Il mercato crypto vede $217 milioni di liquidazioni dopo l’approvazione degli ETF Bitcoin e le speculazioni su Grayscale

I trader di criptovalute hanno perso 217 milioni di dollari a causa delle notizie sull'ETF di Bitcoin e delle azioni di Grayscale che hanno provocato un calo del mercato.
Liquidazioni ETF Bitcoin
Indice

Nelle ultime 24 ore, i trader di futures che speculavano sull’aumento dei prezzi delle criptovalute hanno assistito a liquidazioni per circa 217 milioni di dollari. La flessione del mercato arriva mentre l’approvazione di fondi negoziati in borsa (ETF) su Bitcoin (BTC) continua a generare un sentiment “sell the news”, con i trader che non mostrano segni di rallentamento delle loro scommesse contrarie.

Le partecipazioni in Bitcoin di Grayscale e l’impatto delle azioni dell’ETF

Le preoccupazioni relative alla potenziale vendita da parte del fondo di criptovalute Grayscale delle sue partecipazioni in Bitcoin hanno giocato un ruolo nel recente calo del prezzo. Grayscale, uno dei principali operatori nel settore delle criptovalute, ha trasferito giovedì oltre 400 milioni di dollari di Bitcoin al depositario Coinbase Prime. Questa mossa è considerata una preparazione strategica per una potenziale vendita e ha contribuito alla pressione al ribasso sui prezzi.

I wallet verificati collegati a Grayscale, identificati dalla società di analisi Arkham, sono stati monitorati attentamente. Inoltre, le azioni di GBTC (Grayscale Bitcoin Trust) hanno subito un ribasso dello 0,9% giovedì, indicando una probabile pressione di vendita sul mercato.

Tuttavia, vale la pena notare che, poiché mercoledì l’IBIT di BlackRock ha superato il miliardo di dollari di asset in gestione (AUM), altri ETF potrebbero assorbire la maggior parte di queste vendite, mitigando l’impatto complessivo sul mercato.

La recente performance del Bitcoin e il suo effetto Ripple

Il prezzo di Bitcoin è sceso al di sotto dei $42.000 nella tarda serata di giovedì, segnando un calo del 3,7% rispetto al giorno precedente e un calo del 15% rispetto al picco di $49.000 raggiunto a dicembre. Questo calo ha avuto un effetto a cascata sul più ampio mercato delle criptovalute, con Ethereum (ETH) in calo del 2,5%, SOL di Solana in calo del 6,5% e ADA di Cardano che ha perso il 5% del suo valore.

In mezzo a queste turbolenze di mercato, BNB Chain ha sovraperformato, registrando un aumento dello 0,6%. La forza di BNB può essere attribuita al Launchpool di Binance, strettamente collegata, dove gli utenti possono puntare su BNB per ottenere allocazioni di nuovi progetti quotati sulla piattaforma.

Il crollo dei prezzi ha comportato perdite significative per i trader di futures ad alta leva finanziaria che scommettevano sull’aumento dei prezzi delle criptovalute. Si sono verificate liquidazioni per un totale di 217 milioni di dollari, con 88 milioni di dollari di perdite solo per gli scambi di Bitcoin.

La liquidazione avviene quando una borsa chiude forzatamente la posizione a leva di un trader a causa della perdita parziale o totale del margine iniziale. Si verifica quando un trader non è in grado di soddisfare i requisiti di margine per mantenere aperta la posizione con leva finanziaria.

Fonte: Cryptopolitan

HOT TOPIC

Articoli correlati

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!