MicroStrategy è già in attivo di quasi 1 miliardo di dollari grazie a Bitcoin nel 2024

L'azienda tecnologica notoriamente favorevole a Bitcoin guadagna 600 milioni di dollari in un solo giorno, mentre continua la corsa al rialzo del prezzo di BTC.
Microstrategy Bitcoin
Indice

Bitcoin ha fatto guadagnare all’azienda americana di tecnologia software MicroStrategy più di 800 milioni di dollari nel 2024.

I dati della fonte statistica Bitcoin Treasuries confermano che il pionieristico investitore aziendale ha avuto un guadagno quasi a nove cifre su BTC quest’anno.

MicroStrategy e Bitcoin: 600 milioni di dollari in un solo giorno

La rinascita del prezzo di BTC è particolarmente piacevole per MicroStrategy, proprietaria del più grande tesoro aziendale di Bitcoin al mondo.

L’ultimo acquisto è stato effettuato il 27 dicembre 2023, e ora la scorta dell’azienda ammonta a 189.150 BTC. Al 9 gennaio, il valore è di circa 8,832 miliardi di dollari, 840 milioni in più rispetto al 1° gennaio.

L’impressionante guadagno da un anno all’altro è solo uno dei vari esempi della ritorno di MicroStrategy su Bitcoin.

Solo l’8 gennaio, quando BTC/USD ha visto una candela giornaliera di 3.000 dollari, l’azienda ha ottenuto la maggior parte dei suoi rendimenti 2024 – circa 600 milioni di dollari.

Quando ha acquistato Bitcoin per la prima volta nell’agosto 2020, la criptovaluta più grande era scambiata a poco più di 10.000 dollari. Dopo l’ultima acquisizione di 14.620 BTC, la sua base di costo è diventata di 31.168 dollari per moneta.

Come ha riferito Cointelegraph la scorsa settimana, l’amministratore delegato di MicroStrategy, Michael Saylor, sta ottenendo un successo simile, possedendo personalmente più di 17.000 BTC.

Se Bitcoin dovesse continuare a salire, Saylor potrebbe presto entrare nella lista dei ricchi del mondo – ma ha ancora bisogno di un prezzo del BTC superiore a 1 milione di dollari per battere l’attuale leader Elon Musk.

MSTR vede venti contrari nonostante il prezzo rialzista di BTC

Un curioso contrasto, nel frattempo, si presenta rispetto alle azioni MicroStrategy, il cui prezzo è sceso di oltre il 15% da un anno all’altro, secondo i dati di Cointelegraph Markets Pro e TradingView.

La scorsa settimana, Saylor ha reso noto di una vendita di 216 milioni di dollari di opzioni della sua società, rivelando che intendeva utilizzare la liquidità per aumentare ulteriormente la propria esposizione a BTC.

All’inizio del nuovo anno, Saylor ha caricato su X (ex Twitter) i rendimenti di MSTR rispetto alle azioni, all’oro e al Bitcoin stesso, rivelando che il primo ha sovraperformato.

“Quest’anno il Bitcoin ha potenziato MicroStrategy”, ha riassunto nei commenti di accompagnamento.

Fonte: Cointelegraph

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!