Bitcoin vola a 63.000 dollari 

Dopo aver toccato i 60.000 dollari, nella serata BTC si è portato ancora più in alto. 
Bitcoin 63.000 dollari
Indice

Bitcoin ha superato i 63.000 dollari nella notte tra mercoledì e giovedì portandosi fino a 63.734 dollari secondo Coinmarketcap e oltre i 64.000 dollari in alcune piattaforme di scambio. Nel corso della giornata, BTC è anche risceso di nuovo sotto i 60.000 dollari, per poi trovare lo slancio per risalire fino a 62.500 dollari, prezzo al quale è attualmente scambiato. 

Bitcoin 29.02.24

Bitcoin a 63.000 dollari, il livello più alto dal 2021

Era da tre anni che Bitcoin non raggiungeva simili cifre. Ma non è solo questo il dato impressionante. È rilevante che quello di ieri sia stato il maggior guadagno giornaliero registrato da ottobre con un’ascesa del 9,5%. 

A questa impennata hanno contribuito ancora una volta gli alti volumi di scambi generati dagli ETF su Bitcoin e gli afflussi netti verso questi fondi negoziati in borsa, il cui successo è ora fuori discussione. 

Secondo alcuni analisti, a questo punto Bitcoin potrebbe toccare cifre impressionanti. Battere il record di 69.000 dollari potrebbe essere questione di settimane, magari prima dell’halving mentre secondo gli analisti di Bitifinex, entro il 2024 BTC potrebbe portarsi addirittura a 100.000-120.000 dollari. Per l’analista Peter Brand addirittura BTC può arrivare a 200.000 dollari entro il settembre 2025. 

Bitcoin trascinato dagli ETF spot

Il record di prezzo è arrivato ieri mentre gli ETF su Bitcoin spot negli Stati Uniti hanno raggiunto un nuovo massimo storico di volume di scambi, con 7,69 miliardi di dollari in una sola giornata.

Il BlackRock’s iShares Bitcoin Trust ETF (IBIT) ha rappresentato il 43,5% del volume giornaliero totale, con 3,35 miliardi di dollari, raddoppiando il suo precedente record giornaliero.

Il Grayscale Bitcoin Trust (GBTC) e il Fidelity Wise Origin Bitcoin Fund (FBTC) hanno occupato rispettivamente il secondo e il terzo posto in termini di volume, con 1,86 miliardi di dollari e 1,44 miliardi di dollari, raddoppiando entrambi i loro record di volume.

Secondo l’analista di Bloomberg Eric Balchinas il volume generato dagli ETF Bitcoin spot è stato principalmente guidato da una “domanda naturale” piuttosto che da trading algoritmico o di arbitraggio.

Nota lo stesso analista che aggiungendo i volumi degli ETF sui futures di Bitcoin come BITO, il volume totale di scambi relativo a ETF su Bitcoin si avvicina ai 10 miliardi di dollari.

Secondo BitMEX Research ieri si è registrato il più alto numero di afflussi pari a 673 milioni di dollari. A guidare questa classifica come sempre BlackRock con 612 milioni di dollari, mentre aumentano i deflussi da Grayscale che ammontano a 216 milioni di dollari. 

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!