Anno da record per i pagamenti in crypto nel 2023 – Report CoinGate

L'analisi rivela un pagamento in crypto ogni 24 secondi, con oltre 1,2 milioni di transazioni.
Pagamenti in crypto
Indice

Le criptovalute sono più di un semplice prodotto di investimento per la speculazione dei prezzi a breve, medio e lungo termine. In realtà, i diversi casi d’uso – come i pagamenti in criptovalute – apportano valore e domanda organica per una crescita sana del mercato delle criptovalute.

In particolare, un report pubblicato il 10 gennaio 2024 da CoinGate ha evidenziato questa crescita, con 4 milioni di transazioni elaborate. Solo nel 2023, la piattaforma ha registrato oltre 1,29 milioni di pagamenti in criptovalute, ovvero un pagamento ogni 24 secondi.

CoinGate è uno dei principali intermediari di pagamenti del settore, che ha registrato numeri eccezionali fin dalla sua fondazione.

In questo contesto, il 2023 è stato l’anno più rilevante per il segmento, che ha registrato un terzo di tutte le transazioni di CoinGate. Ber 1.294.058 pagamenti in criptovaluta superano del 40% i 928.517 del 2022, riportati da Finbold un anno fa.

Pagamenti in crypto negli anni. Source: GoinGate

Bitcoin e USDT guidano i pagamenti crypto su CoinGate

Nel frattempo, i riflettori sul volume vanno a Bitcoin (BTC) e Tether USD (USDT). Entrambi hanno dominato rispettivamente il 35,6% e il 25,4% di tutti i pagamenti effettuati sulla piattaforma.

È interessante notare che la dominance di Bitcoin è scesa dal 47,8% del 2022, un rapporto già inferiore al 54,8% del 2021. D’altro canto, USDT è cresciuta rispetto al 15,1% di posizione dominante dopo il delisting da parte di CoinGate della stablecoin BUSD di Binance.

In particolare, USDT ha superato BTC nei mesi di novembre e dicembre, con un dominio rispettivamente del 36,5% e del 39,1%.

Litecoin (LTC) è stato un altro protagonista del 2023 di CoinGate, con il 9,5% di tutti i pagamenti in crypto. Seguono Ethereum (ETH) con il 9,3%, Lightning Network di Bitcoin con il 7,8% e Tron (TRX) con il 7,1%.

Popolarità delle criptovalute nel 2023. Fonte: CoinGate

Inoltre, il servizio di pagamento di Binance ha effettuato l’8,2% di tutte le transazioni dopo l’implementazione di Binance Pay a marzo. CoinGate ha anche menzionato una crescita rilevante dei commercianti crypto-friendly che utilizzano i suoi servizi.

“L’orizzonte del 2024 promette già nuove opportunità e sfide. Siamo entusiasti di continuare il nostro viaggio, concentrandoci sull’innovazione e sulla soddisfazione dei clienti, mentre ci sforziamo di rendere i pagamenti in criptovaluta una norma piuttosto che un’eccezione.”

Report CoinGate

In conclusione, il fornitore di pagamenti in criptovaluta prevede un futuro brillante per le persone e i commercianti che utilizzano le criptovalute in tutto il mondo. Il 2024 potrebbe presentarsi come un altro importante anno di crescita e adozione, che potrebbe avere un impatto positivo sugli investimenti in criptovalute.

Fonte: Finbold

HOT TOPIC

Articoli correlati

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!