Bitfinex sventa tentativo di attacco “Partial Payments Exploit” a XRP da 15 miliardi di dollari

La transazione sospetta ha cercato di spostare quasi la metà della capitalizzazione di mercato di XRP.
hacker XRP Bitfinex
Indice

Un tentativo di attacco a Bitfinex tramite un “Partial Payments Exploit” è fallito il 14 gennaio, secondo quanto dichiarato da Paolo Ardoino, chief technology officer di Bitfinex.

Il 14 gennaio, Whale Alert ha segnalato una transazione che avrebbe spostato 25,6 miliardi di XRP per un valore di quasi 15 miliardi di dollari attraverso un’unica transazione da un wallet sconosciuto a Bitfinex.

La transazione ha immediatamente sollevato preoccupazioni all’interno della community crypto, che ha subito sottolineato come il presunto movimento abbia tentato di spostare quasi la metà dell’offerta circolante di XRP.

Tuttavia, Ardoino ha spento le preoccupazioni quando ha rivelato che la transazione era un attacco “fallito” a Bitfinex.

“Si è trattato di un tentativo di attacco a Bitfinex tramite “Partial Payments Exploit”. L’attacco è fallito poiché Bitfinex gestisce correttamente il campo dati ‘delivered_amount'”, ha aggiunto Ardoino.

Nik Bougalis, ex direttore dell’ingegneria di Ripple, ha ulteriormente chiarito che la transazione “ha spostato solo pochi centesimi”, aggiungendo che il codice di Whale Alert aveva frainteso “ciò che questa transazione ha fatto e, di conseguenza, sta segnalando in modo errato”.

Al momento della scrittura, Whale Alert ha cancellato il post sulla transazione sospetta, spiegando di aver corretto l’errore.

“C’è stato un problema nel leggere correttamente la risposta del nodo Ripple, con il risultato di alcuni post sbagliati. Abbiamo risolto il problema”, ha dichiarato Whale Alert.

I dati sulla catena mostrano che l’attaccante ha tentato una mossa simile su Binance, con un trasferimento fallito di 58,9 miliardi di unità di XRP.

Nel frattempo, l’incidente di sicurezza non ha avuto un impatto negativo sul prezzo di XRP, che ha registrato un modesto guadagno dello 0,23% e si è attestato a 0,578 dollari al momento della stampa.

Il volume di scambi dell’asset è aumentato di oltre il 77% nel periodo in esame, superando il miliardo di dollari.

Pagamenti parziali su XRP Ledger

Il pagamento parziale è una funzione di XRP Ledger che consente all’utente di inviare un pagamento inferiore a quello indicato nel campo dell’importo.

Tuttavia, la piattaforma ha avvertito che la funzione potrebbe essere utilizzata per sfruttare integrazioni ingenue con il Ledger XRP per rubare denaro da scambi e gateway.

Ha aggiunto:

“Se l’integrazione di un istituto finanziario con il Ledger XRP presuppone che il campo Importo di un pagamento sia sempre l’intero importo consegnato, gli attori malintenzionati potrebbero essere in grado di sfruttare tale presupposto per rubare denaro all’istitutuzione. Questo exploit può essere utilizzato contro gateway, exchange o commercianti, purché il software di tali istituzioni non elabori correttamente i pagamenti parziali.”

Fonte: CryptoSlate

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!