Cosa sono gli NFT

Guida completa al mondo dei non-fungible token: cosa sono, come investire e come stanno rivoluzionando l'arte e non solo.
Cosa sono gli NFT
Indice

Gli NFT (Non-Fungible Tokens) stanno rivoluzionando il mondo digitale. In questa guida, esploreremo in dettaglio cosa sono gli NFT, le loro funzioni, come possono rappresentare un’opportunità di investimento, e anche come puoi crearne di tuoi. 

Ti guideremo attraverso le peculiarità di questi token non fungibili, svelandone i segreti e le potenzialità. 

Che tu sia un appassionato di criptovalute o nuovo nel campo, questa guida ti fornirà le informazioni essenziali per comprendere gli NFT.

Cosa sono gli NFT

Vediamo innanzitutto cosa sono gli NFT in parole semplici. Gli NFT, acronimo che sta per Non-Fungible Tokens, sono una forma rivoluzionaria di proprietà digitale. A differenza delle criptovalute come Bitcoin o Ethereum, che sono intercambiabili e identici tra loro, ogni NFT è unico e irripetibile. Questa unicità è paragonabile a possedere un’opera d’arte originale, invece di una copia. 

Gli NFT esistono sulla blockchain, la stessa tecnologia che sta dietro alle criptovalute, garantendo così sicurezza e tracciabilità. 

In parole semplici, un NFT è come un certificato digitale che prova l’originalità e la proprietà esclusiva di un bene digitale, sia esso un’immagine, un video, un brano musicale o altro.

A cosa servono gli NFT

Gli NFT offrono un’ampia gamma di applicazioni grazie alla loro unicità e alla capacità di verificare la proprietà di un bene digitale. 

Innanzitutto, nella sfera dell’arte digitale, gli NFT hanno trasformato il modo in cui gli artisti vendono e i collezionisti acquistano opere digitali. Questi token permettono agli artisti di monetizzare le loro creazioni in modo sicuro e diretto, garantendo ai compratori la proprietà esclusiva dell’opera originale.

Nel mondo del gaming, gli NFT stanno cambiando le regole del gioco. I giocatori possono ora possedere, comprare e vendere oggetti di gioco unici, come armature o personaggi, che esistono come NFT. Questo non solo aggiunge un nuovo livello di immersione e personalizzazione ma crea anche un’economia di gioco parallela basata sulla proprietà digitale.

In termini di copyright, gli NFT offrono una soluzione efficace per la gestione dei diritti d’autore digitali. Con un NFT, è facile tracciare la provenienza e la proprietà di un’opera, riducendo il rischio di contraffazione e uso illegale.

Inoltre, gli NFT stanno trovando impiego in ambiti come la musica, dove gli artisti possono vendere direttamente ai loro fan edizioni limitate o esclusive delle loro opere, e nel settore immobiliare virtuale, dove è possibile acquistare e scambiare proprietà in mondi digitali.

Esempi di NFT

Nel mondo degli NFT, alcune collezioni hanno raggiunto una fama straordinaria, diventando simboli di questo fenomeno. 

Tra gli esempi di NFT famosi, vi sono i “CryptoPunks“, una serie di 10.000 personaggi pixel-art generati algoritmicamente, che sono tra i primi esempi di NFT nel mondo dell’arte digitale. Altrettanto famosa è la collezione “Bored Ape Yacht Club“, comprendente 10.000 NFT di scimmie stilizzate, ognuna con tratti distintivi e unici.

CryptoPunks | Fonte: LarvaLabs

Nel settore sportivo, specialmente nel calcio, gli NFT stanno guadagnando popolarità come memorabilia digitali. La collezione di Sorare è un esempio di primo piano: si tratta di un gioco di fantacalcio basato su blockchain, dove i giocatori possono comprare, vendere e gestire carte digitali di calciatori, ognuna rappresentata come un NFT. Queste carte non sono solo collezionabili ma possono essere utilizzate nel gioco per formare squadre e competere contro altri.

Altri progetti nel mondo del calcio includono NFT legati a momenti iconici delle partite, autografi digitali di giocatori famosi, e edizioni limitate di maglie o altri cimeli sportivi.

Questi NFT non solo offrono ai tifosi un nuovo modo di collezionare ricordi legati ai loro idoli e momenti preferiti, ma rappresentano anche una frontiera innovativa nel modo in cui il calcio interagisce con la tecnologia e i suoi fan.

Perché comprare NFT

Acquistare NFT può essere motivato sia da una passione personale sia dalla prospettiva di un investimento. 

Dal punto di vista della passione, gli NFT offrono un modo unico e innovativo di possedere un pezzo di cultura digitale, che può essere un’opera d’arte, un cimelio sportivo o qualsiasi altro tipo di collezionabile.

Nel mondo del gaming, un NFT può essere utile per migliorare la propria esperienza di gioco. 

Per gli appassionati di un determinato settore, gli NFT rappresentano una nuova forma di espressione e di appartenenza, permettendo loro di supportare direttamente gli artisti o gli enti che ammirano.

