Bitcoin sotto i 68.000 dollari: le ragioni del calo

BTC perde il 4% sulle 24 ore
Bitcoin sotto 68.000 dollari
Indice

Momento di tensione per Bitcoin: la criptovaluta ha visto un’improvvisa caduta al di sotto della soglia psicologica dei 69.000 dollari. 

Bitcoin sotto i 68.000 dollari

Dopo aver toccato un picco record di oltre 73.700 dollari il 14 marzo, alimentato dai forti afflussi verso gli ETF su Bitcoin, BTC sta sperimentando una volatilità significativa. Con il calo di ieri e in corso anche oggi, Bitcoin ha cancellato tutti i guadagni del weekend ed è sceso di oltre il 4% sulle 24 ore. Attualmente Bitcoin viene scambiato a 67.800 dollari circa. 

Prezzo Bitcoin 10.04.24
Fonte: Coinmarketcap

Anche ieri si sono registrati ulteriori deflussi dagli ETF su Bitcoin Spot. Secondo i dati di BitMEX Research ci sarebbero stati deflussi per “soli” 18,7 milioni di dollari, oltre il 90% in meno rispetto ai 223 milioni di dollari della giornata di ieri. 

Cosa dicono gli esperti

Analisti e osservatori del mercato stanno segnalando che la recente discesa del prezzo di Bitcoin potrebbe non essere altro che una correzione temporanea, anticipando una potenziale ripresa. Secondo la società di analisi blockchain Glassnode, il mercato sembra trovarsi nelle prime fasi di euforia, con i detentori a lungo termine che iniziano a mostrare una preferenza per mantenere i loro investimenti anziché venderli. 

“Con il mercato ormai al di sopra dell’ATH 2021, le prese di profitto sono aumentate, ma si stanno raffreddando nelle ultime settimane. L’equilibrio della ricchezza è approssimativamente bilanciato tra i detentori a lungo termine e la nuova domanda, il che suggerisce che la fase di “euforia” è ancora relativamente agli inizi da una prospettiva storica”.

Questo cambio di comportamento potrebbe indicare un rafforzamento della fiducia nell’asset, malgrado le fluttuazioni di prezzo a breve termine.

Halving sempre più vicino

L’imminente halving di Bitcoin sta catalizzando l’attenzione sia degli investitori che degli analisti, con molti che lo vedono come un evento che potrebbe influenzare ancora una volta significativamente il prezzo di Bitcoin. 

Questa riduzione programmata della ricompensa per il mining di Bitcoin è vista da molti come un potenziale fattore per una nuova ondata di valutazioni al rialzo, in linea con le osservazioni storiche che hanno visto il prezzo di Bitcoin aumentare significativamente dopo i precedenti halving mancano circa 10 giorni: potremmo essere sul punto di assistere a una nuova fase di crescita per la prima criptovaluta al mondo.

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!