Gli ETF Bitcoin stanno assorbendo una quantità di BTC 10 volte superiore a quella prodotta dai miners

Negli ultimi due giorni di trading, gli afflussi di ETF Bitcoin spot hanno superato di oltre 10 volte la produzione dei minatori.
Bitcoin ETF
Indice

I fondi negoziati in borsa (ETF) di Bitcoin spot hanno raccolto 10 volte più Bitcoin di quanto i miner siano stati in grado di produrre lunedì 12 febbraio.

Secondo le cifre preliminari, almeno 493,4 milioni di dollari, pari a circa 10.280 Bitcoin sono affluiti negli ETF Bitcoin spot a partire dal 12 febbraio.

L’iShares Bitcoin Trust di BlackRock ha fatto la parte del leone, con un flusso di 374,7 milioni di dollari. Nel frattempo, il fondo Wise Origin Bitcoin Fund di Fidelity ha registrato afflussi per 151,9 milioni di dollari, con 40 milioni di dollari per Ark 21Shares Bitcoin ETF. I deflussi di Grayscale, pari a 95 milioni di dollari, e i 20,8 milioni di dollari dell’Invesco Galaxy ETF hanno compensato leggermente questi dati, anche se la raccolta netta è stata di quasi mezzo miliardo di dollari.

Nello stesso giorno, i miners di Bitcoin hanno prodotto circa 1.059 BTC per un valore di circa 51 milioni di dollari, secondo Blockchain.com, ovvero solo il 10% della quantità di BTC che è stata assorbita dagli ETF spot.

Supply Bitcoin
Bitcoin supply contro prezzo | Fonte: Blockchain.com

Una tendenza simile è stata osservata anche il 9 febbraio, con circa 12.700 BTC o 541,5 milioni di dollari di asset che sono confluiti negli ETF in aggregato, rispetto ai 980 BTC per un valore di circa 45 milioni di dollari aggiunti attraverso il mining.

BlackRock ha guidato la classifica con un afflusso di 250,7 milioni di dollari, mentre Fidelity si è piazzata nuovamente al secondo posto con 188,4 milioni di dollari. Ark 21Shares ha registrato grandi afflussi per 136,5 milioni di dollari, mentre i deflussi di Grayscale sono scesi al livello più basso della settimana, pari a 51,8 milioni di dollari.

Il 12 febbraio, il pioniere del Bitcoin Anthony Pompliano ha commentato che “Wall Street ama il Bitcoin” in un’intervista a Squawk Box della CNBC.

“La domanda di Bitcoin è 12,5 volte superiore alla produzione giornaliera”.

Circa l’80% dell’offerta totale non si è mossa negli ultimi sei mesi, ha detto Pompano, prima di aggiungere che solo circa 200 miliardi di dollari in BTC sono negoziabili, quindi questi ETF “hanno succhiato il 5% dell’intera offerta negoziabile di Bitcoin in 30 giorni”.

Fonte: Cointelegraph

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!