Per un possibile investimento, gli NFT presentano opportunità interessanti. La loro unicità e la limitata disponibilità possono far incrementarne il valore nel tempo, soprattutto se l’oggetto diventa culturalmente significativo o se l’artista guadagna fama. Tuttavia, è essenziale considerare che il mercato degli NFT è ancora giovane e altamente volatile, il che significa che gli investimenti possono essere rischiosi e soggetti a fluttuazioni di prezzo significative.

Anche le collezioni precedentemente citate, in particolare i Bored Ape Yacht Club, hanno conosciuto prezzi stellari e cali drammatici, con tanto di strascichi legali. 

Tra i rischi principali vi è la possibilità di bolle speculative, dove il prezzo degli NFT può essere gonfiato al di là del loro valore intrinseco. 

Per proteggersi da questi rischi, è bene fare ricerche approfondite sul progetto su cui si vorrebbe investire.

Come comprare NFT

Per acquistare NFT, il primo passo è esplorare i marketplace specializzati, dove questi token unici vengono esposti e venduti. Ecco alcuni dei marketplace più famosi:

  • OpenSea. il più grande e versatile marketplace per NFT, offre una vasta gamma di collezioni che spaziano dall’arte digitale ai cimeli sportivi.
  • Rarible. un altro popolare marketplace che non solo permette di comprare e vendere NFT, ma offre anche la possibilità agli utenti di creare i propri.
  • Foundation. un luogo dove artisti di talento possono mettere all’asta le loro opere digitali, attratto un pubblico di collezionisti.

Anche alcuni tra i migliori exchange crypto hanno i loro marketplace NFT. È il caso di Binance, Kraken o Crypto.com.

Ma come comprare un NFT? Prima di poter acquistare NFT, avrai bisogno di un wallet digitale, cioè un’applicazione che ti permette di conservare criptovalute e NFT. Ecco alcuni passaggi da seguire:

  1. Scegli un wallet compatibile con gli standard degli NFT, come MetaMask, Trust Wallet o Coinbase Wallet.
  2. Acquista criptovalute: la maggior parte degli NFT viene acquistata con criptovalute, in particolare Ethereum (ETH). Puoi acquistare criptovalute su vari exchange e trasferirle nel tuo wallet.
  3. Visita il marketplace scelto e collega il tuo wallet. Questo ti permetterà di visualizzare il tuo saldo e di effettuare transazioni.
  4. Esplora i vari NFT disponibili sul marketplace. Quando trovi quello che ti interessa, puoi procedere con l’acquisto, che può avvenire tramite asta o a un prezzo fisso, a seconda del marketplace e dell’NFT specifico.

Ricorda che ogni transazione sulla blockchain può comportare delle commissioni (gas fees), quindi è importante tenere in considerazione anche questi costi aggiuntivi durante l’acquisto di NFT.

L’NFT acquistato comparirà in un’apposita sezione del tuo wallet. 

Come creare NFT

Creare e vendere i propri NFT è un processo che permette agli artisti e ai creatori di monetizzare tramite le loro opere digitali. È inoltre un processo molto semplice, che ha reso l’arte alla portata di tutti. 

Ecco i passaggi fondamentali per creare e mettere in vendita un NFT:

  • Scegliere cosa rendere NFT. Prima di tutto, devi decidere quale opera digitale trasformare in NFT. Può essere qualsiasi cosa, da un’immagine, un’animazione, una musica, un video, fino a un testo.
  • Selezionare una piattaforma. Dovrai scegliere un marketplace di NFT su cui creare e vendere la tua opera. Piattaforme popolari includono OpenSea, Rarible e Mintable. Ognuna ha le sue peculiarità, perciò è importante fare una ricerca per trovare quella più adatta alle tue esigenze.
  • Creare un wallet digitale. Se non ne possiedi già uno, dovrai creare un wallet digitale compatibile con la blockchain su cui intendi creare il tuo NFT. Wallet come MetaMask, Trust Wallet o Coinbase Wallet sono opzioni comuni.
  • Collegare il wallet al marketplace. Collega il tuo wallet al marketplace che hai scelto. Questo passaggio è necessario per pagare le eventuali commissioni (gas fees) e ricevere i pagamenti per la vendita degli NFT.
  • Caricare l’opera e creare l’NFT. Sul marketplace, troverai un’opzione per “creare” o “mintare” un NFT. Carica il tuo file digitale e fornisci tutte le informazioni richieste, come descrizione, prezzo, e royalties. Le royalties sono una percentuale di vendita che riceverai ogni volta che il tuo NFT viene rivenduto sul mercato secondario.
  • Pagare le commissioni di minting. Per creare un NFT, potresti dover pagare delle commissioni di minting. Queste commissioni variano in base al traffico sulla rete blockchain e alla piattaforma scelta.
  • Mettere in vendita. Una volta creato il tuo NFT, potrai metterlo in vendita. Puoi scegliere di venderlo a un prezzo fisso o tramite un’asta.
  • Promuovere il tuo NFT. Per aumentare le possibilità di vendita, è importante promuovere il tuo NFT. Puoi utilizzare i social media, blog, e altre piattaforme per raggiungere potenziali acquirenti interessati al tuo lavoro.

