Bitcoin compie 15 anni: come la criptovaluta pioniera ha cambiato l’economia globale

15 anni fa veniva minato il Genesis Block
Bitcoin 15 anni
Indice

Quindici anni fa, il 3 gennaio 2009, la rete Bitcoin è nata con il mining del primo blocco, noto come Genesis Block. Questo evento monumentale ha segnato l’inizio di una nuova era della moneta digitale e della finanza decentralizzata.

Il Genesis Block occupa un posto importante nella storia delle criptovalute, non solo per aver dato inizio alla blockchain BTC, ma anche per il suo messaggio incorporato – un titolo del Times: “Il cancelliere sull’orlo del secondo salvataggio delle banche”. Questo messaggio è stato visto come una dichiarazione politica e un riflesso dell’etica anti-establishment di Bitcoin.

Durante la Grande crisi finanziaria del 2008, Satoshi Nakamoto introdusse Bitcoin, immaginando una valuta indipendente dai sistemi bancari tradizionali. Il Genesis Block conteneva i primi 50 BTC e la ricompensa di questo blocco è stata inviata all’indirizzo 1A1zP1eP5QGefi2DMPTfTL5SLmv7DivfNa.

Curiosità: questo indirizzo è diventato una sorta di monumento digitale, accumulando oltre 72 BTC fino ad oggi, poiché gli appassionati continuano a inviare piccole somme per rendere omaggio a Satoshi Nakamoto, lo pseudonimo creatore di Bitcoin.

Rompere le barriere: come si è evoluto Bitcoin

Negli ultimi 15 anni, BTC si è evoluto da un concetto nuovo a una asset class matura. Il suo percorso è stato segnato dal superamento dello scetticismo, dall’accettazione da parte del mainstream e dall’evoluzione in un attore critico del sistema finanziario globale.

Importanti aziende come MicroStrategy e Tesla hanno integrato BTC nei loro bilanci, considerandolo una valida riserva di valore e una copertura contro l’inflazione. Paesi come El Salvador e la Repubblica Centrafricana (RCA) hanno addirittura adottato Bitcoin come moneta legale, dimostrando il suo potenziale nelle economie nazionali.

Bitcoin è stato anche oggetto di miglioramenti significativi attraverso proposte di miglioramento (BIP) come Segregated Witness (SegWit) e Taproot. Questi aggiornamenti hanno migliorato la velocità delle transazioni, l’efficienza dei costi, la privacy e le capacità degli smart contract, contribuendo alla resilienza di Bitcoin e al suo record di zero-hack. Inoltre, l’introduzione di funzioni come Ordinals, che consente la creazione di token non fungibili (NFT), ha ampliato il ruolo di Bitcoin nell’economia della finanza decentralizzata (DeFi).

Con oltre 575.000 transazioni giornaliere (secondo i dati di blockchain.com), l’adozione di BTC continua a salire. Una delle transizioni notevoli di BTC è il suo passaggio dall’essere percepito come uno “strumento di riciclaggio di denaro senza valore intrinseco” a un asset che ora è sul punto di essere offerto come ETF da alcuni dei maggiori gestori patrimoniali del mondo come BlackRock e Fidelity. Questo cambiamento di percezione sottolinea la crescente accettazione e legittimità di Bitcoin nel mondo finanziario.

Le critiche sulla natura ad alta intensità energetica dell’attività di mining si sono appiattite, poiché i sostenitori hanno dimostrato il potenziale di Bitcoin di essere il primo asset al mondo a emissioni zero. BTC è già l’industria più verde del mondo.

In occasione del suo 15° anniversario, Bitcoin ha anche raggiunto un importante traguardo in termini di capitalizzazione di mercato, posizionandosi ora al 9° posto tra gli asset più grandi a livello globale. Questa posizione di rilievo lo colloca tra entità di primo piano come Gold, Apple, Microsoft, Saudi Aramco, Alphabet (Google), Amazon, Silver e NVIDIA, che attualmente hanno una capitalizzazione di mercato superiore.

Le aziende più grandi per capitalizzazione di mercato | Fonte: Companies Marketcap

L’oro, al primo posto, vanta un’incredibile capitalizzazione di mercato di 13,879 trilioni di dollari. Per mettere in prospettiva la crescita di BTC, la sua attuale capitalizzazione di mercato di 890,11 miliardi di dollari dovrebbe aumentare di circa 15 volte per eguagliare quella dell’oro.

In sintesi, il 15° anniversario di Bitcoin non è solo una celebrazione della sua longevità, ma una testimonianza del suo impatto sulla ridefinizione del denaro, della finanza e della fiducia. Simboleggia un futuro decentralizzato, in cui l’inclusione finanziaria non conosce confini e il potere è distribuito algoritmicamente.

Probabilmente il risultato più importante nello spirito di Satoshi Nakamoto, tuttavia, è stato evidenziato da Ross Stevens, fondatore di Stone Ridge Asset Management (20 miliardi di dollari di AUM) e NYDIG, nella sua ultima lettera agli investitori:

In un mondo di denaro di Stato sempre più svilito, censurato e sorvegliato, Bitcoin rappresenta ottimismo, equità, giustizia, verità e bellezza. In quanto denaro del popolo, Bitcoin non può essere fermato da confini, svalutazioni, censure o sorveglianza di massa.

Al momento della stesura, BTC era scambiato a 45.167 dollari.

Bitcoin Tradingview

Fonte: Bitcoinist

HOT TOPIC

Articoli correlati

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!