L’ETF Bitcoin di BlackRock minaccia il primato di Grayscale per i BTC posseduti

IBIT sta per superare la quota di mercato di GBTC.
ETF Bitcoin BlackRock
Indice

L’ETF Bitcoin di BlackRock (IBIT) si avvicina a superare il Grayscale Bitcoin Trust (GBTC) in termini di Bitcoin detenuti, segnando un potenziale cambio della  guardia tra i titani degli ETF Bitcoin.

Afflussi record per l’ETF Bitcoin di Blackrock

L’ETF di BlackRock, IBIT, continua  una crescita impressionante nonostante abbia registrato il secondo più basso afflusso giornaliero di $24.9 milioni il 17 aprile. Questo trend di crescita è ben lontano dal record del 13 marzo, quando l’ETF ha visto afflussi netti di $866 milioni. Questi movimenti hanno portato IBIT a una quota di mercato del 32,6%, avvicinandosi rapidamente al 36,8% di GBTC, che attualmente detiene $19 miliardi in Bitcoin. 

Sebbene gli afflussi si siano rallentati, l’accumulo totale di Bitcoin da parte di BlackRock è cresciuto di oltre il 10.200% da 2.621 BTC al lancio a 272.550 BTC attuali. 

La prospettiva per IBIT di “flippare” GBTC non è più così lontana, dal momento che Grayscale ha praticamente dimezzato i BTC in gestione e ancora non ha invertito questo trend.

Deflussi per Grayscale e ArkInvest

Parallelamente agli afflussi di BlackRock, Grayscale ha assistito a un rallentamento nelle vendite. Se prendiamo a riferimento il 19 marzo, in quel giorno GBTC ha registrato deflussi per $607 milioni, uno dei giorni con maggiore uscita di fondi dall’inizio del suo trading. Tuttavia, il 17 aprile i deflussi si sono ridotti a $79 milioni. Per il CEO di Grayscale, Michael Sonnenshein, l’ETF di Grayscale è vicino ad un punto di equilibrio

Anche l’ETF di Ark Invest, Ark 21 Shares Bitcoin ETF (ARKB), ha visto una tendenza simile con due giorni consecutivi di deflussi per la prima volta da inizio mese, totalizzando deflussi di $55.6 milioni. Questi movimenti indicano un periodo di incertezza e riassetto nel mercato degli ETF Bitcoin.

Il prezzo di Bitcoin e gli ETF

La dinamica degli afflussi e deflussi degli ETF sta influenzando anche il prezzo di Bitcoin, che ha visto una flessione dell’11% nel corso della settimana, scendendo sotto i $60.000 quando mancano pochi giorni all’halving.

Ad influire in questa dinamica un altro giorno di deflussi dagli ETF Bitcoin. Ieri si sono registrati deflussi per un totale di 165 milioni di dollari, che fanno seguito ad altri tre giorni con deflussi compresi tra 36 e 58 milioni di dollari. 

Non resta che attendere per vedere se questa dinamica è destinata ad invertirsi e se con l’halving di Bitcoin un potenziale shock dell’offerta possa far salire anche il prezzo di BTC.

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!