Gli imbroglioni di Call of Duty avrebbero perso i loro Bitcoin perché gli hacker hanno preso di mira i giocatori con un malware

Il malware ha già colpito centinaia di migliaia di giocatori e il numero è ancora in crescita, secondo l'informatore del mercato del malware @vxunderground.
Call of Duty
Indice

Gli imbroglioni di videogiochi potrebbero aver finalmente trovato la loro strada: un misterioso gruppo di criminali informatici avrebbe rilasciato un malware ruba-informazioni che prende di mira i giocatori che imbrogliano in Call of Duty, rubando i Bitcoin (BTC) di alcuni giocatori.

Il malware ha già colpito centinaia di migliaia di giocatori e il numero è ancora in crescita, come riporta l’informatore del mercato delle minacce informatiche @vxunderground.

“Va notato che alcuni di questi account non sono impostori”, ha aggiunto @vxunderground. “Alcuni utenti colpiti hanno utilizzato software di gioco per migliorare la latenza, VPN e alcuni software di potenziamento dei controller”.

Il fornitore di codici cheat di Call of Duty “PhantomOverlay” è stato il primo a notare l’attività sospetta dopo che gli utenti hanno segnalato acquisti non autorizzati. I fornitori di cheat rivali, come Elite PVPers, hanno confermato attacchi simili a @vxunderground la scorsa settimana.

I dati rubati includono credenziali appena rubate e alcune vittime hanno riferito che anche i loro wallet Electrum sono stati svuotati. L’importo totale delle criptovalute rubate non è ancora noto.

Lo sviluppatore di Call of Duty, Activision Blizzard (ATVI), starebbe collaborando con i fornitori di codici cheat per aiutare i giocatori colpiti. La stima attuale del numero di account compromessi comprende oltre 3,6 milioni di account Battlenet, 561.000 account Activision e 117.000 account Elite PVPers.
Nel frattempo, PhantomOverlay ha affermato che il numero di account violati “è gonfiato” in un messaggio Telegram trasmesso mercoledì.

Gli exploiters hanno preso di mira i cheaters dei giochi per anni. Nel 2018, un presunto cheat per il popolarissimo videogioco Fortnite si è rivelato essere un malware progettato per rubare i dati di accesso al wallet Bitcoin. I giocatori di Fortnite sono stati nuovamente presi di mira nel 2019, con gli hacker che hanno bloccato l’accesso ai dati dell’intero computer dell’utente.

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!