Micro Futures su Bitcoin ed Ethereum in euro in arrivo su CME

In caso di approvazione la negoziazione inizierà il 18 marzo.
micro futures
Indice

Il Chicago Mercantile Exchange (CME) sta per introdurre micro futures su Bitcoin ed Etherum denominati in euro. Questo nuovo strumento, il cui lancio è previsto per il 18 marzo, è in attesa di approvazione normativa e segna un’altra pietra miliare nell’evoluzione del trading di asset digitali.

L’introduzione segue il lancio di successo dei micro futures su Bitcoin denominati in dollari USA nel maggio 2021 e dei micro futures su Ethereum nel dicembre 2021.

Come riporta The Block, questa iniziativa arriva dopo il lancio da parte del CME dei contratti future regolari Bitcoin ed Ethereum denominati in euro nell’agosto 2022, insieme alle relative opzioni su BTC ed ETH.

Cosa sono i Micro Futures su Bitcoin ed Ethereum?

I micro futures su Bitcoin ed Ethereum sono prodotti finanziari innovativi progettati per fornire agli investitori un metodo conveniente per ottenere esposizione a due delle criptovalute più importanti, BTC ed ETH, senza acquistarle direttamente.

Ogni contratto micro future è un decimo delle dimensioni dell’asset criptovaluta sottostante. Questa dimensione più piccola del contratto abbassa la barriera all’ingresso per gli investitori e fornisce un modo più accessibile e flessibile per gestire l’esposizione ai mercati delle criptovalute noti per la loro volatilità.

Il lancio delle versioni dei micro future denominati in euro consente agli investitori di coprire la loro esposizione a Bitcoin ed Ethereum in euro, la seconda valuta fiat più scambiata al mondo.

Open Interest sui Future di Bitcoin ed Ethereum

Il CME ha sperimentato una crescita significativa nei suoi prodotti future sulle criptovalute. Il mese scorso, l’open interest sui future di Bitcoin su CME ha raggiunto il record di tutti i tempi di 5,2 miliardi di dollari, con un volume di trading per il mese che ha toccato il record di 108,3 miliardi di dollari — il livello più alto da ottobre 2021. Analogamente, i future su Ether hanno mostrato prestazioni robuste, con open interest e volume di trading che hanno raggiunto i massimi di diversi mesi di 731,6 milioni di dollari e 23,4 miliardi di dollari, rispettivamente, a gennaio. Nonostante queste cifre impressionanti, entrambi rimangono più del 30% al di sotto del loro picco stabilito nel novembre 2021.

La crescita nell’interesse e nei volumi di trading riflette la crescente domanda tra gli investitori globali di strumenti più precisi per gestire il rischio associato agli investimenti in Bitcoin ed Ether. Secondo Giovanni Vicioso, responsabile globale dei prodotti criptovaluta di CME Group, c’è stato un aumento quadruplo nel volume dei micro futures su Bitcoin ed Ethereum denominati in USD.

Con il 24% del volume dei future su Bitcoin ed Ethereum al CME Group che è stato tradato dalla regione EMEA (Europe, Middle East, and Africa), l’introduzione di contratti future denominati in euro è una mossa strategica per soddisfare le esigenze diverse della sua clientela globale, offrendo loro ulteriori strumenti per coprire i loro portafogli crypto e navigare la volatilità del mercato.

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!