Mt. Gox attiva i wallet Bitcoin ed effettua dei piccoli trasferimenti

Una piccola quantità di BTC sono stati trasferiti dai wallet di Mt. Gox all'exchange Bitbank, forse come prova prima dell'avvio dei rimborsi.
Indice

In mattinata alcuni wallet collegati a Mt. Gox hanno trasferito una piccola quantità di Bitcoin, secondo quanto riportato dai dati di Arkham Intelligence.

Una parte della riserva di Bitcoin è stata inviata indirettamente a un wallet etichettato come appartenente a Bitbank, uno degli exchange scelti per gestire i rimborsi dei creditori.

Arkham Intelligence riferisce che queste transazioni includevano tre wallet associati all’exchange fallito, con la transazione più grande di circa 24 dollari.

Il trasferimento è presumibilmente una transazione di prova in vista dei massicci rimborsi dei clienti pianificati per questo mese.

Mt. Gox avrebbe inviato, oltre a Bitbank, una parte dell’importo in BTC a un wallet non identificato. Lo scopo del trasferimento non è ancora chiaro.

Gli ultimi movimenti giungono mentre il fiduciario di Mt. Gox si sta preparando per cominciare ad effettuare i rimborsi a luglio.

I rimborsi non andranno direttamente ai clienti, ma saranno invece inviati a exchange come Kraken, Bitstamp e Bitbank che poi li distribuiranno ai clienti creditori di Mt. Gox.

Il processo di rimborso potrà richiedere fino a 90 giorni. Il programma specifico per questi esborsi non è stato ancora annunciato.

Fonte: Cryptobriefing

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!