Ricorda che creare e vendere NFT comporta anche fare considerazioni sui diritti d’autore e la proprietà intellettuale. Assicurati di avere tutti i diritti sull’opera che stai trasformando in NFT.

Il futuro degli NFT

Il futuro degli NFT sembra essere molto promettente, con molteplici sviluppi e sfide in vista. 

Uno degli aspetti più interessanti è l’incremento nell’uso degli NFT nel settore dei giochi blockchain. Questo trend, noto come “play to earn”, permette ai giocatori di creare e scambiare oggetti unici di valore all’interno dei giochi stessi. Si prevede che l’integrazione di NFT in giochi più sofisticati e coinvolgenti aumenterà, con un impatto significativo sulla dinamica del gaming .

Un altro sviluppo notevole è l’ascesa degli NFT basati su Bitcoin, gli Ordinals, i quali hanno mostrato un notevole interesse e attività di mercato nel 2023. Questo tipo di NFT ha la caratteristica di memorizzare direttamente l’arte e i dati sulla blockchain di Bitcoin, sfruttando la sicurezza, la scarsità e l’immutabilità di questa rete. Questo incremento di interesse per gli NFT basati su Bitcoin potrebbe contribuire a ravvivare l’interesse generale per il metaverso e altre applicazioni di NFT 

Dal punto di vista ambientale, vi è un crescente interesse verso soluzioni NFT più sostenibili. Si prevede che nel 2024 si assisterà a uno sforzo concertato per realizzare NFT eco-compatibili, con progetti e piattaforme che privilegiano tecnologie blockchain a basso consumo energetico e impatto ambientale ridotto. Questa tendenza riflette una consapevolezza maturata all’interno della comunità NFT riguardo l’equilibrio tra avanzamento tecnologico e responsabilità ambientale.

Inoltre, l’arrivo di esperienze immersive di NFT attraverso realtà aumentata (AR) e realtà virtuale (VR) è un altro trend da tenere d’occhio. Queste tecnologie permetteranno ai collezionisti di interagire con i loro asset digitali in modi nuovi e più coinvolgenti, sia in ambienti reali che virtuali, rendendo l’esperienza NFT più dinamica e interattiva.

Tuttavia, il settore NFT dovrà affrontare alcune sfide. Una delle più grandi sarà quella di superare lo stigma e la stanchezza del pubblico verso gli NFT, spesso associati a truffe o promesse non mantenute. Per questo, i progetti NFT dovranno lavorare duramente per cambiare la percezione pubblica, offrendo prodotti coinvolgenti e di valore reale. 

Un’altra sfida importante riguarderà le questioni normative. Alcune giurisdizioni stanno iniziando a creare chiarezza intorno agli asset crypto, ma gli NFT rimangono una “zona grigia”, richiedendo un paesaggio legale più chiaro per continuare la loro crescita nel 2024 

In definitiva, il futuro degli NFT sembra essere ricco di potenzialità e innovazioni, ma non senza sfide. La tecnologia NFT è vista come un meccanismo efficace per tracciare la provenienza di contenuti digitali e si prevede che diventerà una struttura standard per Internet.

Conclusioni

Concludendo, abbiamo esplorato il mondo degli NFT, scoprendo cosa sono, come funzionano, come si possono creare, vendere e acquistare. Abbiamo esaminato il loro ruolo nell’arte digitale, nel gaming, e in altri settori, evidenziando sia le loro potenzialità uniche sia i rischi associati.

È fondamentale sottolineare che, come in ogni investimento, anche nel campo degli NFT è necessario procedere con cautela. La comprensione del mercato, delle sue dinamiche e delle tecnologie sottostanti è un passo fondamentale. Inoltre, le capacità finanziarie e una buona dose di conoscenza sono essenziali per navigare questo settore in modo sicuro e consapevole. Gli NFT, pur offrendo opportunità entusiasmanti, comportano anche rischi, soprattutto data la loro natura volatile e l’evoluzione rapida del mercato.

Se è vero che con le nuove frontiere digitali, come il metaverso e l’integrazione con realtà aumentata e virtuale, le possibilità sembrano quasi illimitate, è tuttavia importante rimanere aggiornati, informati e prudenti, per approcciare questo settore innovativo con la giusta combinazione di entusiasmo e cautela.

HOT TOPIC

Articoli correlati

Giorni :
Ore :
Minuti :
Secondi

— Elimina la confusione —
— diventa un vero trader —

Risparmia 547€
Sul Corso Basic 2.0

⚠️ Solo per pochi giorni ⚠️

L'Academy apre le sue porte.
Entra ora e preparati a cavalcare la prossima Bullrun con noi!