Michael Saylor vende azioni Microstrategy per comprare più Bitcoin

Il CEO venderà le sue azioni per incrementare il patrimonio personale di BTC.
Michael Saylor Bitcoin
Indice

Michael Saylor, CEO di MicroStrategy, ha avviato un processo di quattro mesi per vendere azioni della sua azienda del valore di 216 milioni di dollari. Parte del ricavato sarà usato per comprare ancora più Bitcoin. 

Più Bitcoin per Michael Saylor

Questa azione, resa nota in una comunicazione del 2 gennaio alla Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti, prevede la vendita di 315.000 opzioni su azioni assegnate a Saylor nell’aprile 2014, che scadranno il 30 aprile 2024. Saylor prevede di vendere fino a 5.000 azioni MicroStrategy ogni giorno per i prossimi quattro mesi. 

Come spiegato da lui stesso, questa vendita fa parte di una strategia per far fronte a obblighi personali e per aumentare il suo possesso personale di Bitcoin. 

Tuttavia Michael Saylor non sta affatto lasciando Microstrategy: nonostante queste vendite, la partecipazione di Saylor nel capitale dell’azienda rimane sostanziale.

I Bitcoin di Microstategy

Dunque la mossa di Michael Saylor è personale. I Bitcoin che comprerà finiranno nei suoi asset e non in quelli di Microstrategy. 

Microstrategy è comunque l’azienda con il più grande numero di Bitcoin nei suoi bilanci. L’ultimo acquisto risale al 27 dicembre, quando sono stati comprati ulteriori 14.620 Bitcoin per 615 milioni di dollari, portando il totale dei Bitcoin detenuti dall’azienda a un impressionante 189.150 Bitcoin, del valore di circa 8,5 miliardi di dollari ai prezzi attuali. In media, per ogni Bitcoin, Microstrategy ha speso 31.168 dollari. Un investimento che al momento è risultato profittevole.

L’ottimismo di Michael Saylor

La scelta di Michael Saylor, sia personale, sia per i bilanci di Microstrategy, lascia intendere che lui sia molto bullish su Bitcoin, mantenendo la coerenza che lo ha distinto in questi ultimi anni, anche durante il recente “inverno crypto”. 

Del resto l’attuale prezzo di Bitcoin, che proprio ieri è tornato a 45.000 dollari, livelli che non raggiungeva da aprile 2022, la crescente attesa per la possibile approvazione dell’ETF spot da parte della SEC, e l’imminente halving di Bitcoin, lasciano ipotizzare che una forte corsa al rialzo sia solo questione di mesi.

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!