Le balene Shiba Inu continuano a defluire dagli exchange: rally SHIB in arrivo?

Le balene di Shiba Inu hanno registrato dei grandi deflussi dagli exchange e questo potrebbe essere edificante per SHIB.
Indice

I dati on-chain mostrano che ultimamente le balene Shiba Inu hanno registrato grandi deflussi dagli exchange, un segnale che potrebbe essere rialzista per il prezzo di SHIB.

I grandi exchange wallet Shiba Inu hanno perso la fornitura

In un post su X, la società di analisi on-chain Santiment ha discusso la tendenza che si sta formando nelle partecipazioni delle balene Shiba Inu. La società di analisi ha diviso questi enormi detentori in due gruppi: balene exchange e balene non-exchange.

Le balene exchange si riferiscono ai 150 wallet più grandi della rete che sono affiliati a un exchange centralizzato. Allo stesso modo, le balene non-exchange sono i primi 150 wallet self-custodial.

Di seguito è riportato il grafico condiviso da Santiment, che mostra come l’offerta totale detenuta da questi gruppi è cambiata negli ultimi mesi.

Come mostrato nel grafico sopra, i primi 150 exchange wallet hanno recentemente visto la loro offerta calare drasticamente. Più specificamente, le balene degli exchange ora detengono 5,53 trilioni di token di SHIB in meno rispetto a circa un mese fa.

Sembrerebbe che le balene Shiba Inu non soggette a contrattazione abbiano assorbito queste monete, poiché i loro averi sono cresciuti di circa 6,57 trilioni di SHIB nello stesso lasso di tempo.

Poiché questa cifra è superiore ai prelievi dai 150 principali exchange wallet, sembrerebbe addirittura che questi investitori self-custodial abbiano prelevato alcune monete anche da mani più piccole.

In genere, gli investitori tengono le loro monete negli exchange quando hanno intenzione di partecipare a breve al trading. Pertanto, la fornitura in exchange può essere considerata come la fornitura di vendita disponibile di Shiba Inu.

Pertanto, la recente tendenza delle balene degli exchange a perdere monete a favore di investitori self-custodial che potrebbero pianificare di conservarle a lungo termine può rappresentare uno sviluppo positivo per SHIB.

La tempistica di questi deflussi potrebbe essere particolarmente edificante, poiché sono avvenuti mentre il prezzo della memecoin stava scivolando verso il basso. L’accumulo mostra naturalmente che le balene ritengono che i recenti minimi siano stati punti di ingresso redditizi nell’asset.

Ora resta da vedere se la fiducia di questi enormi azionisti darà i suoi frutti e se SHIB abbandonerà finalmente il suo trend ribassista per ripartire con una nuova impennata.

Prezzo SHIB

Il mese scorso è stato un periodo negativo per gli investitori nel settore delle criptovalute e per i detentori di SHIB non è stato diverso: il prezzo della memecoin è sceso di quasi il 28% in questo periodo, attestandosi ora a circa 0,00001639 dollari.

Il grafico sottostante mostra l’andamento di Shiba Inu negli ultimi trenta giorni.

Fonte: Bitcoinist

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!