FTX vende Solana mentre SBF collabora nella causa contro i testimonial della piattaforma

La curatela fallimentare di FTX venderà all'asta i token SOL in suo possesso mentre SBF si schiera contro i VIP che furono testimonial del suo exchange
Solana FTX
Indice

La curatela dell’exchange FTX si prepara a vendere i suoi token Solana tramite asta, mentre Sam Bankman-Fried, il suo fondatore, decide di collaborare con gli investitori nella causa legale contro i celebri testimonial della piattaforma.

FTX vende Solana all’asta

La piattaforma di trading di asset digitali FTX, in bancarotta, ha annunciato l’intenzione di disfarsi del suo portafoglio di token Solana (SOL) bloccati attraverso un’asta. Questa mossa è stata confermata da Mike Cagney, co-fondatore e CEO di Figure Markets, una piattaforma decentralizzata ideata per trader e investitori. 

Il processo di vendita non prevederà un prezzo fisso per l’intero lotto, ma si svolgerà attraverso un’asta. Figure Markets ha inoltre pianificato la creazione di un Veicolo a Scopo Speciale (SPV) per partecipare alle aste di SOL organizzate dalla curatela di FTX, aperto a investitori non statunitensi (previa KYC) e a investitori statunitensi accreditati. 

Non è la prima volta che FTX vende token di sua proprietà. Erano stati già venduti token SOL per un valore di 1,9 miliardi di dollari a importanti entità del settore crypto, tra cui Galaxy Digital di Mike Novogratz e Pantera Capital, una vendita che ha permesso di incassare circa 2,6 miliardi di dollari da due terzi delle sue riserve a un prezzo di circa 60 dollari per token, nonostante il valore attuale di Solana si aggiri intorno ai 150 dollari.

Il prezzo di SOL

Nonostante il rischio di una pressione di vendita, il prezzo di Solana sta reagendo con resilienza a questa notizia. 

Solana è attualmente scambiato a 153,50 dollari circa, in aumento dell’1% sulle 24 ore, dopo una settimana piuttosto stabile, in cui ha perso lo 0,40% del suo valore. Tuttavia SOL ha sperimentato una brusca discesa dopo aver raggiunto nelle scorse settimane i 200 dollari. 

SBF contro i testimonial di FTX

La notizia della vendita di SOL non è l’unica che riguarda FTX, l’ultima novità riguarda l’ex CEO e fondatore della piattaforma, Sam Bankman-Fried, condannato a 25 anni di prigione.  Ebbene, SBF collaborerà con gli investitori che hanno citato in giudizio i testimonial di FTX, tra cui la star del football Tom Brady, la leggenda del basket Shaquille O’Neal, e l’attore Larry David. Questi ultimi sono accusati di aver ingannato gli investitori con dichiarazioni false sulla sicurezza degli asset crypto di FTX. 

La collaborazione di Bankman-Fried potrebbe rivelarsi importante per rinforzare la causa e le ragioni degli investitori danneggiati, offrendo potenzialmente prove del coinvolgimento e della consapevolezza dei testimonial riguardo alle operazioni di FTX. 

Questa collaborazione da parte di SBF non è casuale: secondo quanto riportato, probabilmente la scelta di schierarsi contro i testimonial della sua stessa piattaforma è parte di un accordo che potrebbe portare i querelanti a non rivalersi contro di lui. E magari chissà, in futuro questa collaborazione giocherà a favore di Sam Bankman-Fried nella causa d’appello. 

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!