Cardano aggiorna in anticipo gli indicatori di conformità MiCA

Cardano aggiorna gli indicatori di conformità MiCA sei mesi prima della scadenza normativa.
Indice

In una mossa strategica che sottolinea il suo impegno verso la conformità normativa e la sostenibilità, la Cardano Foundation, in collaborazione con il Crypto Carbon Ratings Institute (CCRI), ha aggiornato i suoi indicatori di conformità MiCA.

Questa misura proattiva, implementata sei mesi prima della tempistica normativa prevista, non solo rafforza la posizione di Cardano sul mercato, ma stabilisce anche un nuovo standard per il settore delle criptovalute. Evidenzia la dedizione di Cardano alla trasparenza, all’efficienza energetica e alla lungimiranza normativa.

Cardano pioniere della conformità normativa MiCA

Allineando le sue operazioni alle future normative MiCA nell’Unione Europea, Cardano (ADA) continua a consolidare la sua reputazione di rete blockchain all’avanguardia.

La normativa MiCA, volta a garantire trasparenza e sostenibilità nel mercato delle criptovalute, impone agli emittenti di criptovalute e ai fornitori di servizi di divulgare i propri indicatori di sostenibilità.

L’adozione tempestiva di questi requisiti da parte di Cardano dimostra la sua leadership e il suo impegno per l’aderenza normativa.

Secondo un rapporto sulla conformità MiCA pubblicato dalla Cardano Foundation in collaborazione con il CCRI il 2 luglio, il protocollo di consenso a risparmio energetico di Cardano consuma molta meno elettricità rispetto ai protocolli proof-of-work.

Il riallineamento di Cardano con il MiCA è una garanzia per i titolari di ADA

L’iniziativa di Cardano di allineare le proprie operazioni alle imminenti normative MiCA nell’Unione Europea è particolarmente significativa per i titolari di ADA e le parti interessate, in quanto fornisce loro rassicurazioni sulla resilienza del progetto e sulla sua lungimiranza nell’affrontare il panorama normativo in continua evoluzione.

L’approccio proattivo funge da modello per altri progetti sulle criptovalute, dimostrando i vantaggi di una conformità tempestiva e di solide strategie di regolamentazione.

Con la fase iniziale delle normative MiCA, incentrata sulle stablecoin, già in vigore dal 30 giugno, e normative più ampie che avranno un impatto sui fornitori di servizi di criptovalute, la cui entrata in vigore è prevista per dicembre, i primi sforzi di conformità di Cardano la pongono in una posizione di forza.

Il rapporto fornisce dati completi sul consumo totale di elettricità annualizzato di Cardano, l’impronta di carbonio e la domanda di energia marginale per transazione al secondo.

Queste metriche sono in linea con le bozze di standard tecnici normativi stabiliti dall’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati, posizionando Cardano ben al di sopra dei suoi pari in termini di prontezza normativa.

Frederik Gregaard, CEO della Cardano Foundation, ha sottolineato che lo sviluppo di indicatori di sostenibilità conformi al MiCA è fondamentale per creare fiducia con le autorità di regolamentazione, gli investitori e gli utenti.

Gregaard ha sottolineato l’importanza di tali sforzi nell’aprire la strada a un’adozione più ampia e sostenibile della tecnologia blockchain.

Fonte: Coinjournal

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!