Coinbase punta a raccogliere 1 miliardo di dollari con un’offerta di obbligazioni

Coinbase lancia un'offerta obbligazionaria da 1 miliardo di dollari per espandersi e capitalizzare il mercato delle criptovalute in forte espansione
Coinbase obbligazioni
Indice

Coinbase sta intraprendendo una missione per incrementare le proprie risorse finanziarie assicurandosi 1 miliardo di dollari attraverso un’offerta obbligazionaria, secondo quanto comunicato il 12 marzo. Questo approccio è stato concepito in modo intelligente per trarre vantaggio dalla fase rialzista del mercato delle criptovalute, dando priorità agli interessi degli azionisti senza compromessi

Le obbligazioni, non garantite e convertibili, scadranno nel 2030, offrendo agli investitori la possibilità di convertire il loro investimento in azioni Coinbase o in contanti. È inoltre disponibile un’opzione aggiuntiva per l’acquisto di ulteriori 150 milioni di dollari in obbligazioni entro 30 giorni, per soddisfare la domanda in eccesso.

Per contrastare la potenziale diluizione del capitale azionario derivante da questa conversione, Coinbase sta implementando transazioni call con un tetto massimo. Questa salvaguardia fa parte della strategia di equilibrio tra crescita e valore per gli azionisti. I fondi ricavati da questa offerta sono destinati al rimborso del debito, alle operazioni di finanziamento e all’esplorazione di acquisizioni, a dimostrazione dell’ambizione di Coinbase di espandersi e consolidare la propria presenza sul mercato.

In un contesto di forte rialzo del mercato delle criptovalute, con Bitcoin che ha superato i 73.000 dollari, il titolo di Coinbase ha registrato un’impennata del 48% quest’anno, tornando ai livelli del dicembre 2021. Questo rally ha cambiato le prospettive degli analisti, con aziende importanti come Raymond James e Goldman Sachs che ora hanno una visione più ottimistica di Coinbase.

Attualmente, il prezzo delle azioni di COIN ha registrato un aumento settimanale dell’11,91% e un aumento dell’82,45% nell’ultimo mese, il che indica una forte fiducia da parte degli investitori. Questa non è la prima incursione di Coinbase nelle offerte obbligazionarie; una precedente offerta di obbligazioni convertibili da 1,25 miliardi di dollari è stata effettuata nel maggio 2021 dopo un calo del mercato.

Coinbase ha gestito in modo coerente il proprio debito, rafforzando la propria stabilità finanziaria e la propria mentalità di crescita in un mercato cripto volatile. Con questa offerta obbligazionaria, Coinbase non solo sfrutta l’attuale positività del mercato, ma pianifica strategicamente il proprio futuro, puntando a una continua espansione e innovazione nello spazio delle criptovalute.

Fonte: Coinpaprika

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!