Ripple cerca di ridurre le sanzioni della SEC

Ripple ha depositato una nuova notifica nel suo caso contro la SEC, affermando che le sanzioni dell'ente sarebbero troppo elevate.
Indice

Nella sua battaglia con la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti, Ripple Labs Inc. ha presentato una nuova notifica al distretto meridionale di New York. Questo documento datato 13 giugno 2024, mira a influenzare il punto di vista della Corte sulle sanzioni proposte dalla SEC e sulla sentenza finale.

Gli avvocati di Ripple, guidati da Michael K. Kellogg, hanno fatto riferimento a un caso simile contro Terraform Labs. Nel caso SEC contro Terraform Labs Pte. Ltd., Terraform e il CEO Do Hyeong Kwon sono stati giudicati colpevoli di un’ingente frode sui titoli.

Il 12 giugno 2024, il tribunale ha ordinato a Terraform di pagare circa 3,59 miliardi di dollari di sgravio e una sanzione civile di 420 milioni di dollari , ovvero circa l’1,27% delle loro vendite di 33 miliardi di dollari.

Ripple sostiene che, nel loro caso, le sanzioni sono troppo elevate rispetto al caso Terraform. Il trattamento della SEC nei confronti di Terraform ha interessato frodi e grandi perdite per gli investitori, ma Ripple non è accusata di frode.

Ripple sostiene che le sanzioni della SEC sono troppo severe. Citano altri casi in cui le sanzioni erano comprese tra lo 0,6% e l’1,8% dei ricavi. Ripple nella sua dichiarazione afferma: “La sanzione civile richiesta dalla SEC nel caso Terraform dimostra l’irragionevolezza della sanzione civile richiesta dalla SEC in questo caso“.

Ripple insiste sul fatto che queste sanzioni sono ingiuste ed eccessive, soprattutto perché il loro caso non presenta danni finanziari nei confronti degli acquirenti istituzionali.

Confrontando il loro caso con quello di Terraform, Ripple punta a dimostrare incongruenze nelle sanzioni della SEC. Questa mossa ha lo scopo di sostenere un trattamento più equo e una multa più ragionevole.

Ripple propone una sanzione massima di 10 milioni di dollari, molto inferiore alla multa di 2 miliardi di dollari suggerita dalla SEC per la vendita di XRP a investitori istituzionali. Ciò evidenzia la posizione di Ripple secondo cui le richieste della SEC sono troppo dure.

Il nuovo deposito da parte di Ripple ha una ruolo chiave nella loro difesa, che mira a persuadere la Corte utilizzando il caso Terraform come riferimento. Ripple spera di ottenere un risultato più giusto che sia in linea con la gravità delle accuse.

Fonte: Coinpaprika

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!