Do Kwon sarà estradato negli Stati Uniti in seguito alla sentenza del tribunale del Montenegro

L'ex CEO di Terraform Labs dovrà rispondere delle accuse legate al crollo di Terra (LUNA)
Do Kwon
Indice

Do Kwon, ex miliardario della criptovaluta e fondatore dell’ecosistema Terra (LUNA), sarà inviato negli Stati Uniti per affrontare le accuse di frode.

Nel 2022, la stablecoin UST di Terra e la sua altcoin associata LUNA si sono praticamente azzerate dopo che il suo meccanismo di ancoraggio non ha funzionato come previsto, spazzando via circa 40 miliardi di dollari di valore in pochi giorni.

Kwon è stato infine arrestato mentre cercava di lasciare il Montenegro su un aereo diretto a Dubai, presumibilmente utilizzando un passaporto falso del Costa Rica, dopo mesi in cui la sua posizione era sconosciuta.

All’inizio di questo mese, una corte d’appello ha revocato l’estradizione di Kwon negli Stati Uniti, affermando che l’ordine era “incomprensibile” e mancava di “fatti decisivi”.

Tuttavia, secondo l’agenzia di stampa locale Pobjeda, sembra che il tribunale abbia ribaltato la decisione e si sia pronunciato a favore dell’estradizione negli Stati Uniti.

Non è ancora chiaro quando Kwon si recherà negli Stati Uniti e quali accuse specifiche dovrà affrontare, ma la Securities and Exchange (SEC) statunitense ha affermato che Kwon e la sua società Terraform Labs hanno favorito una frode multimiliardaria e violato le leggi federali sui titoli.

Il giudice distrettuale Jed S. Rakoff si è schierato a favore della richiesta di giudizio sommario da parte della SEC in merito alle accuse dell’autorità di regolamentazione secondo cui Kwon e Terraform Labs avrebbero offerto e venduto il token nativo del progetto, LUNA, e il token di finanza decentralizzata (DeFi) Mirror Protocol (MIR) come titoli non registrati.

Fonte: The Daily Hodl

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!