Microstrategy utilizza un’offerta di obbligazioni da 800 milioni di dollari per acquistare altri Bitcoin e detiene ora 205.000 BTC

MicroStrategy ha completato la sua ultima offerta di obbligazioni, raccogliendo oltre 800 milioni di dollari per acquistare altri Bitcoin per la sua riserva di tesoreria.
Bitcoin Microstrategy
Indice

L’azienda americana di software tecnologico MicroStrategy ha completato una nuova offerta di obbligazioni convertibili da 800 milioni di dollari, il cui ricavato è stato utilizzato per aggiungere altri 12.000 BTC alla sua riserva di Bitcoin.

MicroStrategy ha annunciato la sua intenzione di offrire un nuovo round di obbligazioni convertibili il 6 marzo, mentre Bitcoin ha raggiunto un nuovo massimo storico. L’azienda ha completato l’offerta privata l’8 marzo, con un capitale aggregato venduto valutato in 800 milioni di dollari.

Il fondatore e presidente di MicroStrategy, Michael Saylor, ha confermato sulla piattaforma di social media X che i proventi netti dell’offerta e la liquidità in eccesso sono stati utilizzati per acquistare altri 12.000 Bitcoin a un prezzo medio di 68.477 dollari per BTC.

Prima dell’ultimo acquisto di Bitcoin, MicroStrategy deteneva circa 193.000 BTC a un prezzo medio di 31.544 dollari, pari a un saldo di 12,9 miliardi di dollari e a un rendimento del 112% da quando ha iniziato ad acquistare BTC. Saylor ha confermato che MicroStrategy detiene ora 205.000 BTC, che ha acquistato per 6,91 miliardi di dollari a un prezzo medio di 33.706 dollari per moneta.

L’ultima offerta di obbligazioni di MicroStrategy prevede un tasso di interesse dello 0,625% annuo, pagabile semestralmente a marzo e a settembre a partire dal settembre 2024. Le obbligazioni sono convertibili in contanti, in azioni MicroStrategy o in una combinazione delle due.

Il tasso di conversione iniziale delle obbligazioni è valutato in 0,6677 azioni ordinarie di classe A di MicroStrategy per 1.000 dollari di capitale. La società fa notare che ciò equivale a un prezzo di conversione iniziale di circa 1.497,68 dollari per azione:

“Questo rappresenta un premio di circa il 42,5% rispetto all’ultimo prezzo di vendita di 1.051,01 dollari per azione della classe A di MicroStrategy sul Nasdaq Global Select Market il 5 marzo 2024”.

MicroStrategy ha fatto scalpore per la sua decisione di allocare una parte consistente del suo capitale direttamente in Bitcoin nell’agosto 2020. La decisione è stata guidata da Saylor ed è iniziata con un investimento iniziale di 250 milioni di dollari per 21.454 BTC.

All’epoca, Saylor ha dichiarato che l’investimento era motivato dalla convinzione della società che Bitcoin sia “un deposito di valore affidabile e un’interessante attività di investimento con un potenziale di apprezzamento a lungo termine superiore a quello dei contanti”.

All’epoca Saylor aveva insistito sul fatto che Bitcoin fosse un investimento superiore alla detenzione di valuta fiat e che la società avesse fatto di Bitcoin la sua principale partecipazione nella sua strategia di riserva di tesoreria. All’inizio di gennaio 2024, le disponibilità di Bitcoin della società erano già aumentate di oltre 1 miliardo di dollari.

Fonte: Cointelegraph

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!