Grayscale presenta un “mini” ETF su Bitcoin spot

Secondo gli analisti di Bloomberg, il nuovo fondo Bitcoin potrebbe offrire agli investitori un'esposizione non tassabile a Bitcoin.
mini etf bitcoin
Indice

Grayscale ha depositato la registrazione di una nuova “versione mini” del suo fondo negoziato in borsa (ETF) Grayscale Bitcoin Trust (GBTC), con il simbolo “$BTC”.

Il gestore degli investimenti ha presentato un modulo S-1 alla Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti l’11 marzo scorso.

Le azioni del nuovo fondo Bitcoin sono previste per essere distribuite agli attuali azionisti di GBTC, in quanto GBTC contribuirà anche con una quantità non rivelata di Bitcoin al nuovo fondo, secondo quanto riportato nel documento.

Il nuovo trust mira a offrire agli investitori di GBTC un’esposizione esente da imposte a Bitcoin, secondo l’analista di ETF di Bloomberg James Seyffart, che ha osservato in un post su X del 12 marzo:

“Non è stata ancora comunicata alcuna commissione, né la percentuale di $GBTC che verrà scorporata, ma è abbastanza certo che si tratterà di un evento non imponibile per una parte di quelle azioni, per entrare in un prodotto più economico e competitivo dal punto di vista dei costi”.

ETF sotto i riflettori, dopo il massimo storico del Bitcoin

Il deposito è stato presentato lo stesso giorno in cui Bitcoin ha toccato un nuovo massimo storico di 71.415 dollari l’11 marzo, tre giorni dopo che Ether ha superato la soglia dei 4.000 dollari per la prima volta dal dicembre 2021.

In seguito al massimo storico, il gestore patrimoniale VanEck ha annunciato che ridurrà a zero tutte le commissioni di sponsorizzazione per i primi 1,5 miliardi di dollari di fondi del suo ETF Bitcoin Trust fino al 31 marzo 2025.

Questo sviluppo arriva una settimana dopo che gli ETF Bitcoin spot statunitensi hanno stabilito un nuovo record di 10 miliardi di dollari di volume di scambi giornalieri il 5 marzo, superando il record della settimana precedente di 7,7 miliardi di dollari.

Per quanto riguarda gli ETF basati su Ether, il continuo silenzio della SEC è un segnale negativo per la potenziale approvazione entro maggio. L’analista senior di ETF di Bloomberg, Eric Balchunas, ha dichiarato a Cointelegraph di aver declassato le possibilità di approvazione di un ETF su Ethereum ad appena il 35%. Ha detto che:

“La cosa più importante è che siamo a 73 giorni dalla scadenza finale e non c’è stato alcun contatto o commento da parte della SEC con gli emittenti. Non è un buon segno”.

Fonte: Cointelegraph

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!