Debutto per gli ETF spot su Bitcoin: 4,6 miliardi di dollari scambiati, 700.000 transazioni

Il numero significativo di scambi di ETF Bitcoin spot nel primo giorno di negoziazione indica una solida presenza degli investitori retail.
ETF Bitcoin trading
Indice

In una prima volta storica, le borse statunitensi hanno assistito a una frenesia di trading quando i primi ETF Bitcoin Spot hanno iniziato le negoziazioni. Oltre 4,6 miliardi di dollari di volume di scambi, pari a più di 700.000 transazioni individuali, hanno attraversato il mercato, segnando un momento epocale sia per il mondo delle criptovalute che per quello finanziario tradizionale.

Tra gli 11 emittenti di ETF, il dominio di Grayscale è stato innegabile. Il suo fondo GBTC convertito ha rappresentato da solo oltre 2,3 miliardi di dollari di volume di scambi. Vale la pena notare che la conversione di GBTC in un ETF ha rappresentato un momento cruciale nel processo di approvazione del primo ETF sul Bitcoin negli Stati Uniti, a seguito di una sentenza del tribunale che ha messo in discussione il precedente rifiuto della SEC.

Oltre al notevole volume di scambi, le 700.000 transazioni degli ETF Bitcoin spot hanno superato anche colossi affermati come Invesco (QQQ ETF), che ha registrato solo la metà degli scambi. Nonostante il QQQ abbia un volume di scambi più consistente a causa del coinvolgimento istituzionale, il numero significativo di scambi negli ETF Bitcoin spot nel primo giorno di negoziazione indica una solida presenza degli investitori retail.

L’analista di ETF Eric Balchunas ha espresso la sua sorpresa, affermando: “Quindi c’è molta più iniziativa di base (rispetto ai grandi acquisti di capitale) di quanto mi aspettassi, il che è positivo”. L’osservazione fa pensare a un cambiamento verso una presenza più attiva degli investitori retail nello spazio degli ETF. Inoltre, la risposta travolgente degli investitori sottolinea la crescente domanda di esposizione diretta a Bitcoin attraverso gli strumenti finanziari tradizionali.

In particolare, i primi 30 minuti di negoziazione hanno visto una raffica di attività, con un volume di scambi di oltre 1 miliardo di dollari. Inoltre, il fervore che circonda questi ETF ha contribuito a un’impennata sostanziale del prezzo del Bitcoin, che ha brevemente superato la soglia dei 49.000 dollari per la prima volta dal 2022. Anche se il rally si è un po’ attenuato, Bitcoin (BTC) ha mantenuto una buona posizione al di sopra dei 46.000 dollari al momento della scrittura.

Fonte: Coin Edition

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!