Causa Ripple-SEC: chiesti 2 miliardi, XRP cerca un accordo

Nuovo capitolo della causa tra l'emittente di XRP e l'autorità USA.
Causa Ripple SEC
Indice

Ripple si trova ad affrontare una richiesta di maxi multa da parte della SEC che ammonta a quasi 2 miliardi di dollari. La società propone una multa molto inferiore di 10 milioni di dollari.

Causa Ripple-SEC: chiesti 2 miliardi di multa per Ripple

La Securities and Exchange Commission (SEC) ha richiesto sanzioni severissime contro Ripple, pari a quasi 2 miliardi di dollari, a seguito di una decisione della corte che ha stabilito che Ripple ha venduto il suo criptoasset, XRP, agli investitori istituzionali senza una registrazione adeguata. Ripple ha reagito con forza a questa richiesta, proponendo una sanzione alternativa di soli 10 milioni di dollari. 

La società ha argomentato che le sanzioni richieste dalla SEC sono sproporzionate rispetto alla natura delle violazioni contestate, non trovando alcun supporto in precedenti casi simili o in prove di danni pecuniari causati agli investitori.

La replica di Ripple

Nella sua opposizione formale, Ripple ha evidenziato come le proprie operazioni di vendita di XRP fossero trasparenti e condotte con investitori istituzionali ben informati, senza alcuna traccia di comportamento fraudolento o irresponsabile. La società ha sottolineato inoltre di aver già implementato cambiamenti significativi nelle sue pratiche commerciali per allinearsi alle decisioni del tribunale, rendendo superflua l’imposizione di ulteriori misure punitive.

Le conseguenze della causa sul mondo crypto

La risoluzione di questa causa potrebbe avere ripercussioni significative sull’intero settore delle criptovalute negli Stati Uniti, influenzando non solo la futura regolamentazione, ma anche la percezione del rischio legale associato alle operazioni con criptovalute.

Una decisione a favore della SEC potrebbe intensificare le pressioni regolamentari sul settore, costringendo molti operatori ad adeguarsi o a smettere le loro attività. Al contrario, una vittoria di Ripple potrebbe segnare un precedente favorevole per altre aziende del settore crypto.

Il prezzo di XRP

Nonostante l’incertezza legale, il prezzo di XRP ha mostrato una resilienza notevole. Al momento della pubblicazione degli ultimi documenti legali, XRP ha registrato un incremento, attestandosi a $0.55, un guadagno su base giornaliera di oltre il 3%. 

Questo aumento riflette una fiducia cauta da parte degli investitori nell’esito positivo della causa per Ripple, suggerendo che il mercato potrebbe ancora reagire positivamente alle notizie provenienti dal fronte legale.

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!