Il 2024 sarà “incredibilmente potente” per le criptovalute, dice Mark Yusko di Morgan Creek

ETF Bitcoin e non solo nella previsione del CEO di Morgan Creek.
Mark Yusko CEO Morgan Creek
Indice

Il fondatore e CEO di Morgan Creek Capital, Mark Yusko, sostiene che il settore delle criptovalute avrà prospettive positive nel 2024.

In una nuova intervista rilasciata a The Dales Report, Yusko afferma che il 2024 sarà un anno “incredibilmente potente” per le criptovalute, favorito dall’allineamento di diversi fattori.

“Questo è ciò che ci aspetta nel 2024. Abbiamo questo allineamento celeste di tutte le cose, di tutti i cicli. Così abbiamo il ciclo quadriennale del Bitcoin, giusto? L’halving avviene in aprile o all’inizio di maggio, a seconda dei blocchi. Ma questo accadrà. C’è un’ondata di liquidità che sta per scatenarsi con l’approvazione del fondo negoziato in borsa (ETF) [spot Bitcoin]. C’è questa ondata ciclica: sembra che l’economia stia rallentando, quindi la Federal Reserve tornerà all’accomodamento, svalutando maggiormente il dollaro, il che significa che se prezziamo il Bitcoin in dollari, il prezzo del Bitcoin sale”.

Secondo il veterano degli hedge fund, il settore delle criptovalute potrebbe anche beneficiare di una “ondata tecnologica” grazie all’ingresso di nuovi talenti.

“Abbiamo un’ondata tecnologica in cui 650.000 persone sono state licenziate dalle Big Tech. Sono tantissime. E si scopre che alcuni di loro non hanno abbastanza soldi per non lavorare mai più. Alcuni ce l’hanno, ma molti non ce l’hanno. E si scopre che alcuni di loro sono molto intelligenti. E così stanno fondando nuove aziende… Si scopre che la forza più potente dell’universo… è la creatività umana”.

Fonte: The Daily Hodl

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!