Anche Aptos lancerà uno smartphone per le criptovalute

Al prezzo concorrenziale di 99 dollari, il "JumboPhone" sarà un diretto avversario dello smartphone di Solana.
Aptos Smartphone
Indice

Aptos Foundation ha annunciato il lancio di un nuovo smartphone per criptovalute, il JamboPhone, che si posiziona come diretto concorrente del Saga di Solana. Al prezzo accessibile di 99 dollari, il JamboPhone sarà distribuito in oltre 40 paesi, con l’obiettivo di avvicinare gli utenti direttamente all’ecosistema Aptos. 

Questa mossa è indice di una tendenza in crescita nello spazio delle criptovalute, dove i progetti blockchain si stanno sempre più avventurando nell’arena dell’hardware tecnologico per migliorare l’accessibilità dell’ecosistema e il coinvolgimento degli utenti.

Aptos lancia uno smartphone, caratteristiche principali

Dalla collaborazione tra Aptos Foundation e la startup tecnologica africana Jambo è nato il JamboPhone, un dispositivo progettato per democratizzare l’accesso alle criptovalute e alla tecnologia blockchain. 

Basato su Android 13 e dotato di un display LCD IPS da 6,5″, il JamboPhone viene definito “il miglior smartphone da gioco della sua categoria”, nonostante la sua sorprendente somiglianza con l’AGM Mobile N1, uno smartphone cinese personalizzato. 

Tuttavia, ciò che distingue il JamboPhone sono le applicazioni preinstallate su misura per l’ecosistema Aptos, tra cui Petra, un wallet digitale compatibile con Aptos. Questa mossa strategica mira a garantire che i vantaggi dei progressi tecnologici nel settore delle criptovalute siano accessibili a un pubblico più ampio e globale.

Il nuovo smartphone di Solana è già un successo

Il mercato degli smartphone di criptovalute si sta scaldando e l’avversario da battere è il nuovo smartophone di Solana. Dopo aver lanciato i pre-ordini per la seconda generazione dello smartphone Saga, Solana è pronta a offrire un’opzione più conveniente rispetto al suo predecessore, con spedizioni previste per la prima metà del 2025. 

Questa iniziativa di Solana sottolinea il crescente interesse e la concorrenza nell’integrazione della tecnologia blockchain con i dispositivi tecnologici di uso quotidiano per favorire un maggiore coinvolgimento dell’ecosistema.

Gli smartphone sono la nuova frontiera per l’adozione di massa delle criptovalute?

L’ingresso di progetti blockchain come Aptos e Solana nel mercato degli smartphone preannuncia una nuova era per l’adozione di massa delle criptovalute. Questi dispositivi non servono solo come porte d’accesso ai rispettivi ecosistemi, ma anche come strumenti educativi, rendendo accessibili alle masse le complessità della tecnologia blockchain, della finanza decentralizzata (DeFi) e del Web3. 

Con il lancio del JamboPhone, Aptos si rivolge in particolare ai mercati emergenti dell’Africa, del Sud-Est asiatico e dell’America Latina, regioni con un notevole potenziale di inclusione digitale e finanziaria grazie alla tecnologia blockchain.

La spinta strategica verso l’hardware da parte di Aptos e Solana rappresenta un approccio innovativo per superare le barriere all’adozione delle criptovalute, suggerendo che gli smartphone potrebbero davvero essere la prossima frontiera per portare la blockchain agli utenti di tutti i giorni. 

Mentre il settore osserva questi sviluppi, il successo di questi dispositivi potrebbe costituire un precedente per le future integrazioni della tecnologia blockchain, aprendo potenzialmente la strada a una comunità globale più connessa, potenziata e tecnologicamente inclusiva.

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!