Bitcoin sale dopo che gli ETP di criptovalute hanno registrato afflussi settimanali record di 2,7 miliardi di dollari

Il prezzo di Bitcoin si è spinto a raggiungere nuovi massimi storici sopra i 72.000 dollari, spinto da afflussi settimanali da record nei fondi crypto.
Afflussi ETP Bitcoin
Indice

Il prezzo di Bitcoin si è impennato fino a raggiungere nuovi massimi storici sopra i 72.000 dollari, in seguito a una settimana di afflussi da record nei prodotti negoziati in borsa (ETP) di criptovalute.

Secondo un post dell’11 marzo dell’analista di CoinShares James Butterfill, all’8 marzo i prodotti di investimento in criptovalute hanno generato un afflusso record di 2,7 miliardi di dollari.

Da un anno all’altro gli ETP sulle criptovalute hanno generato afflussi per 10,3 miliardi di dollari, quasi alla pari con i 10,6 miliardi di dollari di afflussi totali degli ETP sulle criptovalute nell’intero 2021.

afflussi ETP crypto
Gli ETP di criptovalute hanno registrato una raccolta settimanale di ben 2,7 miliardi di dollari. Fonte: CoinShares

Bitcoin ha fatto la parte del leone, registrando 2,6 miliardi di dollari di afflussi da un anno all’altro e rappresentando attualmente il 14% del patrimonio totale in gestione (AUM) legato alle criptovalute a livello mondiale.

Giorni dopo, l’11 marzo, il prezzo di Bitcoin è salito fino a raggiungere un nuovo massimo storico di 72.900 dollari. Da allora l’asset si è stabilizzato e viene scambiato a circa 72.000 dollari, con un aumento del 6,9% nell’ultima settimana e del 29% nell’ultimo mese, secondo i dati di TradingView.

Gli afflussi negli ETP sulle criptovalute sono stati stimolati in modo significativo dai crescenti investimenti nei fondi negoziati in borsa (ETF) su Bitcoin spot approvati di recente negli Stati Uniti, che hanno visto oltre 110 miliardi di dollari di volume totale scambiato dal loro inizio l’11 gennaio.

L’analista di ETF di Bloomberg James Seyffart ha osservato che un totale di cinque ETF statunitensi su Bitcoin a pronti detengono ora oltre 2 miliardi di dollari di asset in gestione (AUM), con il fondo BITB del gestore di asset cripto-nativi Bitwise che è l’aggiunta più recente al club.

Su circa 3.500 ETP statunitensi, solo 445 hanno un patrimonio superiore a 2 miliardi di dollari”, ha aggiunto Seyffart.

In una nota analitica visionata da Cointelegraph, l’analista di mercato di IG Tony Sycamore ha previsto che l’attuale rally potrebbe vedere il prezzo del Bitcoin spingersi verso gli 80.000 dollari nei prossimi mesi, aggiungendo che la criptovaluta sarebbe “ben supportata” su eventuali cali.

Mikkel Mørch, fondatore del fondo di investimento in asset digitali ARK36, ha dichiarato a Cointelegraph che il nuovo massimo storico di Bitcoin ha coinciso anche con l’accettazione da parte della Borsa di Londra di Bitcoin ed Ether nonché con la maggiore disponibilità della Financial Conduct Authority del Regno Unito ad accettare nuovi prodotti finanziari legati alle criptovalute.

“Questo significativo cambiamento normativo non solo riflette l’intenzione di Londra di rimanere un attore chiave nel mondo finanziario, ma segnala anche una più ampia accettazione e istituzionalizzazione delle criptovalute”.

Mørch considera la crescente accettazione normativa degli asset crypto a livello internazionale, l’imminente evento di dimezzamento e la continua crescita degli afflussi di ETF Bitcoin come forieri di una “nuova era di crescita e di adozione mainstream delle criptovalute“.

L’effetto cumulativo di questi fattori probabilmente sosterrà il rally e favorirà un panorama di investimenti più solido e diversificato per gli asset digitali”, ha affermato.

Fonte: Cointelegraph

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!