Cathie Wood prevede che l’approvazione della SEC sia limitata agli ETF spot su Bitcoin ed Ethereum

ARK Invest di Wood e altre sette entità stanno attualmente cercando di ottenere l'approvazione normativa per le offerte spot di Ethereum.
ETF Bitcoin Ethereum
Indice

L’amministratore delegato di ARK Invest, Cathie Wood, ritiene che Bitcoin ed Ethereum abbiano un chiaro vantaggio nell’ottenere l’approvazione di fondi negoziati in borsa (ETF) spot negli Stati Uniti, mentre altre criptovalute potrebbero incontrare maggiori ostacoli.

In una recente intervista al WSJ, la Wood ha dichiarato che è improbabile che la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti approvi prodotti spot per altre criptovalute oltre a Bitcoin ed Ethereum. L’intero contesto della dichiarazione di Wood sarà svelato in un prossimo episodio del podcast Take On the Week del WSJ.

“Saremmo sorpresi di vedere approvate dalla SEC altre criptovalute oltre al Bitcoin e all’Ethereum”, ha dichiarato Wood.

La SEC ha recentemente approvato diversi ETF su Bitcoin per la negoziazione, riconoscendo Bitcoin come una commodity piuttosto che un titolo. Tuttavia, in una dichiarazione la SEC ha fatto notare che l’approvazione dell’ETF Bitcoin spot non garantisce una porta aperta ad altri ETF di criptovalute. Le autorità di regolamentazione sono ancora preoccupate per la maggior parte delle criptovalute, le considerano titoli e si aspettano il rispetto delle normative.

“L’azione odierna della Commissione si limita agli ETP che detengono un bene non sicuro, Bitcoin. Non deve in alcun modo indicare la volontà della Commissione di approvare gli standard di quotazione per i titoli delle criptovalute. Inoltre, l’approvazione non indica nulla riguardo alle opinioni della Commissione sullo status di altri asset crypto secondo le leggi federali sui titoli o sull’attuale stato di non conformità di alcuni partecipanti al mercato degli asset cripto con le leggi federali sui titoli”, ha scritto il presidente della SEC Gary Gensler.

ARK Invest di Wood, in collaborazione con 21Shares, ha depositato il primo ETF spot su Ethereum nel settembre dello scorso anno. Dopo ARK Invest, altri gestori patrimoniali come BlackRock, Grayscale e Franklin Templeton si sono uniti alla corsa agli ETF su Ethereum.

Condividendo un punto di vista simile a quello di Wood, il mese scorso l’amministratore delegato di BlackRock Larry Fink ha dichiarato in un’intervista alla CNBC di vedere “il valore di un ETF su Ethereum”. Secondo Fink, gli ETF su Bitcoin ed Ethereum sono passi fondamentali verso la tokenizzazione.

La SEC ha approvato diversi ETF futures su Ethereum per la negoziazione lo scorso ottobre. Tuttavia, l’agenzia non ha ancora preso una decisione definitiva su nessuna delle richieste di ETF su Ethereum, compresa quella di ARK Invest.

Fonte: Crypto Briefing

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!