Il prezzo di Bitcoin dipende dagli eventi della Fed di questa settimana: cosa succede?

Bitcoin potrebbe non avere un andamento ottimale questa settimana, ma ci sono previsioni su dove potrebbe arrivare.
Prezzo Bitcoin FED
Indice

Bitcoin [BTC] ha registrato movimenti di prezzo volatili negli ultimi giorni, esemplificati da un notevole calo di oltre il 3% il 10 maggio, che ha fatto scendere il suo valore a 60.000 dollari.

Tuttavia, gli indizi suggeriscono che queste fluttuazioni altalenanti potrebbero persistere, in gran parte influenzate dalle imminenti riunioni della Federal Reserve.

Gli investitori in Bitcoin attendono i risultati degli eventi BLS

I prossimi eventi programmati dal Bureau of Labor Statistics (BLS) degli Stati Uniti questa settimana sono degni di nota per gli investitori a causa del loro potenziale impatto sulle decisioni di investimento.

I dati storici suggeriscono che gli annunci della Federal Reserve (Fed) hanno influenzato il prezzo di Bitcoin in passato.

Pertanto, l’imminente discorso del presidente della Fed Jerome Powell, previsto per il 14 maggio, è particolarmente significativo.

Il calendario del BLS indica due eventi chiave: l’indice dei prezzi alla produzione (PPI) oggi e l’indice dei prezzi al consumo (CPI) il 15 maggio.

L’IPP misura le variazioni dei prezzi percepiti dai produttori per i beni e i servizi, mentre l’IPC tiene conto delle variazioni dei prezzi pagati dai consumatori per quegli stessi beni e servizi.

Entrambi gli indici sono indicatori economici fondamentali su cui gli investitori fanno affidamento per valutare lo stato dell’economia.

Inoltre, il sito web della BLS indica un prossimo evento incentrato sulle richieste di lavoro nel corso della settimana.

Questi eventi macroeconomici sono in grado di influenzare i movimenti del prezzo di Bitcoin, in quanto gli investitori li monitorano attentamente per informare le loro strategie di investimento.

Cosa aspettarsi dai movimenti di prezzo di Bitcoin

L’analisi di AMBCrypto dell’andamento del prezzo del Bitcoin su un grafico con timeframe giornaliero ha indicato una performance fiacca nelle ultime settimane.

Il 10 maggio il prezzo ha subito un calo significativo da oltre 63.000 dollari a circa 60.000 dollari, con una perdita di oltre il 3%.

Nel tentativo di recuperare dall’11 maggio, Bitcoin è riuscito a raggiungere solo circa 62.900 dollari. Al momento in cui scriviamo, Bitcoin è scambiato a circa 62.000 dollari, con un calo di oltre l’1%.

Bitcoin 14052024
Fonte: Tradingview

L’esame dell’indicatore stocastico ha suggerito la possibilità di un ulteriore calo, poiché era ancora in corso un crossover.

Tuttavia, sulla base della recente azione dei prezzi, il livello di 60.000 dollari sembra fungere da forte area di supporto. Nel caso in cui il prezzo dovesse scendere ulteriormente, il livello di 57.000 dollari circa potrebbe fungere da ulteriore supporto per evitare un ulteriore calo.

Previsto un possibile aumento del volume di BTC

La metrica del volume del Bitcoin potrebbe registrare un aumento dell’attività se il prezzo inizia a scendere.

Il grafico ha rivelato che durante la precedente sessione di trading, quando il prezzo di Bitcoin era in aumento, il volume era di circa 25 miliardi di dollari.

Tuttavia, al momento in cui scriviamo, mentre il prezzo di BTC è sceso, il volume è già salito a quasi 28 miliardi di dollari.

Questo aumento del volume suggerisce un’intensa attività di trading, potenzialmente indicando una maggiore pressione di vendita se il prezzo continua a scendere.

Volumi Bitcoin
Fonte: Santiment

Fonte: AMBCrypto

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!