ETF Bitcoin, riprendono i deflussi dopo una settimana positiva

86 milioni di dollari fuoriusciti dai fondi di investimento in BTC.
deflussi ETF Bitcoin
Indice

Dopo una breve ma significativa fase di recupero, il mercato degli ETF su Bitcoin ha nuovamente assistito a deflussi. Questa tendenza segna una pausa rispetto alla ripresa osservata la settimana precedente, quando gli afflussi avevano quasi cancellato il ricordo di una drastica ondata di deflussi.

Andiamo ad analizzare più da vicino questa oscillazione degli investimenti e le sue implicazioni per il prezzo di Bitcoin e il sentiment generale del mercato.

ETF Bitcoin, nuova giornata di deflussi

La settimana corrente è iniziata con una battuta d’arresto per gli ETF Bitcoin, con un netto deflusso di 85,8 milioni di dollari, il primo dall’incoraggiante inversione di tendenza iniziata il 22 marzo. 

In particolare, il Grayscale Bitcoin Trust (GBTC) ha guidato questi deflussi, con 302,6 milioni di dollari fuorisuciti al fondo. Questo movimento contrasta nettamente con le performance di altri ETF, come quello di BlackRock (IBIT), che ha registrato afflussi pari a 166 milioni di dollari. Nonostante questi deflussi, il saldo rimane positivo, con gli afflussi che riflettono un interesse sostanziale per Bitcoin come asset di investimento.

Una settimana di ripresa dopo deflussi da 1 miliardo

La settimana precedente aveva offerto un barlume di ottimismo, con gli ETF legati alle criptovalute nel mondo che hanno registrato afflussi per 862 milioni di dollari, segnando una notevole ripresa dai deflussi quasi miliardari della settimana antecedente. 

Secondo i dati di CoinShares, questa ripresa è stata guidata principalmente da fondi con base negli Stati Uniti, che hanno visto afflussi per 897 milioni di dollari, mentre i fondi europei e canadesi hanno registrato deflussi. L’incoraggiante attività di investimento si è verificata in un contesto di recupero del prezzo di Bitcoin, che si era attestato appena sotto i 70.000 dollari, segnando un aumento di quasi il 10% su base settimanale. Tuttavia, gli ETF di Bitcoin hanno iniziato la settimana in corso con una tendenza al ribasso, riflettendo la volatilità e l’incertezza che continuano a caratterizzare il mercato.

Il prezzo di Bitcoin

La dinamica degli afflussi e deflussi degli ETF Bitcoin è strettamente correlata alle fluttuazioni del prezzo di Bitcoin stesso. Dopo aver raggiunto picchi vicini ai 70.000 dollari, il prezzo di BTC ha registrato un calo, attestandosi poco sotto i 65.500 dollari. 

La correlazione tra il comportamento degli investitori negli ETF e le variazioni di prezzo del Bitcoin suggerisce che le prospettive a breve termine del mercato potrebbero rimanere volatili, con gli investitori che reagiscono rapidamente ai cambiamenti nei fondamentali economici e nelle aspettative di mercato.

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 747€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!