC

Articoli correlati

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!