Gli ETF su Ethereum potrebbero attirare 4 miliardi di dollari nei primi cinque mesi: K33 Research

Un bottino di 4 miliardi di dollari sarebbe proporzionale al dominio istituzionale di Ethereum rispetto a Bitcoin e al successo degli ETF spot su Bitcoin.
ETF Ethereum
Indice

Secondo K33 Research, gli ETF spot di Ethereum si comporteranno come i loro predecessori basati su Bitcoin, con afflussi per 4 miliardi di dollari entro cinque mesi dal lancio.

“Questa stima si basa sulla relativa quota di mercato globale degli asset gestiti (AUM) di ETH rispetto a BTC, pari al 28%”, ha scritto la società di brokeraggio di criptovalute in un report di martedì. Analogamente, l’open interest di ETH del Chicago Mercantile Exchange (CME) è attualmente pari al 23% di Bitcoin, il che riflette una quota di mercato simile in un altro mercato incentrato sulle istituzioni.

Al 3 giugno, gli ETF Bitcoin statunitensi avevano assorbito 13,9 miliardi di dollari dal loro lancio di gennaio. In tutto il mondo, gli ETF Bitcoin controllano ora oltre 1 milione di BTC, pari a oltre il 5% dell’offerta di BTC in circolazione.

Per contro, i fondi istituzionali controllano attualmente il 3,3% dell’offerta di ETH in circolazione. Utilizzando questo dato come parametro di riferimento, K33 ha dichiarato di aspettarsi flussi di ETF ETH compresi tra 3,1 e 4,8 miliardi di dollari dopo il lancio. Ciò comprende tra 750.000 e 1 milione di ETH, ovvero tra lo 0,65 e lo 0,85% dell’offerta circolante di ETH.

Si tratta di una grande promessa se paragonata al debutto dell’ETF sui futures di Ethereum dello scorso anno, che ha raccolto una quantità di AUM pari a zero rispetto al lancio del primo ETF sui futures di Bitcoin nel 2021. K33 ritiene che questo lancio poco brillante sia stato un caso anomalo, dato lo scarso tempismo con cui gli ETF su Ethereum sono arrivati sul mercato, e che non sia rappresentativo della reale domanda di investimento di ETH.

Ad esempio, l’azienda fa notare che i futures CME sull’ETH, attualmente pari al 22,9% delle dimensioni del Bitcoin, hanno raggiunto in media una quota di mercato del 35% dall’inizio. Inoltre, tra il 29 settembre e il 26 dicembre, gli ETF sui futures ETH hanno registrato il 34,6% degli afflussi dei loro equivalenti basati sul Bitcoin.

“In Canada e in Europa, gli ETP ETH detengono circa 1/3 dell’AUM detenuto dagli ETP BTC”, scrive K33. “Gli ETP ETH statunitensi basati sui futures stanno abbassando il dominio globale di ETH”.

Eric Balchunas, analista di ETF di Bloomberg, aveva precedentemente previsto che gli ETF Ethereum avrebbero raccolto tra il 10% e il 20% di quanto fatto dagli ETF Bitcoin spot. “Accaparrarsi il 20% di quanto hanno ottenuto sarebbe un’enorme vittoria/lancio di successo per i normali standard degli ETF”, ha twittato mercoledì.

Fonte: Decrypt

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!