Binance scende sotto il 50% della quota di mercato, OKX e ByBit ne guadagnano

Il 2023 ha visto la quota di mercato di Binance scendere al di sotto del 50%, mentre OKX e Bybit hanno guadagnato in modo significativo.
Binance quota di mercato
Indice

Binance è stato a lungo un gigante delle criptovalute, dominando il settore. Tuttavia, il 2023 ha visto un cambiamento sottile ma significativo, che ha tagliato la quota di mercato dell’exchange dominante.

Nell’ultimo anno, la quota di mercato di Binance è scesa per la prima volta sotto il 50%. Mentre Binance ha affrontato problemi normativi, altre piattaforme, in particolare OKX e Bybit, hanno ampliato la loro influenza.

La quota di mercato di Binance diminuisce tra le maree normative

Mercoledì 17 gennaio, Tonkeninsight ha pubblicato un report sullo stato degli exchange di criptovalute nel 2023. Il rapporto illustra diverse tendenze importanti del settore, tra cui il relativo declino di Binance.

La quota di mercato di Binance è diminuita dal 54,2% all’inizio del 2023 ad appena il 48,7% alla fine dell’anno. Il principale motore di questo cambiamento è stata la causa della Securities and Exchange contro la piattaforma.

Fonte: TokenInsight

Questa tendenza ha raggiunto un punto critico quando il CEO di Binance, Changpeng Zhao, ha pubblicato una lettera di dimissioni, provocando un calo significativo. A quel punto, la quota di mercato di Binance è scesa a un minimo del 32%, prima di riprendersi.

Contemporaneamente, altri exchange hanno colto l’opportunità di espandere la propria quota di mercato. TokenInsight ha rivelato che OKX, in particolare, ha mostrato un notevole aumento della sua quota di mercato, segnando un incremento del 4,3%. Anche Bybit, un altro attore significativo, ha capitalizzato le mutevoli condizioni di mercato, aumentando la sua quota di mercato del 2,2%.

I DEX vedono risultati contrastanti nel 2023

Il rapporto di TonkenInsight ha anche rivelato che, nel 2023, gli exchange decentralizzate (DEX) hanno mantenuto una presenza stabile nel mercato. Pur non registrando una crescita drammatica, i DEX sono rimasti stabili, rappresentando circa il 2,83% del volume totale di scambi durante l’anno.

Il primo trimestre ha segnato l’apice per i DEX, con un picco di quota di mercato del 2,98%, in coincidenza con il volume di transazioni più elevato. Tuttavia, questa impennata iniziale è stata seguita da una contrazione del volume di scambi e della quota di mercato nei due trimestri successivi.

Uno dei performer di spicco nello spazio DEX è stato Orca, che, cavalcando la rinascita dell’ecosistema Solana, ha aumentato significativamente la sua quota di mercato, chiudendo l’anno al 9,22%.

Un’altra menzione degna di nota è PancakeSwap V3, il cui lancio nell’aprile 2023 ha apportato miglioramenti sostanziali alla sua piattaforma, spingendo il suo volume medio di scambi giornalieri nel quarto trimestre a oltre quattro volte quello della V2.

Sul versante opposto

  • I DEX hanno una base di utenti piccola ma fedele di trader esperti di tecnologia. Per aumentare la loro quota di mercato è necessario educare i nuovi utenti alle loro piattaforme e funzionalità.
  • Nonostante i vantaggi in termini di custodia, i DEX rappresentano ancora una porzione relativamente piccola della quota di mercato totale.

Perché questo è importante

La quota di mercato fluttuante di Binance e l’ascesa di concorrenti come OKX e Bybit riflettono la sensibilità del settore ai movimenti normativi. Nel frattempo, la stabilità del settore DEX in mezzo a questi cambiamenti evidenzia le diverse preferenze e strategie dei trader.

Fonte: DailyCoin

HOT TOPIC

Articoli correlati

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!