La crisi di Solana: il 75% delle transazioni degli utenti fallisce

Solana vede un aumento delle transazioni non andate a buon fine.
Solana transazioni
Indice

Solana sta sperimentando un elevato utilizzo della rete ultimamente a causa della frenesia delle memecoin.

Secondo l’analisi di AMBCrypto di una dashboard di Dune, più del 75% di tutte le transazioni non votate sulla blockchain sono fallite il 4 aprile, il massimo storico. Il tasso di fallimento è aumentato notevolmente nell’ultima settimana.

Per i curiosi, le transazioni non votate si riferiscono al trasferimento di SOL tra diversi conti Solana o smart contract e sono un indicatore della domanda e dell’utilizzo della rete.

Fonte: Dune
Fonte: Dune

Solana ha registrato un elevato utilizzo della rete negli ultimi tempi, soprattutto a causa della folle corsa alle memecoin. La frenesia ha attirato orde di criptovalute, causando un’impennata dei volumi di scambio sugli exchange decentralizzati (DEX) della rete.

I DEX basati su Solana hanno gestito scambi per un valore di oltre 60 miliardi di dollari a marzo, il massimo storico (ATH) con un margine significativo, secondo l’analisi di AMBCrypto su DeFiLlama.

Fonte: Dune

Inizialmente si pensava che questi volumi elevati fossero il catalizzatore principale che causava i fallimenti delle transazioni sulla rete. Ma è così davvero?

Un caso di bot spam?

Mert Mumtaz, amministratore delegato della piattaforma di sviluppo Helius, basata su Solana, ha respinto il problema, affermando che la maggior parte delle transazioni fallite è dovuta a bot che spammano la rete.

“Circa il 95% dell’intero grafico è costituito da bot che falliscono nei tentativi di arbitraggio”, ha affermato Mumtaz. Ha aggiunto che il grafico non è un indicatore affidabile dell’attività della rete, perché la maggior parte degli utenti si rende conto della probabilità che la transazione fallisca e si ritira.

Mumtaz ha affermato che l’imminente versione 1.18, che intende migliorare le prestazioni della rete Solana, potrebbe non essere in grado di risolvere il problema dello spamming. La soluzione potrebbe essere rappresentata dalle patch della rete.

Nel frattempo, il FUD generato da questo sviluppo ha causato un calo del 4% del prezzo di SOL nelle 24 ore, come mostrano i dati di CoinMarketCap. La quinta criptovaluta in ordine di grandezza è scesa del 5,46% su base settimanale al momento in cui scriviamo.

Fonte: AMBCrypto

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!