Ethereum raggiunge i massimi da 22 mesi, dove andrà ETH?

Il prezzo di Ethereum ha raggiunto i livelli più alti dall'aprile del 2022 e l'asset ha recuperato il livello psicologico dei 3.000 dollari.
Ethereum massimi
Indice

Il prezzo di Ethereum ha raggiunto un massimo di 22 mesi a 3.125 dollari durante la sessione di trading di lunedì mattina in Asia. Si tratta del prezzo più alto che l’asset ha visto dall’aprile del 2022.

Il movimento ha aggiunto un ulteriore guadagno del 2,5% al prezzo di ETH, che ora è salito del 36% nell’ultimo mese.

Ethereum è attualmente in testa ai mercati delle criptovalute, che hanno guadagnato lo 0,5% nella giornata, con una capitalizzazione totale che ha raggiunto i 2,1 trilioni di dollari. Si tratta inoltre del livello più alto raggiunto dai mercati dall’aprile del 2022.

Il movimento di prezzo di Ethereum

Il 26 febbraio, l’analista del mercato delle criptovalute Jacob Canfield ha osservato che Ethereum ha superato più volte il supporto e la resistenza e ora sta puntando al livello di 3.350 dollari.

Con la scadenza dell’ETF su Ethereum spot a maggio, “le cose si fanno interessanti“, ha detto.

Inoltre, ETH è sulla soglia di una storica chiusura mensile, ha osservato l’analista “Rekt Capital”. Sarebbe solo la seconda volta nella storia che l’asset chiude mensilmente sopra il livello di $2.791 in un mercato toro.

L’asset ha preso il volo a febbraio, salendo da 2.260 dollari il primo del mese a oltre 3.100 dollari alla fine dello stesso. Anche il trader “Satoshi Flipper” è stato rialzista su Ethereum, affermando che:

“10.000 dollari per 1 token al top di questo ciclo toro è già programmato”.

Per raggiungere questo livello, ETH dovrebbe guadagnare il 220%, il che non sembra troppo esagerato rispetto alle recenti performance di alcune altcoin.

Inoltre, Ethereum sta anche rompendo un importante livello di resistenza nei confronti di Bitcoin. Il rapporto ETH/BTC è a 0,060, molto vicino a 0,061, dove romperà la supertendenza settimanale.

Al momento della scrittura, il BTC è rimasto fermo a 51.530 dollari.

FOMO di ETH in aumento

Dal punto di vista fondamentale, Ethereum si trova ancora in una posizione molto forte, con le narrazioni di staking e restaking a farla da padrone. Attualmente ci sono circa 31 milioni di ETH in staking, pari a più di un quarto dell’offerta circolante della valuta.

Se l’ETF ETH spot viene approvato, è molto probabile che le attività a sostegno del fondo vengano messe in staking per ottenere ulteriori rendimenti. Ciò ridurrà la quantità di ETH disponibile sui mercati, causando uno shock dell’offerta.

Inoltre, la rete è stata prevalentemente deflazionistica dopo il merge, il che significa che l’offerta si sta gradualmente riducendo.

Fonte: CryptoPotato

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!