Account X di Microstrategy hackerato: finto airdrop ruba $440.000

Il lancio di un token $MSTR ha ingannato diversi utenti. 
Microstrategy hack
Indice

L’account X di MicroStrategy è stato hackerato, portando al furto di criptovalute del valore di 440.000 dollari a seguito di un finto airdrop.

Il finto airdrop dall’account X di Microstrategy

L’account X di MicroStrategy è stato compromesso tra domenica e lunedì. Un gruppo di hacker ha preso il controllo del social network dell’azienda guidata da Michael Saylor promuovendo un finto airdrop di un token $MSTR. 

Non solo, il post invitava gli utenti a fare il claim del token. Per farlo sono stati rimandati a un sito che all’apparenza ricordava quello di Microstrategy. È qui che molti hanno connesso il loro wallet in attesa di ricevere un token che non esiste.

In totale sono stati rubati ben 440.000 dollari, come riportato dal profilo X di ZachXTB

Cosa non funzionava

Il tentativo di phishing è stato ben riuscito, tuttavia un dettaglio almeno avrebbe dovuto allarmare gli utenti: perché Microstrategy, cioè l’azienda con il più alto numero di Bitcoin in bilancio, dovrebbe lanciare un token basato su Ethereum? 

Anche se questo presunto token doveva avere la supply supportata dalle riserve in BTC, un lancio simile appare quanto meno improbabile. 

Inoltre, dal profilo ufficiale di Michal Saylor non è stato annunciato nulla di simile. 

Per la verità neppure in seguito sono apparsi messaggi diretti agli utenti per allertarli dell’accaduto. 

Dall’account ufficile invece un ulteriore messaggio invitava gli utenti ad aderire prima che fosse troppo tardi. Ora tutti i messaggi scam sono stati rimossi.

440.000 dollari rubati

Com questo sistema gli hacker riconducibili al gruppo PinkDrainer hanno sottratto oltre 440.000 dollari e di questi, 424.000 dollari di altcoin provenienti da un solo utente che avrebbe perso in questo modo le sue criptovalute. 

Quanto accaduto ricorda che nel mondo delle criptovalute bisogna sempre prestare attenzione ai tentativi di truffe e phishing. Questo che ha preso di mira Microstrategy era ben congegnato, ma sarebbe bastato conoscere bene Michael Saylor e Microstrategy e il massiccio investimento su Bitcoin per non cadere nell’inganno.

Ad ogni modo la prudenza non è mai troppa e bisogna prestare sempre attenzione ai link e ai siti dove si connette il proprio wallet. 

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!