Bitcoin scende a 67.000 dollari: cosa sta succedendo

Nuovi dati macroeconomici dagli Stati Uniti spingono al ribasso il mercato delle criptovalute.
Bitcoin 67000 dollari
Indice

Bitcoin (BTC) ha registrato un calo significativo, scendendo sotto la soglia dei 67.000 dollari. Questo movimento ha sorpreso molti operatori del settore, considerando che la criptovaluta aveva recentemente toccato i 71.000 dollari. 

Analizziamo le dinamiche dietro questa discesa e le sue possibili implicazioni per gli investitori e il mercato delle criptovalute.

Bitcoin 02.04.24
Prezzo Bitcoin | Fonte: Coinmarketcap

Perché Bitcoin sta scendendo

La discesa del prezzo di Bitcoin può essere attribuita a una serie di fattori economici globali e dinamiche di mercato. Uno dei principali catalizzatori di questa flessione è l‘inaspettato incremento dell’attività manifatturiera negli Stati Uniti a marzo, che ha rafforzato l’indice del dollaro, spingendolo ai massimi degli ultimi cinque mesi. Questi dati hanno ridotto la probabilità di un taglio dei tassi da parte della Fed a giugno, contribuendo a un aumento della pressione di vendita su Bitcoin durante le ore di trading asiatiche. 

Di conseguenza, BTC è scivolato a 66.342 dollari, imprimendo una svolta ribassista rispetto alla fase di consolidamento osservata nelle ultime settiman,e tra 68.000 e 72.000 dollari. 

Il mercato delle criptovalute in generale ha registrato perdite significative, con Ethereum (ETH), Solana (SOL) e Dogecoin (DOGE) che hanno subito cali ancora più marcati.

Liquidazioni per $500 milioni

La volatilità del prezzo di Bitcoin ha scatenato un’ondata di liquidazioni tra i trader, con oltre 500 milioni di dollari liquidati in meno di 24 ore. Questo brusco calo ha comportato la liquidazione di 154.729 trader, la maggior parte dei quali deteneva posizioni long. Exchange come Binance e OKX hanno registrato le maggiori liquidazioni. 

In aggiunta, significativi deflussi sono stati osservati dai fondi ETF su Bitcoin, stavolta non solo dal Grayscale Bitcoin Trust (GBTC), indicando una crescente cautela tra gli investitori.

Halving in vista

Questo contesto di incertezza si inserisce in un momento particolarmente importante per Bitcoin, con l’approssimarsi dell’halving previsto per questo mese. L’halving di Bitcoin, che ridurrà la ricompensa per i miners, è storicamente stato un momento di grande volatilità ma anche di potenziale crescita per il valore di Bitcoin. Gli investitori stanno osservando da vicino come questi fattori macroeconomici e gli indicatori specifici del mercato delle criptovalute possano influenzare il comportamento di Bitcoin nel breve termine, soprattutto in vista di un evento così significativo.

La direzione futura di Bitcoin sarà probabilmente determinata da un mix di fattori economici globali, politiche monetarie e dinamiche interne al mercato delle criptovalute.

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!