ETF su Ethereum, l’ultimatum della SEC: perché oggi è una giornata decisiva

La SEC chiede che i moduli S-1 siano modificati entro oggi, altrimenti potrebbe bocciare le richieste degli ETF su ETH.
ETF Ethereum
Indice

La SEC ha fissato un ultimatum per gli emittenti degli ETF su Ethereum, richiedendo modifiche urgenti ai loro dossier S-1 entro venerdì. Questo passo rappresenta un momento spartiacque per l’approvazione degli ETF spot su Ethereum.

L’ultimatum della SEC per gli ETF su Ethereum

La Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti ha intensificato la pressione sugli emittenti degli ETF spot Ethereum, imponendo una scadenza imminente per la presentazione delle modifiche ai loro moduli S-1. Questa mossa, anticipata da The Block, segue l’inaspettata approvazione dei moduli 19b-4 il 23 maggio, coinvolgendo grandi nomi come VanEck, BlackRock e Grayscale. Nonostante l’approvazione iniziale, i moduli S-1 originali non erano conformi alle aspettative della SEC, generando una corsa contro il tempo per adeguarsi. Se ciò non accadesse, le domande potrebbero essere respinte.

Secondo analisti di JPMorgan, guidati da Nikolaos Panigirtzoglou, le prospettive per gli ETF spot su Ethereum sembrano meno promettenti rispetto agli ETF su Bitcoin, in parte a causa della rimozione delle opzioni di staking, rendendo questi prodotti meno attraenti per gli investitori. Questa situazione potrebbe limitare significativamente l’afflusso di capitali iniziale, diversamente dall’esperienza degli ETF su Bitcoin, che hanno raccolto $10 miliardi in gestione in poche settimane.

Il percorso verso l’approvazione degli ETF

Il processo di approvazione degli ETF su Ethereum è complesso e iterativo. Dopo la presentazione delle modifiche richieste, la SEC fornirà un primo giro di commenti, che potrebbero portare a ulteriori revisioni. Questo processo riflette la prudenza della SEC nel gestire i nuovi prodotti finanziari basati su criptovalute, cercando di bilanciare innovazione e protezione degli investitori.

Nonostante le insidie, le modifiche agli S-1 sono un passo necessario per il completamento del processo di approvazione. Tuttavia, alcuni esperti prevedono che ci vorranno ancora diverse settimane, se non mesi, prima che gli ETF possano effettivamente iniziare a essere scambiati.

BlackRock un passo avanti?

BlackRock sembra essere in una posizione di vantaggio nel percorso verso l’approvazione del proprio ETF su Ethereum. Dopo la revisione iniziale del proprio S-1 a novembre 2023, ha rapidamente risposto alle nuove richieste della SEC presentando una versione aggiornata del modulo. Questa mossa dimostra non solo la determinazione e l’agilità di BlackRock nel navigare nel complesso ambiente regolatorio, ma anche la volontà di mettersi in gioco con gli ETF su Ethereum, dopo il grande successo degli ETF su Bitcoin. 

L’aggiornamento più recente include dettagli significativi come il capitale di $10 milioni e l’introduzione di creazioni e rimborsi in-kind, che permettono transazioni in crypto anziché in contanti tra i partecipanti autorizzati. 

Questi sviluppi potrebbero posizionare BlackRock come leader nella corsa agli ETF su Ethereum, delineando un futuro promettente per il trading di questi nuovi strumenti finanziari.

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!