Conflitto di interesse per gli avvocati, nuova udienza per SBF

L’ex CEO di FTX è difeso dagli stessi avvocati di Alex Mashinsky di Celsius
Udienza SBF
Indice

Sam Bankman-Fried tornerà in tribunale per un’udienza sulla rappresentanza legale, in cui si discuterà dei potenziali conflitti di interesse tra i suoi avvocati, gli stessi che rappresentano anche Alex Mashinsky.

Sam Bankman Fried torna in tribunale

Il prossimo 21 febbraio Sam Bankman-Fried tornerà in tribunale dove dovrà affrontare la spinosa questione del conflitto di interesse dei suoi avvocati, Marc Mukasey e Torrey Young, che rappresentano anche l’ex CEO di Celsius, Alex Mashinsky.

Su sollecitazione dei procuratori, il giudice Lewis Kaplan ha convocato un’udenza per dirimere la questione. 

Le udienze Curcio, come quella programmata per SBF, servono a verificare con l’imputato la consapevolezza di potenziali conflitti di interesse nella rappresentanza legale.

Secondo quanto riporta Cointelegraph, al momento non risulta un’udienza simile per il caso di Mashinsky, il cui processo penale è previsto per settembre.

Il conflitto di interesse nei casi degli ex CEO di FTX e Celsius

I procuratori statunitensi hanno sollevato preoccupazioni riguardo a Mukasey e Young, che hanno presentato notifiche di comparsa sia nei casi di SBF che di Mashinsky, a causa dei prestiti di Celsius alla società sorella di FTX, Alameda Research, e delle accuse di Mashinsky nei confronti di SBF che potrebbero presentare una “posizione contraria” durante il processo e la sentenza.

Il punto è che Mashinsky ha già mosso accuse a FTX di aver in parte causato il collasso di Celsius, ma se SBF negasse queste accuse, è chiaro che gli stessi avvocati dovrebbero lavorare su tesi opposte e contraddittorie tra loro. 

Le analogie tra i casi di Celsius e FTX

Sam Bankman-Fried e Alex Mashinsky condividono non solo gli avvocati, ma anche un ruolo di protagonista in due tra i peggiori collassi della storia delle criptovalute

Nel caso di Celsius, l’azienda di prestito crypto ha prima interrotto i prelievi e poi ha dichiarato fallimento nel giugno del 2022. Nei giorni scorsi la curatela ha ripagato i creditori e avviato un progetto di rilancio per Celsius, che ora sarà un miner di Bitcoin. 

Sam Bankman-Fried invece non è riuscito a fronteggiare la crisi di liquidità di FTX che ha dichiarato bancarotta nel novembre 2022 insieme all’azienda gemella Alameda Research. 

Entrambi gli ex CEO sono stati arrestati e devono rispondere di gravi accuse per gli episodi di bancarotta, ma mentre Alex Mashinsky è libero su cauzione, Sam Bankman-Fried è  detenuto presso il Brooklyn Metropolitan Detention Center di New York, dove attende la sentenza definitiva per il prossimo 28 marzo 2024.

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!